Agenda: La biblioteca di Elisa (26.09.2016)

biblio-elisa

Elisa Scala già nel corso della scuola primaria aveva mostrato di amare profondamente la lettura e si era impegnata nel reperimento di libri per la biblioteca del plesso di Rocca Cencia, a Roma. Passata alle medie, il suo impegno era proseguito con lo scopo di riempire di libri la biblioteca della nuova scuola. Purtroppo il sogno di Elisa si è interrotto improvvisamente a 11 anni, il 5 ottobre 2015. Elisa non lo ha potuto coronare, ma i suoi genitori, Giorgio e Maria, con l’I.C. Motta Camastra, nella persona della Dirigente Claudia Gentili, hanno raccolto il testimone e portano avanti l’impegno della giovane appassionata lettrice perché la biblioteca della sua scuola viva. La biblioteca si è arricchita di tantissimi “un libro per Elisa” arrivati da tante parti d’Italia e del mondo. Inoltre, per ricordare Elisa e il suo impegno per la lettura nei mesi scorsi è stato bandito il concorso di scrittura e di arte per ragazzi “Questo lo scrivo io…per Elisa”, la cui premiazione avverrà lunedì 26 settembre 2016 dalle ore 11:00 alle ore 13:00, nei locali della scuola secondaria Roccaforte del Greco, parcheggio via Ciminà (traversa di via Rocca Cencia), alla presenza della dirigenza S.I.A.E. e di Luca Barbarossa. “La biblioteca di Elisa” diventa anche “BiblioPoint” delle Biblioteche di Roma, ampliando l’offerta di lettura a tutto il territorio.

AGENDA: incontro con Gigliola Alvisi, Padova, 23.09.2016 (15.30-17.30)

Il GRIBS invita a partecipare all’incontro, coordinato dalla Prof.ssa Donatella Lombello, in programma Venerdì 23 settembre 2016, ore 15.30-17.30 nella Sala Riunioni, 2° piano, Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata –FISPPA, V.Beato Pellegrino, 28, con Gigliola Alvisi, autrice di “Piccolissimo me“, romanzo con cui ha vinto il premio letterario “Il Battello a Vapore” 2015.

Il programma dei prossimi incontri GRIBS-GRILLI è disponibile QUI.

AGENDA: seminario su biblioteca scolastica (Roma, 16.09.2016)

islm2016-mini-poster

Il Dipartimento di Scienze della Formazione invita a partecipare al seminario internazionale:

Biblioteche scolastiche costruite per l’era digitale:
il caso del Centro di risorse multimediali della Tamagawa Academy

*****

School libraries built for the digital age:
the Tamagawa Academy Multi Media Resources Center (MMRC) case

*****

Programma

Saluti / Welcome: Lucia Chiappetta Cajola, Direttrice / Dept. Director
Introduzione / Introduction: Luisa Marquardt
Relatrice / Invited Speaker:  YUMIKO KASAI, PhD
Tsurumi University, Yokohama, Japan
School of Literature, Department of Library, Archival, and Information Studies

yumiko-kasaiAbstract: l’intervento della relatrice giapponese si articola in due parti. Nella prima parte viene offerta una panoramica sulle biblioteche scolastiche giapponesi e sul cambiamento in atto dagli anni ’90 dello scorso secolo che ha portato alla realizzazione di biblioteche scolastiche progettate in modo nuovo; si presentano modelli tradizionali e modelli nuovi di biblioteche scolastiche giapponesi, per poi riflettere sui problemi (per esempio, la riorganizzazione delle collezioni e degli spazi) con cui le biblioteche si devono confrontare nell’era digitale. Tra le biblioteche più innovative, per concezione degli spazi, tipologia di servizi e attività, si colloca quella della Tamagawa Academy, Tokyo, strutturata quale “Centro di risorse multimediali” e dotata di un Learning commons capace di servire gli studenti e gli insegnanti (dalla scuola dell’infanzia all’università) e anche i genitori dei giovani allievi.
La seconda parte approfondisce la funzione educativa di tale biblioteca. A tale proposito viene illustrato il “WAZA for Learning”, il modello di information literacy (alfabetismo informativo) sviluppato dal team della Tamagawa Academy sulla base dei principi della Guided Inquiry. Si presentano a scopo esemplificativo le principali attività realizzate in maniera processuale e longitudinale, e si riportano, sotto forma di studio di caso, i risultati della ricerca empirica per la valutazione dell’efficacia del corso di information literacy realizzato dalla biblioteca con la collaborazione degli insegnanti curricolari.

