AGENDA: Gruppo di famiglia con immagini – Mostra (MAN – Nuoro 10.07.2021-23.01.2022)

(Disegno di E. Altara – fonte immagine: MAN, Nuoro, 2021)

Il MAN – Museo d’Arte della Provincia di Nuoro ha organizzato la mostra Vittorio Accornero-Edina Altara: gruppo di famiglia con immagini, fruibile dal 10 luglio 2021 al 23 gennaio 2022.

La mostra, curata da Luca Scarlini, è dedicata a Vittorio Accornero de Testa (Casale Monferrato, 1896 – Milano, 1982) e Edina Altara (Sassari, 1898 – Lanusei, 1983), due artisti e illustratori, uniti per un sessantennio da vicende personali e artistiche.

Con l’occasione, grazie alla collaborazione con il Teatro di Sardegna, il MAN sarà anche cornice, teatro e libro fiabesco insieme al cui interno si snoderà il racconto avventuroso delle vite di Edina e Ninon.

Il catalogo della mostra, edito dal MAN con Silvana Editoriale, offre interessanti saggi critici di Luigi Fassi, Luca Scarlini, Pompeo Vagliani, Silvia Mira, Lauretta Colonnelli, Aurora Fiorentini, Giorgia Toso e Federico Spano.

Informazioni: http://www.museoman.it/it/mostre/mostra/Vittorio-Accornero-Edina-Altara/

Congresso IBBY 2021: resoconto di Deborah Soria

In questo ultimo anno e mezzo la pandemia ha complicato non poco l’organizzazione degli (e la partecipazione agli) eventi, ma, come ben riporta Deborah Soria, difficile resistere all’appuntamento annuale del congresso IBBY svoltosi quest’anno a Mosca. Vi invitiamo a leggere il resoconto!

AGENDA: Lettori alla Pari (Terlizzi – BA 17-19/10/2021)

(Banner della Fiera – Fonte: La Meridiana 2021)

Al via un appuntamento che ambisce a diventare un incontro annuale per promuovere la produzione editoriale accessibile: Lettori alla Pari, prima fiera italiana dedicata interamente al libro accessibile. Un’occasione per divulgare opere, incontrare autori e lettori, avviare dibattiti, laboratori e tavole rotonde sul diritto all’accessibilità, nata all’interno del progetto “Lettori alla Pari”.

L’iniziativa di rivolge a un pubblico ampio (genitori, educatori, insegnanti, bibliotecari ecc.) per favorire l’incontro e il dialogo con gli operatori del settore e con il territorio per la diffusione della cultura dell’accessibilità e dell’inclusione.

AGENDA: Giornata internazionale dell’alfabetizzazione (8 settembre)

(Fonte: United Nations, 2021)

In occasione della prossima Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione (International Literacy Day, 8 settembre 2021) l’8 e il 9 settembre si svolgerà il webinar “L’alfabetizzazione per una ripresa incentrata sull’uomo: ridurre il divario digitale”.

La Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione, istituita dall’UNESCO nel 1967, si celebra per sottolineare l’importanza dell’alfabetizzazione per tutti i Paesi e le culture: scarse o inesistenti abilità di scrittura e di lettura rendono infatti l’individuo più vulnerabile nella gestione della sua salute, del suo lavoro, della sua vita. L’alfabetizzazione, dunque, non è soltanto parte del diritto fondamentale di tutti gli uomini all’istruzione, ma è uno strumento unico e potente per sradicare la povertà e per determinare il progresso sociale e umano.

Il tema di quest’anno, “L’alfabetizzazione per una ripresa incentrata sull’uomo: ridurre il divario digitale”, è particolarmente importante, poiché la pandemia da Covid-19 ha rappresentato il maggiore ostacolo ai sistemi di istruzione e di formazione, determinando chiusure scolastiche che hanno interessato oltre 1,6 miliardi di studenti, amplificando le diseguaglianze preesistenti nell’accesso a significative opportunità di apprendimento e colpendo in modo sproporzionato 773 milioni di giovani e adulti non alfabetizzati.

Teche RAI propone un filmato, estratto dalla popolare trasmissione “Non è mai troppo tardi”, condotta negli anni ’60 dal maestro Alberto Manzi, che tanto ha contribuito a superare l’analfabetismo nel nostro Paese.

AGENDA: Seminario AIB-CNBS di aggiornamento professionale sull’advocacy della biblioteca scolastica. – Teams, 13/09/2021 (ore 15:30-17:30)

L’AIB-Commissione nazionale Biblioteche scolastiche, in vista del “10. Bibliopride” (27/09-03/10/2021, https://www.aib.it/attivita/bibliopride/bibliopride-2021/) e di “Ottobre – Mese internazionale della biblioteca scolastica” (ISLM – International School Library Month, https://iasl-online.org/ISLM), invita a partecipare al seminario di aggiornamento professionale Orgogliosi di essere …”biblioteca scolastica” per un’istruzione di qualità e l’inclusione: il Bibliopride e l’ISLM (International School Library Month) come advocacy, organizzato in collaborazione con INDIRE nell’ambito del Protocollo di Intesa con la struttura che afferisce alle Piccole Scuole.

