Archivi tag: AIB

AGENDA: Mamma lingua @BiblioHUB (Potenza, 13-22/10/2021)

(BiblioHUB al Polo Bibliotecario di Potenza – Fonte: AIB, 2021)

Dal 13 al 22 ottobre 2012 il BiblioHUB® porterà Mamma lingua al Polo bibliotecario di Potenza con un programma è ricco di eventi, il primo dei quali è previsto il 13 ottobre 2021, alle 16:00, con la presentazione del progetto “Mamma lingua. Storie per tutti, nessuno escluso” con Milena Tancredi del gruppo nazionale del progetto e componente del Comitato esecutivo nazionale AIB.

Programma è disponibile QUI.

Informazioni: luigi.catalani@beniculturali.it

(Progetto MammaLingua – Fonte: AIB, 2021)

APPELLO: Lettura e biblioteche scolastiche nel piano scuola

Il Forum del Libro ha promosso un appello (per aderire: https://tinyurl.com/2vkmhc7k) per sbloccare i due milioni stanziati dalla legge sul libro e rilanciare il ruolo della lettura e delle biblioteche scolastiche nella scuola della ripartenza Emergenza Covid-19 ed emergenza lettura. Hanno sottoscritto e stanno sottoscrivendo l’appello numerose associazioni e organizzazioni – IBBY Italia, AIB – Associazione italiana biblioteche, ALI – Associazione librai italiani, ALIR – Associazione librerie indipendenti ragazzi, Presìdi del libro, MCE – Movimento di cooperazione educativa, Amnesty International Italia, Save the children Italia, CLEIO – Circuito librerie indipendenti e organizzate, CRBS – Coordinamento reti biblioteche scolastiche, GRIBS – Gruppo ricerca biblioteche scolastiche, CESP – Centro studi scuola pubblica -, autori, accademici, editori, docenti ecc.

Dal testo dell’Appello, pubblicato nel sito del Forum del Libro, riportiamo i 5 punti-chiave delle richieste:

Cinque provvedimenti per ripartire innovando
Per questo, i firmatari di questo appello chiedono che le misure legate a ripresa e rilancio della scuola dopo l’emergenza prevedano cinque provvedimenti specifici, peraltro perfettamente coerenti con il ruolo attribuito alle biblioteche scolastiche nella nuova legge sul libro e la lettura (legge 15 del 13 febbraio 2020):
● costituzione presso il Ministero dell’Istruzione, eventualmente in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, di un ufficio biblioteche scolastiche e lettura a scuola, che possa seguire e monitorare con la necessaria continuità le attività in questo campo;
● impegno effettivo dei 2 milioni di euro già previsti dall’art. 5, comma 4 della legge sul libro e la lettura per la formazione dei referenti delle biblioteche scolastiche (1 milione per il 2020, 1 milione per il 2021), che non risultano ad oggi né impegnati né spesi;
● attuazione dell’art. 5, comma 2 della stessa legge, che prevede l’individuazione attraverso appositi bandi, per ogni rete di ambito, della scuola polo per il servizio bibliotecario scolastico di ogni ordine e grado. Anche in questo caso, la norma risulta a oggi inattuata.
● finanziamento di un bando dedicato alla costituzione, alla ricostituzione (dove necessario a seguito delle chiusure nel periodo dell’emergenza) e al funzionamento di biblioteche scolastiche innovative, in continuità con quanto fatto attraverso l’ormai lontana Azione #24 del Piano Nazionale Scuola Digitale e per un importo almeno pari a quello di tale azione;
● riconoscimento del ruolo organizzativo svolto dal referente di biblioteca, che dovrebbe far parte del team dell’innovazione presente in ogni scuola e potrebbe essere istituzionalizzato facendo riferimento al modello di altre figure già esistenti, come l’animatore digitale o il referente per l’educazione civica.
Si tratta di misure minimali ma importanti, anche come premessa a un auspicabile piano di diffusione capillare delle biblioteche scolastiche; misure che darebbero un primo segnale di attenzione verso la lettura e verso uno strumento essenziale per il buon funzionamento delle nostre scuole, fortemente penalizzato nel periodo dell’emergenza Covid-19.
Se non ora, quando?”

