Archivi categoria: Buone pratiche

Agenda: Educare alla lettura (percorso formativo)

EducareLettura_ProgrammaBella_Pagina_1.jpg

Il 10 (a Bella), il 17 (a Rionero in Vulture) e il 24 ottobre 2019 (a Potenza), con la collaborazione e il coordinamento dell’Istituto Comprensivo di Bella (PZ) e il Polo di Biblioteche scolastiche lucane, si terranno gli incontri formativi e laboratoriali organizzati dal Forum del Libro, assieme a quelli che si stanno svolgendo a Torino (“Tra carta e digitale: formare il lettore competente“) e a Roma (“Lettura? Un bisogno…primario!“), nell’ambito del programma “Educare alla lettura“,  finanziato dal Cepell/Mibac.

Il percorso formativo e laboratoriale prevede alcuni incontri in presenza e attività online su piattaforma Moodle.

La partecipazione è libera previa iscrizione all’email: bibliotecadibella@gmail.com.

Programma: EducareLettura_ProgrammaBella

Agenda: seminario di lettura espressiva (Roma, 03/10/2019, h 15)

L’Istituto Luigi Sturzo, nell’ambito del progetto “Tra le righe” realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con l’AIB Lazio, organizza il seminario di lettura espressiva “Buone pratiche a scuola: lettura ascolto territorio“, a cura di Francesca Gatto, che si svolgerà Giovedì 3 ottobre ore 15 presso l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri (Via Cassiodoro, 2/a – Roma).
Info: 06.6840421 – biblioteca@sturzo.it

Agenda: Tra carta e digitale. Formare il lettore competente (Torino, settembre-dicembre 2019)

corsotorino_bannerParte a Torino uno dei progetti elaborati dal Forum del Libro nell’ambito del programma “Educare alla lettura”, finanziato dal Cepell, che prevede un corso di formazione con il seguente programma

PROGRAMMA

  • Il libro come strumento della complessità

Giovanni Solimine (Università degli studi di Roma La Sapienza) – 3h

24 settembre 2019 – Circolo dei Lettori

  • Scenari della complessità e pratiche della lettura

Maurizio Vivarelli (Università degli studi di Torino) 3h –

1 ottobre 2019 – Polo del ‘900

  • La libreria e il libro per ragazzi

Silvana Sola (Libraia esperta di letteratura per ragazzi) 3h, Rocco Pinto 1h

8 ottobre 2019 – Biblioteca Civica Centrale

  • Letteratura per adolescenti e digitale (APP, e-book. Videogiochi)

Gino Roncaglia (Università di Roma La Tuscia) – 3h

15 ottobre 2019 – Aula Magna Istituto Avogadro

  • In the Classroom: il digitale come metodologia e processo didattico.

Barbara Bruschi (Università degli studi Torino) – 2h

Daniela Calisi (Università degli studi di Torino) – 2h

22 ottobre 2019 Istituto Avogadro

  • Lettura e letteratura nella formazione dell’adolescente

Caterina Ramonda (esperta di letteratura per ragazzi) – 3h

29 ottobre 2019 – Biblioteca Graf

  • Spazi e luoghi della lettura

Luisa Marquardt (esperta Biblioteche scolastiche – Università Roma Tre) – 3h

Cecilia Cognigni (Biblioteca pubblica) – 1h

5 novembre 2019 – Aula Magna Liceo D’Azeglio

Laboratori di approfondimento (1 a scelta per ogni partecipante)

  • Leggere a scuola: narrazioni e letture per giovani lettori

Giusi Marchetta – 6h

  • Il digitale come metodologia e processo didattico: uso dei mezzi tecnici, consultazione delle fonti, reperimento dei materiali.

Barbara Bruschi, Daniela Calisi – 6h

  • Gestione della biblioteca scolastica e promozione della lettura a scuola

Antonella Biscetti – 6h

Workshop di approfondimento obbligatori e aperti al pubblico:

12 – 19 – 26 novembre e 3 dicembre 2019 al Circolo dei Lettori – Sala Gioco

4 incontri di 2 ore ciascuno: alcuni in fase di organizzazione

  • Narrazione e ricerca storica – Vanessa Roghi – 26 novembre
  • L’arte del narrare – Tiziano Scarpa – 3 dicembre 2019
  • Educare alla lettura – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre
  • Narrazione e cultura classica – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre

Numero di partecipanti 25/30 insegnanti di scuola secondaria di primo grado, 10 studenti universitari, 10 bibliotecari, 5 tra operatori culturali e educatori. La partecipazione ai workshop è permessa, su prenotazione, anche al pubblico esterno.

 Materiali Ogni docente metterà a disposizione la propria lezione e curerà l’elaborazione delle eventuali verifiche in itinere e dei lavori che i partecipanti dovranno svolgere online.