(Logo Bibliopride 2021. Fonte: AIB)

L’incontro, fissato per lunedì 13/09/2021 (ore 15:30-17:30) su Teams, si rivolge principalmente (ma non esclusivamente) ai “bibliotecari scolastici”, ma anche a quelli pubblici e universitari che collaborano con la scuola, per esempio, nei progetti lettura o nei percorsi PCTO, a quanti interessati all’advocacy delle biblioteche o impegnati nei progetti di educazione alla lettura e alla informazione e si propone di far conoscere le due iniziative annuali che costituiscono una importante occasione di advocacy della biblioteca scolastica. Tra gli obiettivi dell’incontro, vi è quello di contribuire ad aumentare in modo significativo la diffusione delle due manifestazioni annuali e stimolare la partecipazione attiva da parte delle istituzioni scolastiche e delle loro biblioteche, nonché una maggiore presenza nella vetrina internazionale della IASL degli eventi organizzati dalle biblioteche scolastiche italiane. 

(Logo dell’ISLM. Fonte: IASL)

Nel corso dell’incontro verranno fornite alcune indicazioni teoriche sull’advocacy e molti suggerimenti pratici sulle modalità di adesione, sulle possibili iniziative da realizzare, sulle modalità di diffusione delle iniziative delle biblioteche nella “vetrina” nazionale e in quella internazionale. In particolare, il tema suggerito dal “10. Bibliopride” è “L’Agenda 2030 e le biblioteche”; quello dello “ISLM 2021” è “Fiabe e racconti popolari nel mondo”: entrambi si prestano a essere declinati in vario modo dalle biblioteche scolastiche, anche attraverso iniziative che collegano i due temi proposti.

Il programma dettagliato sarà pubblicato nella pagina dell’AIB CNBS.

La partecipazione al seminario è libera, previa iscrizione entro le ore 20:00 del 12/09/2021, tramite il modulo online accessibile all’URL: https://forms.gle/46rtzfq8yVJfGonk9. Agli iscritti sarà inviato, entro le ore 14:00 del 13 p.v., il link per collegarsi alla piattaforma (al riguardo, si chiede cortesemente di controllare la casella “spam”, prima di sollecitare l’invio del link). A richiesta, ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di presenza.

AGENDA: International School Library Month 2021 (Ottobre 1-31)

Meno di un mese all’avvio dell‘International School Library Month (ISLM), la manifestazione annuale per le biblioteche scolastiche di tutto il mondo, ideata e promossa dalla IASL (https://iasl-online.org/): dal 1° al 31 ottobre di ogni anno le biblioteche delle scuole di ogni ordine e grado sono invitate a condividere i propri progetti, servizi e attività, inserendoli in una “vetrina” internazionale. 

Il tema proposto quest’anno è “Fiabe e racconti popolari nel mondo“, il “C’era una volta. . .” che accomuna tanti racconti e fiabe tramandati dalle generazioni passate, che continuano a trasmettere i valori umani e la cultura: l’ISLM 2021 invita a conoscere i paesi del mondo attraverso i loro racconti e celebrare il legame tra libri, letture, biblioteche scolastiche, fiabe e racconti popolari. Ovviamente, le biblioteche scolastiche possono declinare il tema proposto come più ritengono opportuno, anche in base all’età (3-20) e agli interessi degli studenti, alle progettualità già in atto presso la scuola di appartenenza ed eventualmente condivise con il territorio. 
Per informazioni sull’ISLM, sulle modalità di partecipazione, sugli spunti per le possibili attività, visitare la sezione: https://iasl-online.org/ISLM oppure scrivere alla coordinatrice Ramandeep all’indirizzo: <islmbookworm2012@gmail.com> (o, eventualmente, all’AIB CNBS cnbs@aib.it).


Con l’occasione, si segnala che l’AIB CNBS sta organizzando un incontro che si svolgerà online intorno alla metà di settembre, con lo scopo di illustrare più in dettaglio le varie possibilità di partecipazione e soprattutto il senso di un’azione di “advocacy” locale e globale per le biblioteche scolastiche. Anche le biblioteche pubbliche possono giocare un ruolo non indifferente, per esempio, informando sull’ISLM le scuole e le biblioteche scolastiche con cui sono in contatto, invitandole a partecipare all’ISLM, e, allo stesso momento, promuovendo servizi e attività rivolti alla scuola.

Repetita iuvant? Ancora una strana proposta per le biblioteche scolastiche

(Libere letture nella biblioteca scolastica)

Un evidente limite culturale affligge il nostro paese e rende difficile riconoscere il ruolo delle biblioteche scolastiche quali ambienti dinamici e inclusivi di apprendimento e vivaci laboratori culturali. L’ipotesi del professor Walter Ricciardi (che, se non altro, è esterno al mondo della scuola) era stata ripresa dal presidente dell’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, Antonello Giannelli, in una intervista al «Corriere della Sera» (5 agosto 2021), testata sulla quale oggi 9 agosto la Sottosegretaria Floridia ripropone le biblioteche scolastiche come destinazione possibile per il personale scolastico non vaccinato.