 

*****

Venerdì 16 settembre 2016  / Friday  Sept. 16, 2016

Ore 15.30 -19.30

Dipartimento di Scienze della Formazione  – Aula Volpi

Via Milazzo, 11/b – 00185 ROMA

*****

Partecipazione libera, previa iscrizione, per ragioni organizzative, via mail  entro il 14/09/2016 all’indirizzo: luisa.marquardt@uniroma3.it (specificare quale oggetto: adesione seminario 16.09.16) .

Incontro valido quale aggiornamento professionale e tirocinio interno – Rilascio dell’attestato su richiesta.

 

AGENDA: International Literacy Day (8 settembre): 50° anniversario

ILD-2016.jpgL’8 settembre di ogni anno ricorre l’International Literacy Day, la giornata mondiale dell’alfabetismo, istituita dall’Unesco nel 1965 e ratificata nel 1966 con lo scopo di sollecitare scuole, comunità locali, organizzazioni a impegnarsi in tale giorno per far aumentare nei diversi contesti (familiare, scolastico ecc.) una maggiore consapevolezza riguardo  all’importanza della capacità esperta di lettura e alla necessità di sostenere l’alfabetizzazione nei paesi emergenti, spesso teatro anche di conflitti, sfruttamento ecc.

Quest’anno si celebra il 50° anniversario. Per l’occasione l’Unesco ha organizzato l’evento celebrativo “Reading the Past, Writing the Future” (Leggere il passato, scrivere il futuro)che si terrà l’8 e il 9 settembre a Parigi con questo programma (di massima).

Molte sono le organizzazioni no profit che si impegnano in attività di raccolta fondi: per esempio, “The World Literacy Foundation” ha varato per il 2016 la campagna “The Sky’s The Limit” (Il limite è il cielo). I proventi servono per finanziare vari progetti (tra i quali l’istituzione di biblioteche di comunità),

AGENDA: 45a Conferenza annuale internazionale IASL (Tokyo, 22-26 agosto 2016)

IASL2016Flyer_Pagina_1.jpgDal 22 al 26 agosto 2016, all’Università di Meiji a Tokyo converranno bibliotecari scolastici ed esperti di biblioteconomia scolastica, assieme ad autori e illustratori famosi, per partecipare alla 45a Conferenza annuale internazionale IASL, l’Associazione internazionale di biblioteconomia scolastica. Incontri professionali, padiglione espositivo, mostra bibliografica internazionale, approfondimenti culturali, visite a biblioteche di diversa tipologie, eventi sociali costituiscono parte dell’intenso programma che vede anche un workshop congiunto IASL-IFLA sull’implementazione delle nuove linee guida per le biblioteche scolastiche. Anche l’Italia partecipa sia nella persona del Director Europe sia, per quanto riguarda la mostra bibliografica, grazie alla collaborazione del Cepell.

Buone vacanze dall’Ungheria

KTE_tanevzaro_2016_engCondividiamo con voi (e rilanciamo) l’augurio di buone vacanze appena ricevuto dalla Presidente della KPTE, l’Associazione ungherese dei bibliotecari scolastici!

La biblioteca scolastica nel PNSD (2.parte)

L’incontro, in programma mercoledì 6 luglio 2016, dalle ore 16.30 alle 19.30, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre (Piazza della Repubblica 10, Roma) affronta questioni e criticità emerse nell’incontro del 16 u.s. riguardo alla biblioteca scolastica nel Piano Nazionale Scuola Digitale.

L’incontro, valido come tirocinio interno e aggiornamento professionale.

Rilascio dell’attestato (su richiesta) a fine incontro.

E’ gradita una mail di adesione a luisa.marquardt@uniroma3.it o una risposta a questo post.