Agenda: Future Librarians (Roma 25/05/2017, h 14-16.30)

Future-Librarians_Pagina_1Quali sono le conoscenze e le competenze richieste ai bibliotecari del futuro? Come ci si forma per far sì che la biblioteca sia realmente significativa nella vita delle singole persone e nelle comunità? Che ruolo gioca la partecipazione attiva alle associazioni bibliotecarie?

Si discuteranno le possibili risposte a tali  quesiti (e a molti altri) nell’incontro seminariale “FUTURE LIBRARIANS / I BIBLIOTECARI DEL FUTURO” in programma presso l’Università degli Studi “Roma Tre” (P.zza della Repubblica 10 – Roma, Aula 2 – 2° piano) dalle ore 14.00 alle 16.30.

 

GIOVEDÌ 25 MAGGIO 2017
________________________________________________________
PROGRAMMA (provvisorio) Future-Librarians
14.00 Registrazione

14.20 Saluti dell’Università “Roma Tre”, del Goethe-Institut Italien e dell’AIB Lazio

14.30 Predicting your future as a librarian / Predire il tuo futuro come bibliotecario/a, Claudia Lux, Qatar National Library, Doha, Qatar

15:30 Professione bibliotecario: uno sguardo italiano, Chiara De Vecchis, AIB Lazio

Introduzione e coordinamento: Luisa Marquardt, Università degli Studi “Roma Tre”

16:00 Dibattito

16.30 Attestato di partecipazione valido come tirocinio interno e aggiornamento professionale
________________________________________________________
Partecipazione libera previa iscrizione (obbligatoria per ragioni organizzative) inviando un messaggio di adesione a: info@rom.goethe.org con oggetto “Adesione Future Librarians” entro il 24/05/2017.
Contatti:
• per l’Università “Roma Tre”: luisa.marquardt@uniroma3.it
• per il Goethe-Institut: info@rom.goethe.org

Agenda: Salone del libro (Torino 18-22.05.2017)

salone2017_gipi30.jpgUltimi preparativi frenetici al Lingotto a Torino per il 30° Salone internazionale del libro 2017 , dal 18 al 22 maggio al Lingotto Fiere, che si presenta con un ricco e variegato PROGRAMMA,  dall’accattivante titolo “Oltre il confine”.

AGENDA: Convegno NILDE per la scuola e le biblioteche pubbliche (CNR Roma 12.05.2017)

NILDE per la scuola e le biblioteche pubbliche

12 Maggio 2017
Aula convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche
P.le Aldo Moro, 7  Roma

NILDE, un sistema nato nel CNR e diffusosi tra le biblioteche di ricerca e  dell’università, ha fatto nascere attorno a sé una rete per la condivisione della conoscenza e ha proposto un modello virtuoso di  cooperazione, dalla quale sono scaturiti progetti innovativi, attività,  formazione e ricadute benefiche per gli utenti del sistema ricerca nazionale.

Questo modello, che oggi si sta aprendo a una rete internazionale ed europea di biblioteche,  può essere vantaggiosamente replicato anche per  gli utenti della scuola e delle biblioteche pubbliche? E modelli virtuosi di cooperazione sviluppati nelle biblioteche pubbliche e nella  scuola possono a loro volta scambiare le loro esperienze?  La giornata si rivolge in particolare a bibliotecari della scuola e delle biblioteche pubbliche e intende presentare, attraverso casi di successo, i risultati raggiunti e le possibili prospettive future. Saranno presentati gli esiti del sondaggio promosso dal Comitato Biblioteche NILDE “… e questo dove lo trovo?…” sulle modalità e gli strumenti con cui viene effettuato l’interscambio di articoli o parti di libro nelle biblioteche pubbliche e scolastiche.

La giornata è organizzata dal Comitato Biblioteche NILDE in collaborazione con la Biblioteca del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la Biblioteca Centrale del CNR e la Biblioteca d’Area del CNR di Bologna.

La registrazione è gratuita, ma obbligatoria compilando questo modulo.
La giornata è riconosciuta dal MIUR come convegno con diritto di esonero dal servizio per il personale della scuola (ai sensi della nota MIUR 3096 del 2/2/2016 : “…tali iniziative possono essere proposte dalle Università e dalle Istituzioni accademiche nonché dagli Enti di ricerca promossi e riconosciuti da questo Ministero …”).
Informazioni : nilde-day@area.bo.cnr.it con oggetto “Richiesta informazioni nilde-day Roma 12 Maggio”

https://nildeworld.bo.cnr.it/it/convegni/nilde-la-scuola-e-le-biblioteche-pubbliche

Immagine

AGENDA: Nessuno escluso (Colleferro 11.05.2017)

Locandina 11 maggio

Il Comune di Colleferro invita a partecipare al seminario “Nessuno escluso: accesso alla lettura e alla cultura per costruire conoscenze e relazioni nell’età evolutiva. Il ruolo della biblioteca e del museo”, coordinato da Anna Meta e in programma presso l’ITIS Cannizzaro di Colleferro dalle ore 16.30 giovedì 11 maggio 2017.

AGENDA: Io leggo… (12, 13 e 23/05/2017)

Base testata:Layout 1 Riceviamo e volentieri condividiamo i seguenti appuntamenti organizzati ad Anagni (FR) nell’ambito del Progetto “IO LEGGO” (finanziatodalla Regione Lazio) dal Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde:

  1. Venerdì 12 Maggio (ore 16:30-18:30): Scegliere i libri giusti per i giovani a rischio. Intervengono di Franca De Sio e Paola Parlato. SEDE: Sala della Regione del Comune di Anagni
  2. Sabato 13 Maggio (ore 16:30-18:30): Scegliere i libri per il settore ragazzi della Biblioteca. Intervengono di Alessandro Compagno e Valentina De Propris, con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura Simona Pampanelli. SEDEBiblioteca Comunale di Anagni.
  3. Martedì 23 maggio (ore 16:30-18:30): Anche gli e-book sono libri, ma gli albi per piccini si debbono toccare. Intervengono: Donatella Lombello e Luciano Vagaggini. SEDEIstituto Comprensivo n. 7 – via Bachelet 5 – LATINA
  4. Per maggiori informazioni: ioleggo@ilpepeverde.it

Inoltre: Laboratori per bambini e ragazzi: per i genitori che parteciperanno agli eventi del 12 e 13 maggio è prevista la possibilità di iscrivere bambini e ragazzi ai laboratori gratuiti tenuti dall’illustratrice Gloria Francella e dai Gatti Ostinati presso la Biblioteca Comunale. I laboratori si svolgeranno nei giorni e negli orari degli eventi. Le prenotazioni ai laboratori possono essere effettuate, indicando nome ed età dei bambini, scrivendo a a.toccacelli@comune.anagni.fr.it o telefonando allo 0775730487.

AGENDA: Settimana della lettura (Torino 18-23.04.2017)

solo_logoA Torino, dal 18 al 23 aprile 2017, torna “Torino che legge“, un progetto della Città di Torino e del Forum del Libro, in collaborazione con il MIUR e il Centro UNESCO, promosso in occasione della Giornata Mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’Autore (23 aprile).

Incontri, mostre, iniziative ecc. animeranno il centro e le periferie di Torino, grazie alla collaborazione dei tanti soggetti, pubblici e privati, che ruotano intorno alla filiera del libro: le Biblioteche civiche torinesi, le librerie in collaborazione con ALI e SIL, le circoscrizioni cittadine, l’Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, Torino Rete Libri, l’I.C.W.A., l’A.I.B. Piemonte, le Case del Quartiere, la Fondazione per il Libro, il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, I.T.E.R., il MUSLI, la Fondazione Giorgio Amendola, l’Educatorio della Provvidenza, l’Unione Culturale Franco Antonicelli, insieme ad altri enti e associazioni.

Per maggiori informazioni sul calendario degli eventi, vedere il PROGRAMMA .

AGENDA: Settimana della lettura 2017 (Roma, 18-23 aprile 2017)

logo-roma-che-leggeUna settimana piena di incontri, formazione, eventi ecc. intorno alla lettura e alla sua promozione. Dal 18 al 23 aprile 2017 si svolgerà “La Settimana della Lettura“, ed. 2017, organizzata nell’ambito del progetto “Roma che legge”, promosso dal Forum del libro, in collaborazione con una pluralità di attori della filiera del libro e della lettura e due partner consolidati: l’Università Roma Tre e Biblioteche di Roma.

L’iniziativa, gemellata con “Torino che legge“, registra un aumento notevole di iscritti (otre 140), il coinvolgimento della Rete delle librerie di Roma (40 librerie associate) che osserveranno un’apertura straordinaria domenica 23 aprile 2017 in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore, nonché il contributo della Regione Lazio Progetto, finanziato con la legge regionale 21 ottobre 2008, n. 16 – Avviso pubblico “IO LEGGO” che ha consentito di migliorare l’organizzazione e la comunicazione.

Per i dettagli su “La Settimana della Lettura 2017” vedere il PROGRAMMA .