Ribadiamo con forza che le biblioteche scolastiche funzionanti hanno contatti con il pubblico e non possono essere superficialmente liquidate come una stanza chiusa in cui tenere in isolamento chi non è vaccinato. Le biblioteche funzionanti hanno dimostrato durante il lock-down di saper affiancare e sostenere le attività didattiche (prestando dispositivi vari – tablet, pc ecc. -, fornendo l’accesso a risorse digitali, proponendo e realizzando varie iniziative, collaborando con le biblioteche pubbliche per attività da remoto). Sono pronte, nella prossima ripresa settembrina, ad “abbracciare” la comunità scolastica.

Gli insegnanti che attuano approcci didattici innovativi, fondati sull’indagine, sulla ricerca, sulla soluzione di problemi, sullo svolgimento di compiti di realtà, difficilmente considerano la biblioteca scolastica come un luogo statico, chiuso, isolato. Gli insegnanti che stimolano un apprendimento attivo e collaborativo – che si avvale di una pluralità di risorse informative e documentarie (fisiche e digitali) ed è facilitato da spazi funzionali, invitanti e attrezzati, e da un “bibliotecario scolastico” (docente-bibliotecario, docente referente, addetto alla biblioteca ecc.) preparato e motivato – vedono nella biblioteca scolastica un’alleata della didattica.

Alla scuola che voglia dirsi realmente innovativa serve una biblioteca scolastica innovativa, stimolante, dinamica, inclusiva, in relazione con le altre biblioteche pubbliche e scolastiche e il territorio. Ma bisogna partire da una nuova idea di biblioteca, superando quella ostinatamente perdurante del deposito isolato, come dimostrano le affermazioni di questi giorni, compresa quella odierna di Barbara Floridia.

Rinnoviamo fortemente l’invito a dirigenti scolastici e al personale scolastico a vedere le biblioteche scolastiche come luogo di ripresa e resilienza per la scuola.

A tale proposito ricordiamo l’appello del Forum del libro Lettura e biblioteche scolastiche nel piano scuola (qui il testo integrale: https://forumdellibro.org/2021/06/18/lettura-e-biblioteche-scolastiche-nel-piano-scuola-un-appello-promosso-dal-forum-del-libro/), sottoscritto e condiviso, oltre che da numerose personalità e da migliaia di privati cittadini, da: Ibby Italia; AIB – Associazione italiana biblioteche; ALI – Associazione librai italiani; ALIR – Associazione librerie indipendenti ragazzi; Presìdi del libro; MCE – Movimento di cooperazione educativa; Amnesty International Italia; Save the Children Italia; CLEIO – Circuito librerie indipendenti e organizzate; CRBS – Coordinamento reti biblioteche scolastiche; GRIBS – Gruppo ricerca biblioteche scolastiche; CESP – Centro studi scuola pubblica; Rete delle Reti.

(incontro con l’autore in biblioteca scolastica)

AGENDA: bando MI (scad. 20/07/2021, h 12:00)

Il termine entro il quale presentare la domanda di partecipazione – da inviare al Ministero esclusivamente attraverso la piattaforma di monitoraggio e rendicontazione, accessibile dal SIDI a partire dal 07/07/2021– al bando “Iniziative di promozione a supporto dell’inclusione scolastica, promosso dal Ministero dell’Istruzione, scadrà il 20 luglio prossimo alle ore 12:00. Un’opportunità interessante anche per le biblioteche scolastiche per rendersi più inclusive, in quanto “il bando intende promuovere adeguate azioni volte a valorizzare e favorire l’inclusione scolastica degli alunni e delle alunne, degli studenti e studentesse con bisogni educativi speciali, disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e/o che versano in particolari condizioni di fragilità socio – economica”.

AGENDA: IASL 2021 (12-16/07/2021 online)

2021 International Association of School Librarianship Annual Conference (12-16/07/2021 online)

La 49a Conferenza Annuale e il 24° Forum della ricerca in Biblioteconomia Scolastica dell’International School Library Association (IASL) si svolgerà virtualmente dall’Università del North Texas sul tema “A Rich Tapestry of Practice and Research around the World” (Un ricco arazzo di teorie e pratiche dal mondo). 

Per ulteriori informazioni visitare il sito della conferenza: https://iasl2021.unt.edu

Per iscriversi: Please register here.

AGENDA: Lettura, scuola e benessere (Forum del Libro, incontro online 21/06/2021)

Il Forum del Libro invita a partecipare all’incontro, in onda in streaming sul suo canale YouTube o sulla <a href="http://<a href="http://pagina FB dalle ore 18 di lunedì 21 giugno), dal titolo “Lettura, scuola e benessere”.

