Agenda: Promozione lettura e BS a Ulyanovsk (Roma 15.12.2015)

Nina-BarsukovaLa prof.ssa Nina Barsukova, docente di storia e letteratura per l’infanzia all’Università di Ulyanovsk, responsabile regionale della formazione dei docenti bibliotecari e presidente regionale dell’associazione RuSLA, interverrà (in italiano) martedì 15 dicembre dalle ore 16 alle 18 presso il Dipartimento di Scienze della Formazione Univ. “Roma  Tre” (nella sede di p.zza Repubblica 10, Aula 3, 2° piano) con un contributo sulla promozione della lettura, sulla letteratura per ragazzi e sullo sviluppo delle biblioteche scolastiche in Russia, in particolare nella regione di Ulyanovsk.

L’incontro è libero, previo invio messaggio di adesione (per ragioni organizzative) a luisa.marquardt@uniroma3.it

Agenda: Più libri più liberi (Roma, 4-8.12.2015)

slideshow-PLPL-01.jpgAl via il consueto appuntamento prenatalizio con la piccola e media editoria. A Roma, al Palazzo dei Congressi dell’EUR, dal 4 all’8 dicembre 2015, torna “Più libri più liberi“. La 14a edizione offre oltre 350 eventi organizzati dall’editoria indipendente, oltre alla possibilità di una vera immersione tra la miriade di proposte di lettura (e ascolto – molto presenti anche gli audiolibri -) per tutte le età.

Lo spazio ragazzi offre un ampio programma di incontri, workshop, mostre specificatamente dedicati ai bambini, ragazzi e agli adolescenti. Tra le iniziative dedicate a questa fascia di pubblico, “Più libri Junior” sul tema della luce (qui il libro prodotto lo scorso anno) e tanti incontri e laboratori. Ci vediamo in Fiera!

Agenda: Salon du livre – Montreuil

banniere02.jpg

Appuntamento imperdibile per gli operatori, gli studiosi, gli appassionati di letteratura per l’infanzia, torna a Montreuil (città a est di Parigi), dal 2 al 7 dicembre 2015, il Salon du livre et de la presse jeunesse en Seine-Saint-Denis . L’edizione di quest’anno è dedicata ad Alice e al suo mondo delle meraviglie. Gli organizzatori invitano a partecipare in massa per riaccendere, tutti insieme, le stelle, offrendo ai bambini e ragazzi libri che aprano loro l’universo del sogno, dell’immaginario, della conoscenza e dell’incontro.

unesite.gif

Agenda: Lettura: promossa! (Roma, 27 novembre 2015)

2015110219153402239n c

Il 12 Forum Passaparola, organizzato in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e intitolato “Lettura: promossa!”, si terrà a Roma nella giornata del 27 novembre 2015.

Nella mattinata il Forum sarà ospitato nei locali del Goethe-Institut  (Roma, in via Savoia 15).

Dopo i saluti istituzionali da parte della Direttrice Generale del Goethe-Institut in Italia, Gabriele Kreuter-Lenz, del Presidente del Forum del Libro, Giovanni Solimine, del Presidente del Centro del Libro e la Lettura, Romano Montroni e della Direttrice Generale delle Biblioteche e degli Istituti Culturali del MiBACT, Rossana Rummo, verrà illustrato il Rapporto sulle esperienze internazionali di promozione della lettura realizzato dal Forum del Libro su incarico del Centro per il Libro e la Lettura (MiBACT). A seguire interverranno ospiti provenienti da Francia e Germania per presentare alcune buone pratiche di promozione della lettura presenti in questi paesi.

La sessione pomeridiana, che si terrà presso il MACRO (via Nizza 138), sarà dedicata a “Roma che legge”, la Settimana della lettura che si svolgerà nella capitale dal 18 al 22 aprile 2016.

Partendo dall’idea lanciata a Milano durante la scorsa edizione del Forum Passaparola e dall’esperienza, molto positiva, di “Torino che legge”, realizzata lo scorso aprile (www.torinochelegge.it) verrà illustrata la proposta dell’associazione.

Oltre ai testimoni di esperienze significative che intendiamo proporre come modello di riferimento, avranno spazio esponenti delle scuole e delle biblioteche già coinvolte o interessate alla “Settimana della lettura” e al percorso di formazione e collaborazione che verrà avviato per realizzarla.

Interverranno tra gli altri: Gino Roncaglia sul Piano Nazionale Scuola Digitale, l’ on. Flavia Piccoli Nardelli, presidente della Commissione cultura della Camera, che aggiornerà sul percorso della legge sulla promozione della lettura e la Direttrice delle Biblioteche di Roma Cristina Selloni.

Info:  www.forumdellibro.org

Agenda: BilBolBul (Bologna, 19-22.11.2015)

logoBBB03L’edizione 2015 (la nona) di BilBOlbul – Festival internazionale di fumetto, nato nel 2007 nell’ambito del progetto curato dall’Associazione culturale Hamelin dal 2001, approfondisce il tema del linguaggio del fumetto e dei cambiamenti che sta avendo nell’espressione e nella fruizione, grazie alle nuove tecnologie, che consentono al fumetto di espandersi nel web. L’edizione 2015 si sofferma particolarmente sui vari aspetti di questa “contaminazione”, che si sta rivelando positiva. Tra le novità di quest’anno il lancio del BBBZines: due giorni di mercato di fanzine con le autoproduzioni straniere invitate al festival.

AGENDA: inaugurazione della biblioteca scolastica Scuola Toti

BS-TOTI

Il 30 ottobre 2015, l’Associazione Genitori Scuola “E. Toti” organizza una intera giornata dedicata al piacere della lettura in occasione dell’inaugurazione della biblioteca scolastica del plesso Toti dell’Istituto Comprensivo “Alberto Manzi” di Roma.
Festeggiamo il primo risultato del Progetto “Liberi di Leggere” che ha coinvolto gli insegnanti, gli alunni e i genitori della scuola.
Il programma della giornata prevede il coinvolgimento di tutte le classi del plesso con letture ad alta voce, in italiano e in lingua originale, a cura dei genitori e la presentazione del libro “Fatù e la stella dei desideri” con l’autrice Cristina Nenna.

Locandina LIBRIAMOCI A SCUOLA 2015 _Invito

Le biblioteche scolastiche nel PNSD!

piano-nazionale-scuola

L’Azione #24 (v. p. 100-101) del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD, #pianoscuoladigitale), previsto dalla L. 107/2015, prevede il potenziamento e l’aggiornamento delle biblioteche scolastiche, riconosciute come un ambiente di apprendimento dell’uso delle risorse digitali e di integrazione tra lettura, scrittura e documentazione, concorrendo le biblioteche scolastiche (come dimostrano già tante esperienze del settore) all’efficace conseguimento degli obiettivi di formativi relativi alla comprensione e produzione di contenuti informativi complessi.
L’Azione #24 prevede uno stanziamento di 1,5 milioni di euro (sui Fondi PNSD) e l’avvio della realizzazione in tempi piuttosto ravvicinati (già da febbraio 2016).

Il mese internazionale delle biblioteche scolastiche si chiude con questa notizia positiva non soltanto per le biblioteche scolastiche e i loro operatori in sé, ma soprattutto riguardo alla facilitazione di un processo di apprendimento motivante e significativo, che sappia formare adeguatamente cittadini del 21°  secolo capaci di prendere scelte informate e consapevoli e di contribuire attivamente e positivamente alla vita sociale, culturale, lavorativa.