Informazioni e iscrizioni: tracartaedigitale@gmail.com – cell. 333.2637737

Agenda: Passaparola 2019 (Lecce 11-12/10/2019)

passaparola19_-bannerdef-stampato.pngL’11 e il 12 ottobre 2019 Lecce sarà la città del “Passaparola 2019”, tradizionale appuntamento degli operatori della filiera del libro, organizzato dal Forum del Libro in collaborazione con Istituzioni, Associazioni ecc., intorno al tema “La cultura è ricchezza”.

Comunicato stampa: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/15/a-lecce-a-ottobre-il-xvi-passaparola/

Programma: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/22/xvi-passaparola-a-lecce-il-programma/


Aggiornamento (14/10/2019): sul sito del Forum del Libro sono state pubblicate alcune foto che rendono l’idea della ricchezza di contributi e stimoli dell’edizione leccese del Passaparola 2019.

Agenda: International Library Summit (Venezia, 04/10/2019)

teaser-librarysummit2Architetti, bibliotecari, designer, esperti di biblioteche di varie tipologie (universitaria, pubblica, per ragazzi, scolastica ecc.) si riuniranno per l’intera giornata di venerdì 4 ottobre 2019 a Venezia, presso la Fondazione Querini Stampalia, per presentare progetti innovativi all’International Library Summit    (http://msaofuturefoundation.com/die-stiftung/arbeitsfelder/staedtebau-und-architektur-21/), dal titolo LIBRARIES AND THEIR ARCHITECTURE IN THE 21ST CENTURY (Le biblioteche e la loro architettura nel 21° secolo).

Modalità di iscrizione all’URL: http://msaofuturefoundation.com/die-stiftung/arbeitsfelder/staedtebau-und-architektur-21/anmeldung/

 

Immagine

AGENDA: Progetto europeo The Living Book – Convegno conclusivo su: Augmenting Reading for Life (Roma 6-7/06/2019)

Living_book_ok

Il 6 e il 7 giugno prossimi, nell’Aula Volpi del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre (via Castro Pretorio 20 – 00185 ROMA), si terrà – in lingua inglese – il convegno su “Augmenting Reading for Life” (conclusivo del Progetto europeo “The Living Book“), organizzato dal Forum del Libro in collaborazione con il citato Dipartimento.

Il programma definitivo del convegno è disponibile QUI.

La partecipazione è libera, previa iscrizione tramite Eventbrite entro le ore 12:00 del 5 giugno 2019.

living-book-programma-1-

living-book-programma-2bis.jpg

 

AGENDA: seminario su Gaming e Gamification (Roma, 21/11/2018)

teaserbild_gaminggamification-formatkey-jpg-w511

Mercoledì 21 novembre 2018, dalle ore 9:30 alle ore 14:30, presso la Link Campus University, Aula Magna Gymnasium (Via del Casale di S. Pio V, 44 – Roma) si terrà il seminario internazionale su “Gaming e Gamification. Nuovi modi e strumenti per allargare le frontiere delle attività culturali ed educative”, che si rivolge a tutti coloro che si occupano di gaming e gamification nei settori culturali ed educativi, a operatori culturali e a creativi impiegati in musei, teatri, biblioteche e centri culturali, a giornalisti, educatori, insegnanti, pedagoghi e impiegati presso istituzioni culturali che si occupano di offerte pedagogiche.

Presentazione:

Da anni la rivoluzione digitale sta trasformando la nostra società, generando nuove forme di comunicazione e mediazione tra le quali spicca il “gaming”. Non si può parlare di concorrenza nei confronti di altre forme di comunicazione, ma piuttosto di un’interfaccia tra spazio analogico e spazio digitale.

Sempre più istituzioni culturali ed educative come musei, biblioteche, archivi, teatri e scuole vogliono usare il gaming e la gamification. È tuttavia importante chiarire cosa si intende veramente con questi termini. Come si possono usare concretamente il gaming e la gamification? Oggigiorno il gioco è visto anche come contenuto culturale e artistico, ma qual è il significato del gaming per il presente e il futuro della formazione culturale? Cosa può dare il gaming alla diffusione culturale, ad esempio, nelle biblioteche e nei musei?

Queste sono solo alcune delle questioni affrontate nel seminario. L’evento sarà suddiviso in due parti ed è volto a informare i partecipanti su questo argomento attraverso presentazioni e contributi sulle possibilità e le sfide del gaming e della gamification, puntando a sensibilizzare il pubblico su alcuni aspetti in particolare. La prima parte vedrà protagonisti una serie di relatori europei che racconteranno i loro progetti. Un contributo verterà tra l’altro sulle possibilità di finanziamento all’interno dell’UE. Per la seconda parte abbiamo chiesto ad alcune università romane – Sapienza Università di Roma, Università degli Studi Roma Tre e Link Campus University – di presentare i loro progetti, le loro esperienze e il loro punto di vista sul tema.

Il seminario vuole contribuire a comprendere meglio il crescente significato sociale dei giochi digitali. Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria online entro venerdì 16 novembre:
Iscrizione online