Nell’ultimo anno, l’emergenza Covid-19 ha avuto conseguenze assai pesanti sul mondo della scuola e su molte attività della rete del terzo settore. Didattica a distanza integrata, chiusura dei centri di ritrovo per giovani e anziani, blocco delle attività sociali e culturali…

Ora che ricomincia la ripresa, come la rete del terzo settore e le scuole potranno contribuire a far crescere il numero dei lettori a Torino? Su quali basi rifondare Torino che legge anche alla luce della nuova legge sulla promozione della lettura?

Ne parleranno Tiziana Cerrato (Torino rete Libri), Cecilia Cognigni (Biblioteche Civiche torinesi), Daniela Maranta (IC Pascoli), Renata Campini (Laadan, Centro culturale e sociale delle donne) e EriKa Mattarella (Bagni Pubblici di via Aglié). Introduce e coordina Serena Gaudino

APPELLO: Lettura e biblioteche scolastiche nel piano scuola

Il Forum del Libro ha promosso un appello (per aderire: https://tinyurl.com/2vkmhc7k) per sbloccare i due milioni stanziati dalla legge sul libro e rilanciare il ruolo della lettura e delle biblioteche scolastiche nella scuola della ripartenza Emergenza Covid-19 ed emergenza lettura. Hanno sottoscritto e stanno sottoscrivendo l’appello numerose associazioni e organizzazioni – IBBY Italia, AIB – Associazione italiana biblioteche, ALI – Associazione librai italiani, ALIR – Associazione librerie indipendenti ragazzi, Presìdi del libro, MCE – Movimento di cooperazione educativa, Amnesty International Italia, Save the children Italia, CLEIO – Circuito librerie indipendenti e organizzate, CRBS – Coordinamento reti biblioteche scolastiche, GRIBS – Gruppo ricerca biblioteche scolastiche, CESP – Centro studi scuola pubblica -, autori, accademici, editori, docenti ecc.

Dal testo dell’Appello, pubblicato nel sito del Forum del Libro, riportiamo i 5 punti-chiave delle richieste:

Cinque provvedimenti per ripartire innovando
Per questo, i firmatari di questo appello chiedono che le misure legate a ripresa e rilancio della scuola dopo l’emergenza prevedano cinque provvedimenti specifici, peraltro perfettamente coerenti con il ruolo attribuito alle biblioteche scolastiche nella nuova legge sul libro e la lettura (legge 15 del 13 febbraio 2020):
● costituzione presso il Ministero dell’Istruzione, eventualmente in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, di un ufficio biblioteche scolastiche e lettura a scuola, che possa seguire e monitorare con la necessaria continuità le attività in questo campo;
● impegno effettivo dei 2 milioni di euro già previsti dall’art. 5, comma 4 della legge sul libro e la lettura per la formazione dei referenti delle biblioteche scolastiche (1 milione per il 2020, 1 milione per il 2021), che non risultano ad oggi né impegnati né spesi;
● attuazione dell’art. 5, comma 2 della stessa legge, che prevede l’individuazione attraverso appositi bandi, per ogni rete di ambito, della scuola polo per il servizio bibliotecario scolastico di ogni ordine e grado. Anche in questo caso, la norma risulta a oggi inattuata.
● finanziamento di un bando dedicato alla costituzione, alla ricostituzione (dove necessario a seguito delle chiusure nel periodo dell’emergenza) e al funzionamento di biblioteche scolastiche innovative, in continuità con quanto fatto attraverso l’ormai lontana Azione #24 del Piano Nazionale Scuola Digitale e per un importo almeno pari a quello di tale azione;
● riconoscimento del ruolo organizzativo svolto dal referente di biblioteca, che dovrebbe far parte del team dell’innovazione presente in ogni scuola e potrebbe essere istituzionalizzato facendo riferimento al modello di altre figure già esistenti, come l’animatore digitale o il referente per l’educazione civica.
Si tratta di misure minimali ma importanti, anche come premessa a un auspicabile piano di diffusione capillare delle biblioteche scolastiche; misure che darebbero un primo segnale di attenzione verso la lettura e verso uno strumento essenziale per il buon funzionamento delle nostre scuole, fortemente penalizzato nel periodo dell’emergenza Covid-19.
Se non ora, quando?”

AGENDA: Buon compleanno, Pagine Giovani! (evento online 15/06/2021, ore 17-18)

(Locandina dell’evento tratta dal sito “Pagine Giovani”)

La rivista “Pagine Giovani” compie 45 anni e festeggia l’importante compleanno con un evento online su Zoom il 15/06/2021, nell’ambito della BCBF – Bologna Children’s Book Fair, dalle 17.00 alle 18.00

Claudia Camicia ripercorre la cornice storico-culturale in cui nasce “Pagine Giovani“, illustra l’associazione GSLG (Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile) che l’ha fondata e si sofferma su alcune figure significative di studiosi che hanno concorso alla sua crescita.

Si enucleano i caratteri peculiari che la contraddistinguono e si evidenzia anche il recente cambiamento grafico. L’attuale mercato editoriale e le figure professionali a cui si rivolge impegnano al persegiumento di ulteriori traguardi: ne parla Mauro Bellisomo per l’editore Anicia.

Intervengono: Claudia Camicia, presidente GLSG, Angelo Nobile, direttore della rivista, Domenico Volpi, fondatore della rivista e autore di libri per bambini e Mauro Bellisomo, editore Anicia.

per infomazioni: claudiacamicia@libero.it

www.gruppo-letteratura-giovanile.it – Facebook: Letteratura Giovanile

AGENDA: A scuola si può scegliere (Ibby – online 27/05/2021, ore 18)

A scuola si può scegliere

Giovedì 27 maggio, ore 18:00

IBBY Italia Incontra (serie di appuntamenti riservati agli associati IBBY) invita a partecipare: A scuola si può scegliere: libri, spazi e strumenti per rispondere al diritto di leggere il mondo, con Nicoletta Bacco e Marta Marchi


Perché diffondiamo e sosteniamo l’adozione di strumenti alternativi al libro di testo?Libri, spazi, strumenti per dare spazio nella scuola ad una serie di azioni trasformative e coordinate, non parcellizzate e chiuse attorno a date o ricorrenze. L’obiettivo è la costruzione di pratiche e di contesti aperti per offrire la possibilità a bambine e bambini, ragazze e ragazzi di leggere e interpretare il mondo, immaginando modalità di vita sostenibile e felice.


Nicoletta Bacco, è bibliotecaria presso l’Istituzione Biblioteca Classense, dove è responsabile della Pubblica Lettura e del settore ragazzi. Promuove percorsi formativi sulla letteratura per l’infanzia rivolti a docenti e famiglie. Incontra in biblioteca tutte le scuole del territorio.

Marta Marchi, formatrice e media educator, si occupa di biblioteca scolastica, intesa come motore e fulcro delle attività didattiche e formative. Fa parte del Movimento di Cooperazione Educativa. Con l’associazione MiLEGGI. Diritti ad alta voce promuove Bill, Biblioteca della Legalità, nelle scuole e nelle biblioteche.


L’incontro è gratuito ed è inserito nell’edizione 2021 de Il Maggio dei Libri, campagna di promozione alla lettura, ideata dal Cepell, Centro per il libro e la lettura. I soci e le socie di IBBY Italia riceveranno il link per partecipare. Tutti gli altri possono partecipare scrivendo a: scrivi@ibbyitalia.it


Continuate a seguire IBBY Italia (…e anche noi!)

AGENDA: Toccare le parole (7-29/06/2021 @Zoom)


Segnaliamo le interessanti iniziative sull’accessibilità culturale e sulla promozione della lettura organizzate dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus e dalla Provincia di Lecce nell’ambito del progetto “Rafforzamento della Rete Bibliotecaria della Provincia di Lecce quale biblioteca di comunità diffusa”.

La Biblioteca Provinciale Nicola Bernardini di Lecce ha ricevuto nel mese di aprile dalla Federazione un’ampia collezione di libri tattili per la prima infanzia, che sono andati ad arricchire il catalogo della sezione ragazzi della biblioteca stessa.

Dal 27 settembre al 9 ottobre la città di Lecce ospiterà per due settimane la nostra mostra A Spasso con Le Dita – Le Parole Della Solidarietà, all’interno della Biblioteca Bernardini del Convitto Palmieri.

Il ciclo di 4 incontri formativi online (webinar) dal titolo “TOCCARE LE PAROLE” racconterà il mondo dell’editoria tattile illustrata. Gli incontri, inizialmente pensati per gli operatori del Sistema Bibliotecario della Provincia di Lecce sono stati aperti a tutti, in maniera gratuita. Chiunque sia interessato ad approfondire gli argomenti trattati può partecipare collegandosi su piattaforma Zoom (il link sarà pubblicato il 3 giugno).

Per praticità riportiamo qui di seguito il programma disponibile QUI (a cui si rimanda per ulteriori informazioni e aggiornamenti).

WEBINAR 1
LA DIDATTICA INCLUSIVA E LA LETTURA
Lunedì 7 giugno dalle 16.00 alle 18.30

Saluti Istituzionali

Giancarlo Abba
Tiflopedagogista, già Direttore Scientifico dell’Istituto dei Ciechi di Milano
Leggere col braille, braille per leggere

Francesca Piccardi
Tiflologa, Responsabile del Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi
I libri tattili illustrati nel processo di educazione all’immagine del bambino con deficit visivo

Laura Beretta
Bibliotecaria, coordinatrice di BRIANZABIBLIOTECHE e Responsabile Sistema Urbano di Monza
Lo scaffale inclusivo, la biblioteca diventa un luogo ideale

Enrica Polato
Docente a contratto Scienze della Formazione Università di Padova
Per immaginare, la mente ha bisogno di immagini

Beatrice Ferrazzano
Tiflologa, Responsabile del Centro di Consulenza Tiflodidattica di Foggia
Vincitrice del Concorso Internazionale Tactus 2004
L’esperienza, precondizione per imparare a leggere

WEBINAR 2
IL LIBRO TATTILE ILLUSTRATO

Lunedì 14 giugno dalle 16.00 alle 18.30

Stefano Alfano
Settore Libri tattili illustrati della FNIPC
L’impegno della Federazione Nazionale delle Ist. pro Ciechi nella produzione dei libri tattili illustrati

Ana Culafic e Sandra Camerinelli
Mamme di bambini lettori
Leggiamo i libri tattili in casa

Paola Terranova
Tiflologa e Responsabile della Biblioteca Franchetti di Reggio Emilia
Sporchiamoci le mani! Vi racconto le mie giornate in biblioteca

Sophie Blain (Francia)
Direttrice della casa editrice Les doigts qui rêvent
Le dita che sognano, immagini in punta di dita 

Laura Anfuso, Daniela Piga
Esperta in letteratura per l’infanzia, Illustratrice
Mauro L. Evangelista e il libro tattile d’artista
(Ricordo dell’artista a dieci anni dalla sua scomparsa)

Valentina Lungo – Studio grafico DieciOcchi (Svizzera)
Illustratrice, vincitrice del Concorso Internazionale Typhlo & Tactus 2017
I miei libri tra grafica e materia

WEBINAR 3
LA PROMOZIONE DELLA LETTERATURA TATTILE ILLUSTRATA

Lunedì 21 giugno dalle 16.00 alle 18.30

Valeria Dell’ Anna
Ideatrice e coordinatrice del progetto “Leggere è uguale per tutti”, già Responsabile del Sistema bibliotecario della Provincia di Lecce
Come rendere le biblioteche pubbliche un luogo inclusivo

Fondazione Enelcuore Onlus
2010 / 2020 – A spasso con le dita, una passeggiata lunga dieci anni

Pietro Vecchiarelli
Settore Libri Tattili Illustrati FNIPC
Le manifestazioni e i progetti speciali per la promozione della lettura

Marilina Bolognino e il gruppo delle volontarie “leggere opportunità” della biblioteca Emily Dickinson di Paratico (BS)
Le volontarie che creano i libri in biblioteca

Piera Sciacca
Associazione Bambini in Braille Onlus, Brescia
Vi racconto la mostra evento le Parole della Solidarietà al Palazzo Martinengo di Brescia

Ayami Moriizumi (Giappone)
Collaboratrice dell’Itabashi Art Museum di Tokio
Italian Tactile Picture book, una mostra per le Paraolimpiadi 2020

Michela Tonelli e Antonella Veracchi
Scaffale d’arte del Palazzo delle Esposizioni di Roma
SENSI UNICI, un format dedicato alla multisensorialità

WEBINAR 4
TOCCARE OLTRE

Lunedì 28 giugno dalle 16.00 alle 18.30

Sofia Bilotta 
Responsabile Public Engagement del MAXXI, Museo Nazionale delle arti del XXI secolo
Omaggio a Maria Lai

Paolo Marabotto 
Docente Accademia di Belle Arti di Napoli e Frosinone
L’ Arte della tattilità entra in Accademia

P.O.S.T.
Officine della Scienza e della Tecnologia di Perugia
Raccontare la scienza con il tatto

Marcella Basso
Illustratrice e vincitrice del Concorso Tocca a te! e del Concorso Internazionale Typhlo & Tactus 2015
Vi racconto la mia esperienza di artista e di educatrice

Ottavia Murru, Francesco Grande e Ninna Cabiddu
Biblioteca Ennio Flaiano di Roma, Biblioteca Civica di Sesto San Giovanni e Biblioteca Louis Braille di Pesaro
I Libri tattili illustrati, libri di tutti. Esperienze in biblioteca

Annalisa Brunelli
Cooperativa Accaparlante di Bologna
La lettura e il gioco diventano accessibili, l’esperienza del nostro centro di documentazione handicap di Bologna

Elena Corniglia
Area Onlus Torino
“Vietato non sfogliare”, la mostra itinerante di libri accessibili dedicati al tema della disabilità

(Ai partecipanti ai webinar verrà rilasciato dalla Federazione un attestato di partecipazione)

AGENDA: Paola di aliena: la fantascienza delle donne (incontro online 27/05/2021, ore 18)

Giovedì 27 maggio 2021, alle ore 18:00 sui canali social del Forum del Libro, si svolgerà l’incontro “Parola di aliena. La fantascienza delle donne in Italia dalle origini a oggi“, con gli interventi di Raul Ciannella e Nicoletta Vallorani, introdotti e coordinati da Gino Roncaglia.

L’incontro rientra nell’ambito delle attività del Forum del Libro per il progetto “Eureka” di diffusione della cultura scientifica e nel relativo ciclo di incontri della seconda annualità “Tra terra e cielo: la montagna come frontiera” di attuazione del progetto.

AGENDA: Tra le montagne di Ilaria Tuti (online 31/05/2021, ore 18-19)

(Locandina dell’incontro con Ilaria Tuti)

Il Liceo Scientifico Marinelli di Udine invita a partecipare il 31 maggio, dalle ore 18.00, all’ultimo degli incontri con l’autore della Biblioteca Scolastica del liceo, durante il quale Ilaria Tuti parlerà dei suoi romanzi e della sua attività di scrittrice.

L’incontro online “Tra le montagne di Ilaria Tuti“, aperto alla comunità scolastica e a tutta la cittadinanza, segna l’avvio del Progetto congiunto (Liceo Marinelli e Università Roma Tre, con la collaborazione di vari partner, tra cui AIB FVG, Biblioteca Joppi, le case editrici Longanesi e Round Robin ecc.) di letture estive “Escursioni estive sulle Alpi Carniche con le pagine di Ilaria Tuti”, che proporrà alla lettura degli studenti e delle studentesse tutte le opere finora pubblicate dalla scrittrice, stimolandoli alla riflessione, alla ricerca e alla produzione creativa. 

Dopo i saluti del Dirigente Scolastico Prof. Stefano Stefanel e una breve presentazione del progetto di lettura estiva condivisa, Costanza Travaglini, Docente del Liceo e Referente della biblioteca e di UdineReteLibri, dialogherà con Ilaria Tuti, i cui romanzi offrono anche diversi spunti di ricerca e approfondimento: i luoghi dove si svolgono le vicende narrate, natura, arte e storia del Friuli, senza trascurare le più profonde tradizioni friulane.

Per ricevere il link alla piattaforma dell’incontro online è necessario compilare questo modulo (in caso di difficoltà, scrivere a <costanza.travaglini@liceomarinelli.edu.it>. Le iscrizioni sono accettate in ordine di arrivo.

L’incontro è organizzato dalla Biblioteca Scolastica del liceo Marinelli e da UdineReteLibri – Biblioteche Scolastiche in Rete, con la Cattedra di Bibliografia e Biblioteconomia dell’Univesità Roma Tre e partecipa al Maggio dei Libri, organizzato dal Centro per il Libro e la Lettura, Istituto autonomo del Ministero della Cultura.

AGENDA: Lo zibaldone del tempo sospeso (presentazione online 26/05/2021, ore 21)

(Copertine dei volumi de “Lo zibaldone del tempo sospeso”)

Potete qui vedere una vera anticipazione: le copertine dei due volumi (1. Istituti comprensivi e 2. Scuole secondarie di II grado) de “Lo zibaldone del tempo sospeso: una primavera in lockdown raccontata dalle scuole”!

L’atteso libro – che tanto stava a cuore ad Antonella Biscetti – , frutto del lavoro cooperativo delle biblioteche scolastiche in rete, curato dal Gruppo tecnico di TorinoReteLibri, sarà presentato mercoledì 26 maggio 2021, alle ore 21, nell’ambito di “Domus in fabula live” – Rassegna di TeatrEducazione (24-27 maggio), in streaming sui canali Facebook e YouTube dell’Associazione Petra di Domodossola, promotrice della rassegna.

Con l’occasione sarà anche proiettato il breve filmato già realizzato in occasione della campagna pubblicitaria, i  ragazzi dell’Associazione leggeranno alcuni brani del libro e alcuni  studenti  di TorinoReteLibri commenteranno la loro esperienza.

Non mancate!

AGENDA: La biblioteca scolastica: spazio fisico e spazio virtuale (online 07/05/2021, ore 17-19)

(Programma del convegno)

L’IC Levi-Montalcini di Torino, in collaborazione con TorinoReteLibri Piemonte, il CRBS, l’AIB Piemonte e CNBS, invita a partecipare all’incontro online di aggiornamento professionale “La biblioteca scolastica: spazio fisico e spazio virtuale”, in programma giovedì 27 maggio 2021 (ore 17-19) compilando il seguente modulo: https://forms.gle/LKyowozLRFrKnDER8

Saluti

Franco Francavilla Dirigente Liceo Classico statale “Massimo D’Azeglio” di Torino

Laura Di Perna Dirigente IC “Rita Levi – Montalcini” di Torino

Gabriella Carrè CER AIB Piemonte

Interventi

Luisa Marquardt Università degli Studi Roma Tre – Coord. Aib CNBS – Comm. naz. Biblioteche scolastiche

Augusta (Popi) Giovannoli Biblioteca Archimede, biblioteca civica multimediale di Settimo Torinese – Progetto “Sapere Digitale”

Serena Rubino Architetto, Collaboratore Universitario all’Università degli Studi Roma Tre

Raffaella Magnano Architetto, AREAPROGETTI, Torino

Daniela Maranta Docente, TorinoReteLibri Piemonte

Paola Pistone Docente Bibliotecaria, Coordinatrice Gruppo Regionale AIB Puglia “Biblioteche scolastiche”

Giuseppe Carrus Docente Università degli Studi Roma Tre

Beatrice Eleuteri Dottoranda di ricerca, Università degli Studi Roma Tre

Modera

Tiziana Cerrato Coordinamento Nazionale Reti Biblioteche Scolastiche (CRBS) – TorinoReteLibri Piemonte

Informazioni: referente@torinoretelibri.it

https://trlpiemonte.biblioteche.it/news/convegno-27-maggio-2021-la-biblioteca-scolastica-spazio-fisico-e-spazio-virtuale/

AGENDA: L’e-learning AIB per la professione bibliotecaria: nuove opportunità formative anche per la scuola (incontro online 24/05/2021, ore 18)

(Locandina – grafica PaoPist21)

L’AIB invita a partecipare all’incont seminariale L’e-learning AIB per la professione bibliotecaria: nuove opportunità formative anche per la scuola, inserito ne “Il Maggio dei Libri”, che si svolgerà online nei canali Facebook e YouTube dell’AIB il 24 maggio 2021 alle ore 18. Lo scopo è condividere riflessioni intorno ai cambiamenti della professione bibliotecaria e all’importanza della formazione permanente e dell’aggiornamento professionale, con particolare riferimento ai corsi erogati dall’AIB. 

Patrizia Lùperi del Comitato esecutivo nazionale (CEN) dell’AIB e referente per la formazione, illustra il bilancio quinquennale della formazione AIB in modalità e-learning e riflette sui cambiamenti nelle opportunità formative e nelle modalità di apprendimento, evidenziando il valore del lavoro collaborativo e le peculiarità dell’apprendimento interamente online, rispetto a quello in forma “blended” (mista) e in presenza.

Luisa Marquardt, Coordinatrice della Commissione nazionale Biblioteche scolastiche dell’AIB, evidenzia come, in assenza di curricula specifici di biblioteconomia scolastica e del riconoscimento giuridico della biblioteca scolastica e delle relative figure professionali, le iniziative promosse dalle associazioni professionali siano determinanti nel contribuire alla diffusione di un nuovo concetto di biblioteca scolastica e nel far acquisire conoscenze e competenze utili per attuare un ‘programma’ di biblioteca scolastica ‘di qualità’, come, per esempio, si propone il corso nazionale AIB CNBS “La Biblioteca scolastica e il suo ‘programma’ per le competenze del 21° secolo” (5 giugno-10 luglio 2021), frutto della progettazione congiunta dei componenti della Commissione Tiziana CerratoBeatrice EleuteriAlessandra LucianerMario PrioreGiulia Rossi Francesca Tritto, che interverranno quali docenti nel corso, assieme ad Anna Maria Cavallarin e Franco Francavilla (esperti esterni) e Anna Meta e Paola Pistone, referenti regionali rispettivamente di AIB Lazio e AIB Puglia. 

Per informazioni scrivere a cnbs@aib.it

AGENDA: Nuove Edizioni Romane (tavola rotonda online 24/05/2021, ore 17)

(Programma della tavola rotonda)

Tavola rotonda online (in diretta sui canali social di Biblioteche di Roma) intorno al libro “Nuove Edizioni Romane. Libri che continuano a fare storia” di Carla Ida Salviati (Giunti 2021), dalla Biblioteca Centrale Ragazzi di Roma.

Dalla scheda pubblicata nel sito dell’Editore:

“La storia delle Nuove Edizioni Romane è fatta di libri, di ideali, di passione per la cultura. Il saggio scava, per la prima volta, in uno dei cataloghi per ragazzi più originali e raffinati del mercato librario italiano. Nate nel 1977, le NER si impongono per respiro internazionale, per qualità iconografica e per felici intuizioni. Infatti, accanto a nomi già celebri come Pinin Carpi e Christine Nöstlinger, accanto a illustratori famosi come Grazia Nidasio e Emanuele Luzzati, muovono i primi passi della loro carriera Roberto Piumini, Angelo Petrosino, Guido Sgardoli, Nicola Cinquetti, Chiara Carminati… e poi disegnatori del calibro di Cecco Mariniello, Andrea Rauch, Franco Matticchio, Pia Valentinis, e tanti altri ancora. Il saggio ripercorre anni di successi, ma anche di difficoltà per tenere alto lo stendardo dell’autonomia e dell’editoria di ricerca in un panorama sociale e politico in vorticosa metamorfosi. Con la chiusura dell’azienda nel 2016, una gran parte della produzione NER è confluita in Giunti Editore, oggi impegnato a valorizzare l’apporto di innovazione e di eccellenza dell’editrice trasteverina. Introduzione di Lorenzo Cantatore con un’intervista a Gabriella Armando.”

All’incontro, moderato da Della Passarelli, parteciperanno l’autrice Carla Ida Salviati, Gabriella Armando, fondatrice delle Nuove Edizioni Romane, Beatrice Fini, direttore editoriale Divisione Ragazzi- Giunti Editore, la responsabile della biblioteca Centrale Ragazzi Anna Maria Di Giovanni e Lorenzo Cantatore, docente di letteratura per l’infanzia dell’Università di Roma Tre. Qui di seguito la locandina dell’evento:   Locandina NER.png