Archivi tag: Safer Internet Day

Safer internet day 2012

Domani 7 febbraio 2012 nuova edizione del Safer Internet Day, la giornata europea sul tema della sicurezza in rete dei minori. Tema importante sicuramente che però non riusciamo a declinare in toni convincenti.
In Italia l’iniziativa si snoda attorno a un portale http://www.sicurinrete.it/ , alla partnerhsip con il Ministero dello Sviluppo economico e con Safe the children.
Eppure qualcosa non mi convince. Guardate lo spot qui sotto.

Non riesco a togliermi la sensazione di una banalizzazione estrema del problema.  La situazione è sicuramente più complessa e variegata di quanto appare da questo spot così polarizzato sul figlio-smanetta e genitore-brontosauro. Impossibile che i genitori, in un periodo in cui anche i media generalisti non fanno che pescare fastidiosamente le notizie dai social network siano a un tale livello di inconsapevolezza, se non altro perchè anche loro dovrebbero essere in un mondo del lavoro fortemente pervaso dalle tecnologie.
Non sarebbe stata più efficace piuttosto una campagna choc come quelle che appaiono ogni tanto sui pacchetti delle sigarette oppure un video che faccia parlare tra di loro i ragazzi su questi temi (una specie di focus group ripreso e montato) piuttosto che questa edulcorata famiglia Mulino Bianco politically correct persino nell’abbinata mamma-figlio maschio, papà figlia-femmina?
Provaci ancora Sam!

9 febbraio 2010: Safer internet day

Il 9 febbraio si celebra il Safer Internet Day, giornata dedicata alla sensibilizzazione sull’uso consapevole di internet

Questo lo slogan: Think B4 U post!

Dal comunicato stampa:

Il 9 febbraio 2010 si celebra in più di 60 paesi in tutto il mondo, la VII del Safer Internet Day, la giornata Il di sensibilizzazione dei minori all’utilizzo sicuro e responsabile di Internet e dei nuovi media da parte di bambini e adolescenti, istituita dalla Commissione europea nel 2004.Quest’anno la giornata pone l’attenzione sulla gestione dei dati e delle immagini personali online con lo slogan “Posta con la Testa” (“Think b4 U post!”).Le nuove tecnologie hanno trasformato tutti noi, e per lo più i giovani, in autori ed editori di informazioni, immagini e video, in grado anche di gestire la nostra identità online in modo da diventare famosi. Se da un lato, le nuove tecnologie offrono nuove opportunità di espressione personale e creatività, dall’atro, possono anche portare a situazioni imbarazzanti o addirittura sconcertanti. Per esempio, una foto, una volta pubblicata online, vi resta e può essere vista da chiunque, anche dopo anni che è stata messa in rete. Postare oggi una foto scattata ad un party può avere conseguenze domani, ad esempio, sul modo in cui un potenziale datore di lavoro valuterà una domanda di lavoro. Quindi, i bambini e gli adolescenti devono essere messi in grado di saper gestire la propria identità online in modo responsabile e, allo stesso tempo, rispettare il diritto altrui di scegliere se postare o meno certe informazioni o foto online.


Per partecipare con qualche iniziativa contattare il referente italiano dell’Insafe network

Per una prima panoramica sul tema internet sicuro segnaliamo:

Da leggere: