Archivi categoria: Uncategorized

AGENDA: La Sapienza chiede scusa. Leggi razziali… (Roma, 30/01/2020, ore 15.30-19)

la_sapienza_chiede_scusa_2

(crediti fotografici: Sapienza)

Giovedì 30 gennaio 2020, dalle ore 15.30 alle 19, nell’Aula Calasso della Facoltà di Giurisprudenza – Dipartimento di Scienze giuridiche della Sapienza, Università di Roma (P.le Moro, 5), si svolgerà l’incontro su

La Sapienza chiede scusa.

Leggi razziali, la Scuola e l’Accademia: riflessioni e testimonianze“. 

con il seguente programma:

Saluto del Magnifico Rettore EUGENIO GAUDIO
Saluto del Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche LUISA AVITABILE
Messaggio di saluto della Senatrice LILIANA SEGRE
Presiede OLIVIERO DILIBERTO, Preside della Facoltà di Giurisprudenza

Intervengono Guido Alpa, Giorgio Fabre, Vincenzo Cerulli Irelli, Emanuele Fiano, Claudio Contessa, Angelo Lalli, Andrea Di Porto, Lea Polgar, Noemi Di Segni e Paolo Ridola, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane.
Nell’occasione sarà presentato il volume di Vincenza Iossa e Manuele
Gianfrancesco dal titolo Vietato studiare, vietato insegnare. Il ministero
dell’educazione nazionale e l’attuazione delle norme antiebraiche: 1938–1943, Modena, Palombi Editore, 2019. Saranno presenti gli autori
È prevista la trasmissione dei lavori a cura di Radio Radicale

AGENDA: Heimat (Roma, 23/01/2020, h 18)

heimat-formatkey-jpg-w511

Riceviamo e volentieri segnaliamo la

Presentazione del Graphic Novel di Nora Krug
“Heimat” (Einaudi, 2019)

Nell’ambito del Giorno della Memoria 2020

Giovedì 23 gennaio 2020, ore 18

presso la Casa della Memoria e della Storia

(Via di S. Francesco di Sales, 5 – 00165 Roma)

Heimat è un’esplosione del ricordo condotta con il rigore di un esperimento scientifico: per anni l’autrice ha raccolto e classificato documenti, cimeli, foto nel tentativo di ricostruire la storia della sua famiglia e capire che ruolo abbia avuto nella Germania nazista. Il risultato è un’autobiografia in forma di enciclopedia visiva che fa i conti con l’identità nazionale, il senso di colpa e l’impronta che la storia lascia sulla vita delle persone comuni.

Intervengono:
Nora Krug, in collegamento da New York via Skype
Matteo Stefanori, storico
Emilio Varrà, esperto di Graphic Novel

Modera la giornalista Chiara Sambuchi.

La manifestazione è a cura di: Goethe-Institut Rom, Biblioteche di Roma | Biblioteca Europea, IRSIFAR, Associazione Culturale Hamelin.

Da marzo a maggio è prevista una mostra curata da Hamelin Associazione Culturale e il Goethe-Institut Rom al Museo di Roma in Trastevere.

Agenda: intitolazione Biblioteca Digitale Innovativa a Fabrizio Melchiori (Roma 18/01/2020, ore 12.30)

Sabato 18 gennaio 2020, alle ore 12.30, presso il Centro di Documentazione della sede centrale del Liceo Machiavelli (piazza Indipendenza 7, Roma), si svolgerà la cerimonia di Intitolazione della Biblioteca Digitale Innovativa del Liceo al Dott. Fabrizio Melchiori (delibera n.21/2 del 4 ottobre 2019 del Consiglio d’Istituto), già curatore dello stesso Centro di Documentazione e autore del Progetto del Liceo “Biblioteche Scolastiche Innovative”.
Un apprezzabile e meritato riconoscimento (purtroppo postumo) delle grandi qualità umane e professionali, del significativo contributo culturale e professionale, che la persona cristallina di Fabrizio, nostro compianto “biblio-ragazzo” (che ci ha lasciato prematuramente lo scorso luglio), ha profuso durante la lunga attività.
Una delegazione dell’AIB e dell’Università Roma Tre parteciperà alla cerimonia.

AGENDA: Winter School sulle biblioteche scolastiche (Milano, UniCatt, 17-18/01/2020)

L’Università Cattolica di Milano ha organizzato la prima edizione della “Winter School” sulle biblioteche scolastiche, una intensa due-giorni dal titolo “Integrare conoscenza e informazione: in viaggio verso la scuola digitale“, in programma il 17 e il 18 gennaio 2020 a Milano, presso la sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore,

A cura di: Formazione Permanente – Dipartimento di Studi Medioevali Umanistici e Rinascimentali, CRELEB – Centro di Ricerca Europeo Libro, Editoria, Biblioteca.

IMPORTANTE! Scadenza iscrizioni: 14 gennaio 2020.

Per informazioni e dettagli si rimanda al programma online.

AGENDA: La biblioteca nella scuola (Empoli, 18/01/2020)

Biblioteca della scuola_A4_stampa-01 (Small)

Sabato 18 gennaio 2020, per l’intera giornata, si svolgerà a Empoli (FI), presso la Biblioteca Comunale “Renato Fucini”, il convegno “La Biblioteca della Scuola. Costruirla, gestirla, rinnovarla” con lo scopo di fare il punto sulla biblioteca scolastica e promuoverne la valorizzazione, lo sviluppo e la diffusione, soprattutto in ottica di rete.

Alla luce di un rinnovato interesse per l’importante funzione educativa che le biblioteche scolastiche svolgono nell’educazione alla lettura, allo studio, alla ricerca, nonché nella promozione del libro, della lettura e delle altre risorse informative e culturali del territorio – biblioteca pubblica in primis -, la REA.net, rete documentaria delle Biblioteche lungo l’Elsa e l’Arno, in collaborazione con l’IC Empoli Est, avvalendosi del contributo di ricercatori ed esperti, offre una importante occasione di incontro, confronto e aggiornamento sui diversi aspetti della biblioteca scolastica.

PROGRAMMA

– 09.00 Accoglienza e registrazione partecipanti

– 09.30 Saluti istituzionali (Sindaco e/o Assessore alla cultura Comune di Empoli, Ufficio Scolastico Regionale – Servizio Istruzione Regione Toscana e Servizio Biblioteche di Regione Toscana)

COORDINA Prof. Mauro Guerrini (Università degli Studi di Firenze)

– 10.30 La biblioteca scolastica: definizione, funzionamento, allestimento, prospettive digitali – Prof.ssa Luisa Marquardt (Università degli Studi di Roma Tre)

– 11.30 Pausa caffè

– 11.40 Biblioteca pubblica e scuola – D.ssa Maria Stella Rasetti (Biblioteca San Giorgio di Pistoia)

– 12.30 L’adolescente e il libro – D.ssa Beatrice Eleuteri (Scuola Speciale per archivisti e bibliotecari – Università La Sapienza di Roma)

– 13.30 Conclusione della prima parte

PAUSA PRANZO

COORDINA D.ssa Roberta Beneforti (Direttore scientifico del Centro Studi Bruno Ciari)

– 14.30 La Biblioteca di Elisa. Un desiderio realizzato…per Elisa

Interviene il Dott. Giorgio Scala – per la biblioteca dell’Istituto Comprensivo “Elisa Scala” di Motta Camastra – Roma

– 15.30 Strumenti per costruire e aggiornare la biblioteca scolastica: la bibliografia. Almeno questi e i libri accessibili – D.ssa Ilaria Tagliaferri – Idest

– 16.00 MLOL (Media Library On Line) per la scuola – Dott. Giulio Blasi (Horizons Unlimited Srl)

– 16.30 Conclusioni e saluti

La partecipazione al convegno è gratuita e riconosciuta come credito formativo per insegnanti.

Prenotazione obbligatoria entro il 16 gennaio.

Aggiornamento iscrizioni: alla data odierna (10 gennaio) la sala (110 posti) risulta al completo. E’ comunque possibile iscriversi in lista d’attesa tramite Eventbrite.

Informazioni: biblioteca@comune.empoli.fi.it; tel. 0571/757948 o 757840.

Locandina in formato PDF:Biblioteca della scuola_A4_stampa-01

AGENDA: aspetti linguistici e neurolinguistici della lettura (Roma 6/12/2019, c/o Polo SciForm UniRoma3)

Venerdì 6 dicembre 2019, dalle ore 16 alle 19, a Roma, presso il Polo didattico del Dipartimento di Scienze della formazione in via Principe Amedeo 182/b (Aula 2, 1. piano), nell’ambito del corso “Lettura? Un bisogno…primario!”, organizzato dal Forum del Libro in collaborazione con il citato Dipartimento, si terrà un incontro sugli aspetti linguistici e neurolinguistici della lettura.

Interventi:
Linguaggio, lettura e scrittura, Francesco Sabatini, linguista, professore emerito,  presidente onorario dell’Accademia della Crusca
Linguaggio e lettura nella prospettiva della neurolinguistica e dello sviluppo, Valentina Bambini, neurolinguista, docente IUSS di Pavia.

A richiesta, attestato di partecipazione a fine incontro.

AGENDA: PLPL (roma, 4-8/12/2019)

Più-libri-più-liberi-2019Al via la fiera della piccola e media editoria “Più libri più liberi“, in programma a Roma, presso “La Nuvola”, dal 4 all’8 dicembre 2019. Ricchissima l’offerta di eventi, dibattiti, laboratori (v. Programma) , nonché quella delle novità editoriali.