Archivi categoria: Promozione lettura

AGENDA: Dialogare sui massimi sistemi quantistici al Marinelli di Udine (Udine, 17/05/2022, ore 17:30)

Martedì 17 maggio alle ore 17.30, nell’Aula Magna del Liceo Marinelli di Udine verrà presentato il libro di Francesco de StefanoDialogo sopra i massimi sistemi quantistici. Il dibattito sull’epistemologia della meccanica quantistica, Mimesis 2022. Riccardo Giannitrapani dialogherà con l’autore. 

Laureatosi a Trieste in Storia della fisica, già docente di matematica e fisica al liceo Marinelli, dove ha tenuto per più di vent’anni un corso di Storia e filosofia della scienza, Francesco de Stefano è autore di numerose pubblicazioni in campo epistemologico su riviste e libri nazionali e internazionali.

L’incontro è aperto a tutti e rivolto in particolare alla scuola, ai docenti, agli studenti, alle famiglie e a chi ama la conoscenza. Per partecipare è necessario prenotarsi, compilando il modulo a questo indirizzo.  

L’incontro è parte delle iniziative della Biblioteca d’Istituto del Marinelli e di Udineretelibri – Biblioteche scolastiche in rete.

Questa la locandina dell’evento.

AGENDA: incontro con Elena D’Incerti sul lessico della pandemia (Bari, 13/05/2022, ore 10)

(Locandina dell’incontro)

Venerdì 13 maggio 2022, alle ore 10:00, le/gli studenti dell’IISS “Marco Polo” di Bari incontreranno Elena D’Incerti, docente e autrice de Parole dalla zona rossa, per dialogare intorno al lessico della pandemia. Nell’incontro, moderato da Francesca Tritto, Referente Regionale BS Puglia e componente AIB CNBS, interverranno l’Assessora Paola Romano, la Preside Rosa Scarcia e Maria Celeste Maurogiovanni, autrice della prefazione del citato volume.

Agenda: 10° BiblioPride – Lampad(i)ario (BS “Anna Frank” di Stornarella – FG)

(Locandina)

La Biblioteca Scolastica “Anna Frank” partecipa al BiblioPride 2021, l’iniziativa dell’AIB, giunta alla decima edizione e dedicata all’Agenda 2030, in particolare ai temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

In questa “Settimana Nazionale delle Biblioteche”, dal 27 settembre al 3 ottobre, le classi IIB e IIC della S.S. I Grado dell’I.C. “Aldo Moro” di Stornarella (Foggia), coordinate dalla prof.ssa Paola Grillo, responsabile della Biblioteca Scolastica e Ambasciatrice della Lettura, lavoreranno su Lampa Lampa di Lello Gurrado (Radici Future Edizioni).

Il romanzo racconta la storia di Sulley, un giovane del Gambia, che parte per raggiungere Lampedusa (che i migranti chiamano Lampa Lampa) e di lì l’Europa. Dopo alcuni mesi però di Sulley, e della sua maglietta n.10 di Leo Messi, si perdono le tracce e Taiwo, il padre, decide di partire per andare a cercarlo, non credendo alla notizia della morte del figlio. Inizia così il racconto di un viaggio allucinante, prima nel deserto su camion sovraccarichi di gente e merci, poi nel Mediterraneo sui barconi. Un viaggio dell’orrore, tra violenze, rapine e pestaggi, che si colora di antiche tradizioni e leggende africane, come quella di Ninki Nanka, l’albero di Tenerè, il coccodrillo rosso, la Fata Morgana.

(Copertina di Lampa Lampa)

Il romanzo, scandito in capitoli, sarà l’occasione per trattare il tema delle migrazioni, a partire dal 26 settembre, Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, ma anche e soprattutto per redigere, da parte degli studenti, un LAMPAd(i)ario in cui raccogliere riflessioni, considerazioni, ricordi e sogni. E scoprire come, ad ogni latitudine, i sogni e le speranze dei giovani siano gli stessi.

AGENDA: Il bello delle reti (seminario online 17/05/2021, h 17-19)

(Locandina)

L’I.I.S.S. “Marco Polo” Scuola Polo Regionale per la diffusione delle idee di Avanguardie Educative-INDIRE, nell’ambito del ciclo di incontri di formazione per la promozione del libro e delle biblioteche, invita a partecipare al seminario
IL BELLO DELLE RETI“, in programma lunedì 17 maggio 2021 (ore 17 -19) su piattaforma Gmeet (previa iscrizione tramite il seguente modulo online: https://forms.gle/jjCbk4zFNy1Eq9pTA)

Intervengono:
PAOLA ROMANO Assessora alle politiche educative e giovanili del Comune di Bari
ROSA SCARCIA Dirigente IISS “Marco Polo”, Bari – Polo della Rete delle Biblioteche Scolastiche della Puglia
LUISA MARQUARDT Docente Università Roma Tre – Coord. AIB CNBS – Comm. naz. Biblioteche scolastiche
ANGELO BARDINI Ambassador Avanguardie Educative – INDIRE
ADRIANA SANTORO Rete Biblòh
TIZIANA CERRATO Coordinamento Nazionale Reti Biblioteche Scolastiche (CRBS) / TorinoReteLibri Piemonte
LUCIA MEGLI E MARGHERITA PORENA Rete BLA (Biblioteche Luoghi Aperti) Roma
ANNA CARICASOLE Rete Taranto Legge

modera FRANCESCA TRITTO referente Rete Biblioteche Scolastiche della Puglia e AIB CNBS

organizzazione: Francesca Tritto, Rosaria Catacchio, Francesca Dinapoli
Iniziativa in collaborazione con Bibloh!, AIB e CRBS

AGENDA: Narrazioni e letture  in tempo  di dad (incontro online 29/04/2021, ore 17-19)

I.I.S.S. “Marco Polo” Scuola Polo Regionale per la diffusione delle idee di Avanguardie Educative-INDIRE

(Locandina dell’evento)

Incontri di formazione per la promozione del libro e delle biblioteche

Narrazioni e letture  in tempo  di dad

29 aprile 2021 (ore 17 -19)

Incontro online – link per iscrizioni    https://forms.gle/mmoaEqm29hzw6LwK7

Introduce

ROSA SCARCIA

dirigente I.I.S.S. “Marco Polo”, Bari – Scuola Polo della Rete

Intervengono:

GINO RONCAGLIA Docente Università Roma Tre

Lettura aumentata e storytelling digitale

GIANLUCIO SMALDONE Presidente Municipio 2 – Bari

La promozione della lettura e il racconto del territorio

VITO LACIRIGNOLA Editore

La storia e i luoghi di due quartieri di Bari. Una Guida

modera FRANCESCA TRITTO referente del progetto Rete Biblioteche Scolastiche

organizzazione: Francesca Tritto, Rosaria Catacchio, Francesca Di Napoli

Iniziativa in collaborazione con AIB, Bibloh! e CRBS

AGENDA: Fa(h)re radio, parlare di libri (incontro online 16/04/21, ore 19)

Venerdì 16 aprile 2021 alle ore 19.00 sul sito e sui canali social (YouTube ) del Forum del Libro verrà trasmesso l’incontro “Fa(h)re radio, parlare di libri”, un incontro online sul ruolo della radio nella promozione dei libri e della lettura. Intervengono: Nicola Lagioia, Enrico Menduni, Marino Sinibaldi, Alessandra Tedesco e Giorgio Zanchini. Modera: Giovanni Solimine.

AGENDA: Giornata nazionale della promozione della lettura (24 marzo)

Abbiamo visto rilanciata da più associazioni, scuole ecc. la “Giornata nazionale della promozione della lettura” che fu istituita nel 2009 e si celebra il 24 marzo.

Secondo la Biblioteca degli Innocenti, leggiamo nel comunicato, questa giornata, in un Paese il cui tasso di lettura non è incoraggiante, “assume un significato ancora più importante. Soprattutto in un’epoca come quella attuale, dove le informazioni corrono veloci sul web e sui social media, siamo sempre più distratti e abituati a passare da uno schermo all’altro in tempi molto rapidi. In particolar modo bambini e ragazzi, che accedono a media digitali e social network in età sempre più precoce” e richiama alcuni progetti come “Leggere: Forte!” e “Un monte di libri“.

Ne sottolinea l’importanza, per esempio, Montagne&Paesiweb che afferma che “la parola scritta ha ancora un grandissimo potere sulle nostre esistenze. Per questo è essenziale educare alla lettura: siate curiosi e non sottovalutate il piacere che un buon libro può dare alle vostre giornate”. Telebelluno propone un servizio di Andrea Zucco, che si sofferma sull’importante servizio offerto dal Sistema bibliotecario bellunese attraverso le sue biblioteche (43 pubbliche, 16 scolastiche e 13 speciali, cioè di associazioni e vari enti, compreso l’Archivio di Stato).

Numerose sono le iniziative, come il servizio di RadioIULM, il convegno di Gemmaedizioni (video registrazione: https://youtu.be/h2ZxtlAydAw), oppure le attività proposte da Fantavolando per realizzare dei segnalibri sul tema della lettura.

(Fonte immagine e schede per le attività: https://fantavolando.it/2021/03/23/giornata-nazionale-per-la-promozione-della-lettura-24-marzo-i-segnalibri/)

AGENDA: Il Maggio dei Libri (23/04-31/05) – apertura banca-dati

(Fonte immagine: Cepell 2021)

Lo scorso lunedì 22 marzo è stata aperta la banca dati dell’undicesima edizione de “Il Maggio dei Libri” (23 aprile-31 maggio), promosso e coordinato dal Cepell, che propone. legandolo anche alle celebrazioni dantesche, come tema Amor….

Le numerose iniziative sia in presenza, sia remote, possono essere eventualmente declinate, propone il Cepell, lungo tre temi:

Amor… ch’a nullo amato amar perdona“, dedicato all’amore nella sua più ampia accezione quando si accompagna ai sentimenti di empatia e solidarietà;

Amor… che ne la mente mi ragiona“, legato all’intelletto e fonte di curiosità e desiderio di conoscenza;

Amor… che move il sole e l’altre stelle“, pensato per abbracciare temi e riflessioni di natura diversa, ampi come la portata del sentimento che le anima. Tre celebri citazioni dantesche cui si accompagnano, come di consueto, le relative bibliografie tematiche divise per genere e fascia d’età, ricche di spunti e suggestioni sempre nuove.

Aderire è semplicissimo: basta collegarsi a questo indirizzo e inserire la propria iniziativa, da svolgere tra il 23 aprile e il 31 maggio, completando la procedura con descrizioni accattivanti e sintetiche corredate, se disponibile, da un’immagine o locandina.

Il Maggio dei Libri è un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura (Ministero della Cultura), con l’intervento di Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dell’Istruzione, la partecipazione dell’ANCI  Associazione Nazionale Comuni Italiani e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con il patrocinio del Comitato Nazionale per la Celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, il FAI – Fondo Ambiente Italiano e l’AICI (Associazione delle Istituzioni di cultura italiane).

Agenda: Leggere, il futuro (dal 28 maggio a ottobre 2020)

Verso il “Passaparola” 2020

L’Associazione Forum del Libro organizza ogni anno, in autunno, l’evento “Passaparola”, la cui prossima edizione – “LEGGERE, IL FUTURO” -, cercherà di interpretare le tendenze e le sfide del mondo della lettura, indagando le potenzialità dell’incontro con il digitale. Sarà un evento diffuso, grazie anche alla collaborazione di media partner come Rai Cultura, MLOL e Scrittori a domicilio, già a partire da maggio, con una serie di incontri tematici.

Si comincia il 28 maggio alle ore 18:30, con l’incontro “L’Italia dei Festival: la piazza e il virtuale“, con Nicola Lagioia, direttore del Salone internazionale del Libro di Torino, Alessandro Barbero, storico e scrittore, Marzia Corraini, editrici e fodatrice del Festivaletterature di Mantova. Coordina Marino Sinibaldi. In diretta sugli account Facebook, Youtube e sul sito del Forum del Libro.

Maggiori info: https://forumdellibro.org/passaparola-2020/

Ibby Italia: passaggio di testimone

IBBY-italia (Small)Il 15 aprile scorso si è svolto il passaggio di testimone da Silvana Sola, che ha presieduto IBBY Italia dal 2013, alla neo-Presidente Flavia Cristiano, già Direttrice di Biblioteca e Direttore del Cepell.  Vicepresidenti sono Della Passarelli, Direttore editoriale di Sinnos e membro AIE, e Franco Fornaroli, Direttore della biblioteca di Melegnano (MI) e membro dell’AIB CNB Ragazzi.

Ai complimenti e ringraziamenti rivolti a Silvana Sola e a chi ha servito sinora IBBY Italia, si uniscono gli auguri più fervidi ai neo-eletti affinché facciano crescere ulteriormente IBBY Italia che, tra l’altro, in agenda ha anche un appuntamento molto importante: il congresso internazionale 2025!

AGENDA: seminario virtuale asincrono sulla biblioteca scolastica

RUBINO_locandina convegno

Il tempo corrente, in un certo senso, sospeso e recluso che stiamo vivendo (di cui non conosciamo con certezza la fine e con questa il rientro progressivo a una forma di “normalità”), può essere utilmente impiegato anche per approfondire alcuni argomenti perché di interesse personale o professionale, oppure perché comunque rientranti in un curricolo di studi universitari.

