AGENDA: Arsena, Chambers e Zucchini all’incontro AsPeI (16/04/21, ore 15-17, online)

L’AsPeI – Sezione di Padova invita a partecipare all’incontro di aggiornamento professionale in programma venerdì 16 aprile 2021, dalle ore 15 alle 17.

Intervengono: Angela Arsena, autrice di Figure educative del mito. Quando il gesto narrativo antico insegna la contemporaneità (Rubbettino, 2020), Aidan Chambers, autore de L’età sospesa. Dalla letteratura Young adult alla Youth fiction: riflessioni sulla letteratura giovanile (EquiLibri, 2020) e Gabriella Zucchini, curatrice di tale volume.

Coordina: Donatella Lombello, Presidente AsPeI – Padova.

L’incontro dell’AsPeI-Sezione Padova è aperto a tutti gli interessati, che riceveranno l’attestato di partecipazione a conclusione dello stesso.

Sarà messa a disposizione anche  la videoregistrazione.

Informazioni: donatella.lombello@gmail.com.

URL incontro:

https://us02web.zoom.us/j/84827281418?pwd=RVlIeXFyL2xoNFZxbnY5c1R4SWpXUT09

AGENDA: Fa(h)re radio, parlare di libri (incontro online 16/04/21, ore 19)

Venerdì 16 aprile 2021 alle ore 19.00 sul sito e sui canali social (YouTube ) del Forum del Libro verrà trasmesso l’incontro “Fa(h)re radio, parlare di libri”, un incontro online sul ruolo della radio nella promozione dei libri e della lettura. Intervengono: Nicola Lagioia, Enrico Menduni, Marino Sinibaldi, Alessandra Tedesco e Giorgio Zanchini. Modera: Giovanni Solimine.

AGENDA: La biblioteca scolastica e le sue figure professionali (incontro online AIB FVG 12/04/2021, ore 18-19)

Incontro online di aggiornamento professionale organizzato dall’AIB FVG

Presentazione del libro “La biblioteca scolastica e le sue figure professionali: concetti in trasformazione” con intervista a Luisa Marquardt, curatrice del volume con Giovanni Moretti e Arianna L. Morini.

Il link alla piattaforma in cui si svolgerà il video-incontro sarà inviato il giorno prima degli eventi ai partecipanti che si registreranno inviando la richiesta (anche ai fini del rilascio dell’attestato) via e-mail al seguente recapito: bibliosuvich@gmail.com, indicando: cognome e nome, indirizzo e-mail, qualifica professionale (insegnante, bibliotecario, referente BS, Dirigente Scolastico, altro), sede di lavoro/ente di appartenenza. La partecipazione è gratuita.

AGENDA: Tra terra e cielo (13/04/2021, h 17.15 @Teams)

Nell’ambito del progetto triennale del Forum del Libro “Tra terra e cielo” per la diffusione della cultura scientifica tra i giovani, martedì 13 aprile si svolgerà su Teams il secondo incontro formativo online dal titolo “Orienteering in biblioteca” a cura del DSF – Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, Cattedra di Bibliografia e Biblioteconomia.

Ore 17:15 – Prove tecniche e registrazione presenze

Ore 17:30 – Saluti introduttivi: Arch. Maurizio Caminito, Presidente dell’Associazione Forum del Libro

Ore 17:45 – Interventi di Luisa Marquardt e Anna Meta (DSF Univ. Roma Tre)

Ore 19:15 – Discussione e Interventi dei partecipanti

Iscrizioni entro le ore 15:00 di martedì 13/04/2021 (ai fini del rilascio dell’attestato) inviando il messaggio di adesione al Forum del Libro: info@forumdellibro.org, con oggetto “incontro 13/04/2021“.

AGENDA: Voltare pagina (31/03/2021, ore 11:00)

Segnaliamo che mercoledì 31 marzo, alle ore 11, in diretta streaming sul sito e sulla pagina facebook, si svolgerà l’evento “Voltare pagina”, in cui sarà commentato il Libro bianco sulla lettura e i consumi culturali degli italiani (2020-2021): idee, riflessioni e strategie per la ripartenza dopo la pandemia, punto di partenza per immaginare un rilancio delle politiche e delle azioni di sostegno alla lettura e al libro in Italia.

Intervengono

Dario Franceschini Ministro della Cultura

Flavia Piccoli Nardelli Capogruppo del Partito Democratico in Commissione “Cultura, Scienza e Istruzione” alla Camera dei deputati

Marino Sinibaldi Presidente del Centro per il libro e la lettura

Angelo Piero Cappello Direttore del Centro per il libro e la lettura

Ricardo Franco Levi Presidente dell’Associazione Italiana Editori

Giovanni Peresson Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori

Introduce e modera

Paolo Conti Editorialista del Corriere della Sera

AGENDA: Narrazioni e letture in tempo di dad (incontro online 30/03/2021, h 17-19)

L’IIS Marco Polo di Bari e la Rete delle Biblioteche Scolastiche della Puglia invitano a partecipare al prossimo appuntamento online de “I LUOGHI DEL LEGGERE: Incontri di formazione per la promozione del libro e delle biblioteche” intitolato:

     Narrazioni e letture in tempo di dad

in programma Martedì 30 marzo 2021 (ore 17 -19) – link per iscrizioni   https://forms.gle/uBX3xhRZHLfWQJ4E6

Introduce ROSA SCARCIA (dirigente I.I.S.S. “Marco Polo”, Bari – Scuola Polo della Rete)

Intervengono

GINO RONCAGLIA  Biblioteche scolastiche e terzi spazi nella scuola post-COVID

MARIA LATERZA e CHRISTIAN BAVARO Le librerie e la lettura che resiste

NICOLA LAGIOIA Dialogo su La città dei vivi, Einaudi

modera FRANCESCA TRITTO (referente del progetto Rete Biblioteche Scolastiche e AIB CNBS)

https://meet.google.com/kne-xujt-bhb

organizzazione: Francesca Tritto, Rosaria Catacchio, Francesca Di Napoli

Iniziativa in collaborazione con Presidi del Libro, AIB CNBS e CRBS – Coordinamento Reti Biblioteche Scolastiche.

Novità: Piccole scuole – Report Indire

(Fonte: Indire 2021)

È da oggi in linea il rapporto “Piccole scuole in Italia: identificazione, mappatura e analisi dei territori“, curato dall’Indire.

Dalla lettura apprendiamo che le “piccole scuole” sono un fenomeno complesso, che comprende non soltanto quelle ubicate nelle isole o in montagna (come stabilito dalla normativa), ma anche quelle – in particolare i singoli plessi -, in cui il numero di alunni permette di formare al massimo una sezione completa (5 o 3 classi a seconda del percorso scolastico) con numero medio di alunni per classe pari a 25. Questo criterio “quantitativo” adottato dall’indagine ha ampliato la popolazione scolastica interessata dalle circa 200 scuole (104 montane e 95 isolane, per un totale di 14.665 studenti) a ben 8.848 plessi (7.204 scuole primarie e 1.644 scuole secondarie di I grado, corrispondenti rispettivamente al 45,3% di tutte le scuole primarie italiane e al 21,7% scuole secondarie di I grado) e a un totale di 591.682 alunni (518.982 di scuola primaria e 72.700 di scuola secondaria di I grado, rispettivamente il 20,6% di tutti gli alunni italiani di scuola primaria e il 4,5% di quelli di scuola secondaria di I grado).

Si tratta non soltanto di numeri importanti (più di un quinto degli studenti), che delineano un fenomeno che interessa tutta l’Italia (non soltanto una limitata area) e che meriterebbe maggiore considerazione e specifiche politiche. Un plesso scolastico, talvolta veramente piccolo e remoto, è spesso l’unico presidio culturale e sociale del territorio e la sua chiusura, in una malintesa ottica di razionalizzazione, spesso significa la condanna di quel territorio allo spopolamento, perché spinge le famiglie a trasferirsi in centri più grandi e attrezzati. Le piccole scuole sono invece una grande risorsa, anche per il futuro stesso dei territori, il loro sviluppo, oltre che per la valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali.