AGENDA: Biblioteche per il Welfare digitale. Le proposte dell’AIB (26-27/11/2020)

Il 26 e 27 novembre 2020, l’AIB terrà – in streaming sul canale Youtube dell’Associazione Italiana Biblioteche e dalla pagina Facebook – il convegno annuale con lo scopo di promuovere, partendo dalle tesi del Nuovo Manifesto AIB per le biblioteche digitali, una discussione intorno all’inclusione digitale e sociale e al ruolo che le biblioteche giocano nel promuoverla. Negli altimi anni l’AIB ha sintetizzato alcuni principi importanti in documenti come il Manifesto L’informazione del settore pubblico per le biblioteche e la società, il Manifesto per l’Information literacy, il Manifesto per il Web semantico, inoltre ha recentemente sottoscritto l’appello IFLA per l’inclusione digitale e l’accesso a contenuti e servizi digitali (Library pledge for digital inclusion).

Nel 2020 ricorre il 90. anniversario della nascita dell’Associazione italiana biblioteche e il convegno “Biblioteche per il welfare digitale. Le proposte dell’AIB” è il primo di una serie di appuntamenti programmati per il 2021.

Leggi il Programma completo.

AGENDA: seminario virtuale asincrono sulla biblioteca scolastica

RUBINO_locandina convegno

Il tempo corrente, in un certo senso, sospeso e recluso che stiamo vivendo (di cui non conosciamo con certezza la fine e con questa il rientro progressivo a una forma di “normalità”), può essere utilmente impiegato anche per approfondire alcuni argomenti perché di interesse personale o professionale, oppure perché comunque rientranti in un curricolo di studi universitari.

La Sezione biblioteche scolastiche dell’IFLA (http://www.ifla.org), la Federazione internazionale delle associazioni e istituzioni bibliotecarie, avrebbe dovuto svolgere l’incontro semestrale a Roma dal 30 marzo al 6 aprile e, con l’occasione, riunendosi esperti da varie parti del mondo, per giovedì 2 aprile, era stato organizzato il seminario internazionale “The Evolving Concept Of ‘School Library’ and Its Profession” (ECOSLIProf), con lo scopo di approfondire i diversi modi con i quali biblioteche e bibliotecari scolastici affrontano i continui cambiamenti, cercando di fornire alla comunità scolastica ed, eventualmente, a quella territoriale, servizi e attività significativi ed efficienti.

A causa dell’evolversi della pandemia COVID-19, l’incontro semestrale in presenza è stato posticipato di un anno, ad Aprile 2021, ma il lavoro fatto per il seminario internazionale non è stato disperso, ma ha reso l’iniziativa “virtuale”, nel senso che il programma, il profilo dei relatori e i materiali (in inglese e in italiano), sono liberamente accessibili a partire dall’URL: https://ecosliprof.blogspot.com/

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre e l’IFLA School Libraries Section, con AIB, Biblioteche di Roma, Forum del Libro, IASL e IBBY Italia, e il supporto di OCLC e MLOL, vi invitano quindi a visionare i materiali con la speranza che possano essere utili e stimolino nuove idee e progetti.

Agenda: International Library Summit (Venezia, 04/10/2019)

teaser-librarysummit2Architetti, bibliotecari, designer, esperti di biblioteche di varie tipologie (universitaria, pubblica, per ragazzi, scolastica ecc.) si riuniranno per l’intera giornata di venerdì 4 ottobre 2019 a Venezia, presso la Fondazione Querini Stampalia, per presentare progetti innovativi all’International Library Summit    (http://msaofuturefoundation.com/die-stiftung/arbeitsfelder/staedtebau-und-architektur-21/), dal titolo LIBRARIES AND THEIR ARCHITECTURE IN THE 21ST CENTURY (Le biblioteche e la loro architettura nel 21° secolo).

Modalità di iscrizione all’URL: http://msaofuturefoundation.com/die-stiftung/arbeitsfelder/staedtebau-und-architektur-21/anmeldung/

 

57° Congresso AIB

È iniziato a Roma il 57° Congresso Nazionale dell’AIB. Nella giornata odierna, aperta con l’intervento, puntuale e molto apprezzato, del presidente Stefano Parise, si è parlato tanto di e-book, digital lending, diritto d’autore e vari aspetti del DRM (Digital Rights Management), social reading.

Librariana sezione ragazzi

Librariana è una raccolta dei riferimenti alle biblioteche, ai bibliotecari e al loro mondo presenti nella letteratura, nel cinema, nelle televisione e nelle arti in generale.

Oggi inaugura una nuova sezione dedicata ai riferimenti presenti nella letteratura per bambini e ragazzi.

http://www.aib.it/aib/clm/kids1.htm

Una raccolta interessante, ma sicuramente da incrementare.

Le proposte si possono inviare a questo indirizzo <aw-clm@aib.it>.