AGENDA: M’illumino di meno (26/03/2021)

Quest’anno, M’illumino di Meno – Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili – si svolgerà venerdì 26 marzo. L’importante iniziativa di informazione, sensibilizzazione e condivisione di idee e soluzioni originali, lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005, avrà come tema il “Salto di specie”, ovvero “l’evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere che dobbiamo assolutamente fare per uscire migliori dalla pandemia.”

Anche gli studenti sono chiamati a fare la propria parte, come invita la sezione dedicata alle scuole, testimoniando il cambiamento e la resilienza durante la pandemia: “dalla DAD alle passeggiate nella natura, dalle chat di gruppo alla vita in famiglia” c’è sicuramente molto da raccontare!

Info: millumino@rai.it

Adesioni: modulo online.

AGENDA: Dantedì (25/03/2021)

(Fonte: Cepell 2021)

Quest’anno, per il 25 marzo, data scelta convenzionalmente (e istituita dal CdM) come primo “Dantedì“, in quanto corrispondente (si presume) all’avvio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, sono previste numerose celebrazioni dedicate a Dante Alighieri, anche in vista delle manifestazioni per il settecentesimo anniversario della morte, che ricorre a settembre 2021. Il Centro per il libro e la lettura e molti altri enti, biblioteche, scuole ecc. organizzano eventi online non soltanto agli estimatori di Dante, ma anche a quanti, grazie alle numerose sollecitazioni, vogliano riscoprirlo o avvicinarglisi.

Anche l’editoria per ragazzi non è stata a guardare e molte sono le proposte.

Fantavolando propone alcune schede e attività didattiche per i bambini per acquisire familiarità con la figura di Dante: schede di pregrafismo, il Dantedì per bambini, la corona d’alloro e la ghirlanda, il Dante-segnalibro.

AGENDA: Giornata nazionale della promozione della lettura (24 marzo)

Abbiamo visto rilanciata da più associazioni, scuole ecc. la “Giornata nazionale della promozione della lettura” che fu istituita nel 2009 e si celebra il 24 marzo.

Secondo la Biblioteca degli Innocenti, leggiamo nel comunicato, questa giornata, in un Paese il cui tasso di lettura non è incoraggiante, “assume un significato ancora più importante. Soprattutto in un’epoca come quella attuale, dove le informazioni corrono veloci sul web e sui social media, siamo sempre più distratti e abituati a passare da uno schermo all’altro in tempi molto rapidi. In particolar modo bambini e ragazzi, che accedono a media digitali e social network in età sempre più precoce” e richiama alcuni progetti come “Leggere: Forte!” e “Un monte di libri“.

Ne sottolinea l’importanza, per esempio, Montagne&Paesiweb che afferma che “la parola scritta ha ancora un grandissimo potere sulle nostre esistenze. Per questo è essenziale educare alla lettura: siate curiosi e non sottovalutate il piacere che un buon libro può dare alle vostre giornate”. Telebelluno propone un servizio di Andrea Zucco, che si sofferma sull’importante servizio offerto dal Sistema bibliotecario bellunese attraverso le sue biblioteche (43 pubbliche, 16 scolastiche e 13 speciali, cioè di associazioni e vari enti, compreso l’Archivio di Stato).

Numerose sono le iniziative, come il servizio di RadioIULM, il convegno di Gemmaedizioni (video registrazione: https://youtu.be/h2ZxtlAydAw), oppure le attività proposte da Fantavolando per realizzare dei segnalibri sul tema della lettura.

(Fonte immagine e schede per le attività: https://fantavolando.it/2021/03/23/giornata-nazionale-per-la-promozione-della-lettura-24-marzo-i-segnalibri/)

AGENDA: Hotel Penicillina (24/03/2021, ore 18, online)

Mercoledì 24 marzo 2021, alle ore 18, sarà presentato Hotel Penicillina in diretta sulle pagine di Bibliopoint Perlasca Pietralata e Liberi Nantes.

AGENDA: Il Maggio dei Libri (23/04-31/05) – apertura banca-dati

(Fonte immagine: Cepell 2021)

Lo scorso lunedì 22 marzo è stata aperta la banca dati dell’undicesima edizione de “Il Maggio dei Libri” (23 aprile-31 maggio), promosso e coordinato dal Cepell, che propone. legandolo anche alle celebrazioni dantesche, come tema Amor….

Le numerose iniziative sia in presenza, sia remote, possono essere eventualmente declinate, propone il Cepell, lungo tre temi:

Amor… ch’a nullo amato amar perdona“, dedicato all’amore nella sua più ampia accezione quando si accompagna ai sentimenti di empatia e solidarietà;

Amor… che ne la mente mi ragiona“, legato all’intelletto e fonte di curiosità e desiderio di conoscenza;

Amor… che move il sole e l’altre stelle“, pensato per abbracciare temi e riflessioni di natura diversa, ampi come la portata del sentimento che le anima. Tre celebri citazioni dantesche cui si accompagnano, come di consueto, le relative bibliografie tematiche divise per genere e fascia d’età, ricche di spunti e suggestioni sempre nuove.

Aderire è semplicissimo: basta collegarsi a questo indirizzo e inserire la propria iniziativa, da svolgere tra il 23 aprile e il 31 maggio, completando la procedura con descrizioni accattivanti e sintetiche corredate, se disponibile, da un’immagine o locandina.

Il Maggio dei Libri è un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura (Ministero della Cultura), con l’intervento di Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dell’Istruzione, la partecipazione dell’ANCI  Associazione Nazionale Comuni Italiani e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con il patrocinio del Comitato Nazionale per la Celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, il FAI – Fondo Ambiente Italiano e l’AICI (Associazione delle Istituzioni di cultura italiane).

AGENDA: La rotta balcanica (23/03/2021, ore 17, incontro formativo online per soci Ibby)

(Fonte: IBBY Italia)

Il secondo appuntamento “IBBY Incontra”, una serie di incontri di formazione in live streaming che IBBY Italia riserva ai propri Soci, si svolgerà martedì 23 marzo 2021, ore 17:00, e avrà per argomento La rotta balcanica, su cui interverranno Maso Notarianni e Nello Scavo.

Maso Notarianni, giornalista, già inviato di guerra, direttore di PeaceReporter e di E-Il mensile. Si occupa di politiche sociali e diritti umani.

Nello Scavo, è inviato speciale di Avvenire, reporter internazionale, cronista giudiziario, corrispondente di guerra, collabora con diverse testate estere. È autore di numerose pubblicazioni.

La gestione del fenomeno migratorio nei Paesi balcanici, fragile già da molto tempo, è precipitata al termine di dicembre 2020, diventando gravissima. Persone, in fuga da situazioni di guerra o di persecuzione, che hanno perso tutto. Tra loro moltissimi minori non accompagnati. IBBY Italia sostiene il progetto avviato da anni dall’associazione Damatrà onlus, insieme alle diverse associazioni del Friuli Venezia Giulia, che operano per costruire un ponte tra il nostro Paese e i campi profughi bosniaci. Un incontro per comprendere e approfondire cosa sta accadendo, grazie alla voce di due attenti osservatori.

Info: IBBY Italia ; iscrizioni.

AGENDA: Scuole e biblioteche verso un’unica formazione permanente (Seminario online 23/03/2021, ore 15:00)

Scuole e biblioteche verso un’unica formazione permanente.

(Locandina convegno AIB FVG e OL)

Martedì 23 marzo 2021, ore 15:00 – canale YouTube

Seminario informativo e formativo per bibliotecari, dirigenti scolastici e docenti.

Promosso da AIB sezione Friuli Venezia Giulia e dall’Osservatorio Formazione AIB.

L’incontro si propone di offrire una riflessione sui percorsi formativi rivolti ai docenti, effettuati negli ultimi tre anni, con lo scopo di ottenere la certificazione da parte del MIUR. Parallelamente si presenterà una riflessione su una innovativa prospettiva della formazione professionale, sempre più inclusiva e socialmente situata

AGENDA: 21 marzo – Giornata mondiale della Poesia

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999 ed è celebrata il 21 marzo, che segna anche il primo giorno di primavera. La celebrazione della Giornata Mondiale della Poesia rappresenta “l’incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni”, spiega Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana UNESCO. “Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica”. Numerose le celebrazioni di questa giornata mondiale (anche sui “social” con l’hashtag #WorldPoetryDay). Regina per un solo giorno, la poesia, o anche per i restanti 364?

AGENDA: 21 marzo – Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle Vittime innocenti delle mafie

Il 21 marzo non è soltanto il primo giorno di primavera o la giornata internazionale della poesia. Il 21 marzo, dal 1996 (ufficialmente dal 2017, con voto unanime della Camera dei Deputati) è la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Dall’immenso dolore di una madre il cui figlio è morto nella strage di Capaci e non viene mai menzionato è scaturita l’idea di tenere ogni anno, in una città diversa, una manifestazione caratterizzata dalla lettura del lungo elenco dei nomi delle vittime delle mafie, delle stragi, del terrorismo e del dovere, una sorta di “interminabile rosario civile”, per non dimenticare.

Oltre alla gamma delle iniziative di Libera, segnaliamo particolarmente per le attività educative rivolte ai più giovani (e loro adulti correlati) il progetto IBBY Italia “BILL” (che pure a Libera è legato).

BILL ispira le attività di tante biblioteche e associazioni, come, per esempio, quelle dell’Associazione di promozione sociale MiLEGGI. Diritti ad alta voce, nata nel 2016 dalla necessità di condividere la passione per la lettura ad alta voce, e la volontà di ragionare insieme grandi e piccoli, sui temi della giustizia, dei diritti, della cittadinanza attiva, del rispetto delle differenze e dell’inclusione sociale. Tra le attività organizzate, una particolare attenzione viene appunto data al progetto Biblioteca della Legalità.

Buon 1° compleanno, #LibridaAsporto!

Mai come in questo ultimo anno i libri si sono confermati amici fedeli e compagni preziosi e stimolanti. Tante persone hanno scoperto o riscoperto il piacere della lettura e quello di coltivarsi, avere cura di sè attraverso la lettura, ma si sono anche confrontate con una situazione che non sempre facilita l’incontro con il libro.

Ci ha pensato il progetto #LibridaAsporto, nato in un frangente così particolare come quello pandemico per creare una rete tra case editrici e librerie, un’alleanza a tutto vantaggio della comunità dei lettori e, aspetto non secondario, del sostegno all’economia locale, agli esercizi di prossimità.

Questi i numeri: 360 librerie aderenti, 257 editori aderenti, più di 35mila spedizioni in un anno! Che dire? Buon 1° compleanno, #LibridaAsporto!

AGENDA: Tra terra e cielo (23/03/2021, h 17.30 @Teams)

(Fonte immagine: Forum del Libro / Roma Culture)

L’incontro dello scorso venerdì 19, nel quale Maria Teresa Carbone, giornalista, autrice e membro del Forum del Libro, ha intervistato Marco Albino Ferrari, alpinista, scrittore e giornalista, autore prolifico (tra i titoli più recenti “Mia sconosciuta”), ha aperto la seconda annualità del progetto triennale “Tra terra e cielo”, attuato dal Forum del Libro in collaborazione con vari partner (ASI, INGV, Università degli Studi Roma Tre ecc.).

Il prossimo incontro formativo si terrà martedì 23/03/2021, ore 17:30 su Teams – “Percorsi bibliografici sulla montagna” (per tutti i gradi scuola) – Saluti: Arch. Maurizio Caminito (Presidente Forum del Libro) – Docenti: Luisa Marquardt e Anna Meta (DSF, Università Roma Tre).

NB: inviare mail di iscrizione entro le ore 10:00 a.m. del 23/03/21, a <info@forumdellibro.org>, con oggetto: incontro 23/03/21, specificando nel corpo (anche ai fini del rilascio del link di accesso alla piattaforma e dell’attestato di partecipazione): nome, cognome, affiliazione (es. scuola, biblioteca, università ecc.) e qualifica (insegnante, bibliotecario, docente-bibliotecario, studente universitario e relativo CdL, libraio ecc.). 

Per gli studenti dei CdL SDE e SdE online dell’Università Roma Tre la partecipazione è riconosciuta quale tirocinio interno. 

AGENDA: Free liberi di leggere (22/03/2021)

FREE…liberi di leggere, poesie – Un verso, un rigo appena

Segnaliamo il Quinto appuntamento dell’iniziativa “FREE…liberi di leggere” dedicata alla biblioteca scolastica innovativa, che si svolgerà lunedì 22 marzo dalle ore 16:30 alle 19:00.

L’evento si colloca nell’ambito delle manifestazioni per la Giornata mondiale della Poesia ed è organizzato dall’Indire, dalla rete di biblioteche scolastiche “Biblòh!”,insieme alla scuola capofila l’IC di Viale Lombardia di Cologno Monzese e in collaborazione con il Movimento delle Avanguardie Educative e delle Piccole Scuole, e coordinato da Angelo Bardini, Ambassador Indire.

Diversi esponenti provenienti dal mondo della cultura e delle arti si alterneranno nella lettura di brevi poesie, raccontandoci per quale motivo hanno scelto quel verso, quei pochi righi, o perché li hanno scritti. La poesia è la più gratuita forma di arte che l’uomo sappia esprimere è una chiave per aprire la porta della realtà: il poeta, come scriveva Cristina Campo, è un “mediatore tra l’uomo e il dio, tra l’uomo e l’altro uomo, tra l’uomo e le regole segrete della natura. La poesia quindi è il regno dell’attenzione, ci abitua a vedere il dettaglio per condurci a sintesi: ecco perché, in questi tempi disordinati, essa può diventare la forma suprema di educazione.

Partecipanti:
Angelo Bardini, Cristina Barranca, Alberto Bertoni, Enrico Bosca, Giulia Caminito, Caterina Carmosino e Francesca Valente, Oreste Castagna, Lia Celi, Walter Cerrotta, Francesca D’Aloja, Clelia Danusso, Paolo Fresu, Eleonora Galli, Albert Hera, Viola Lo Moro, Alberto Mattioli, Elisa Melillo, Ada Montellanico, Gino Paoli, Umberto Petrin, Jenny Poletti Riz, Marino Sinibaldi, Bruno Tognolini, Mariapia Veladiano, Tullio Zini.

Informazioni dettagliate sui partecipanti e le “loro” poesie: https://www.indire.it/free-liberi-di-leggere/

Iscrizioni: QUI.

AGENDA: formazione BILL (22/03/2021, ore 16:30 – online)

Nell’ambito del ciclo di incontri formativi “BILL“, organizzato da Ibby Italia e dalla Biblioteca “Galline Bianche“, lunedì 22 marzo 2021, dalle ore 16:30 su Meet, si svolgerà l’incontro “Fare scuola con tanti libri diversi, di qualità, per tutti” con Marta Marchi.

I libri, accanto ad altre risorse e a spazi predisposti, possono fare la diferenza nel fare scuola. Anche ora che la distanza si fa necessaria i libri diventano ponti di parole e fgure, di narrazioni e informazioni per vivere insieme il presente e costruire il futuro.
L’incontro prevede un ampio spazio per le domande e le rifessioni del pubblico. In particolare ci saranno approfondimenti sull’utilizzo della norma sulla adozione alternativa ai libri di testo.

Info e iscrizioni: ill.gallinebianche@bibliotechediroma.it