La Sezione biblioteche scolastiche dell’IFLA (http://www.ifla.org), la Federazione internazionale delle associazioni e istituzioni bibliotecarie, avrebbe dovuto svolgere l’incontro semestrale a Roma dal 30 marzo al 6 aprile e, con l’occasione, riunendosi esperti da varie parti del mondo, per giovedì 2 aprile, era stato organizzato il seminario internazionale “The Evolving Concept Of ‘School Library’ and Its Profession” (ECOSLIProf), con lo scopo di approfondire i diversi modi con i quali biblioteche e bibliotecari scolastici affrontano i continui cambiamenti, cercando di fornire alla comunità scolastica ed, eventualmente, a quella territoriale, servizi e attività significativi ed efficienti.

A causa dell’evolversi della pandemia COVID-19, l’incontro semestrale in presenza è stato posticipato di un anno, ad Aprile 2021, ma il lavoro fatto per il seminario internazionale non è stato disperso, ma ha reso l’iniziativa “virtuale”, nel senso che il programma, il profilo dei relatori e i materiali (in inglese e in italiano), sono liberamente accessibili a partire dall’URL: https://ecosliprof.blogspot.com/

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre e l’IFLA School Libraries Section, con AIB, Biblioteche di Roma, Forum del Libro, IASL e IBBY Italia, e il supporto di OCLC e MLOL, vi invitano quindi a visionare i materiali con la speranza che possano essere utili e stimolino nuove idee e progetti.

AGENDA: Theke di scuola: biblioteche scolastiche in azione (corso AIB 24/02-24/03/2020)

Osserviamo con piacere che le iniziative sulla biblioteca scolastiche si vanno moltiplicando in questo periodo.

Al riguardo segnaliamo il corso AIB   “Theke di scuola: biblioteche scolastiche in azione“, inserito nel percorso di riconoscimento dell’ AIB come ente formatore esterno da parte del MIUR, in programma in modalità “blended”, per un totale di 25 ore, di cui 6 in presenza, il 24 febbraio (ore 9.30-13.00 / 14.00-16.30), e poi, fino al 24 marzo, a distanza su piattaforma Edmodo.

Il corso, avvalendosi della docenza del Dott. Giuseppe Bartorilla e del tutorato della Dott.ssa Immacolata Murano, mira a far acquisire competenze utili agli insegnanti e ai bibliotecari per orientarsi nella produzione editoriale per bambini e ragazzi e conoscere gli strumenti tradizionali e digitali maggiormente adeguati per promuovere la lettura e costruire servizi nelle biblioteche scolastiche.

Sede: Istituto Comprensivo “Cardinal A. Casaroli” di Castel San Giovanni e Sarmato
Scuola Primaria “Tina Pesaro” – Aula Polifunzionale – Via Nazario Sauro, 1 – 29015 Castel San Giovanni (PC).

Programma:
<https://www.aib.it/struttura/sezioni/emilia-romagna/2020/78345-theke-di-scuola-biblioteche-scolastiche-in-azione-programma/>

Scadenza iscrizioni: 1° febbraio 2020.
<https://www.aib.it/struttura/sezioni/emilia-romagna/2020/78351-theke-di-scuola-biblioteche-scolastiche-in-azione-iscrizione/>

AGENDA: Strategie di rete per una Biblioteca scolastica sostenibile (Roma, LUMSA, 30/11/2019)

Riceviamo e volentieri diffondiamo la seguente iniziativa che si spera segni un punto di svolta nell’annosa vicenda delle biblioteche scolastiche che, seppur piene di potenzialità, elemento integrale della qualità della scuola e ponte tra scuola e territorio, non sono, di fatto, riconosciute, una mancanza che mortifica iniziative, investimenti pubblici e privati, professionalità. Vi invitiamo a partecipare e a diffondere il seguente convegno.

Sabato 30 novembre 2019
Ore 9.30-18.00
Università LUMSA – Sala Giubileo
Via di Porta Castello 44 – Roma

L’Università LUMSA è sede, il 30 novembre 2019, del 1° Convegno nazionale delle reti di biblioteche scolastiche Strategie di rete per una Biblioteca scolastica sostenibile, organizzato da Associazione Italiana Biblioteche e da Editrice Bibliografica, in collaborazione con Torino Rete Libri, Università di Milano e Università LUMSA.

Il convegno, che sarà un momento di dialogo e riflessione destinato a insegnanti, dirigenti scolastici, referenti e coordinatori di Biblioteche scolastiche, bibliotecari e coordinatori di Pubblica lettura, si articolerà all’interno del Complesso Giubileo dell’Università LUMSA, dalle ore 9.30.

Di recente è stata evidenziata la necessità di dare continuità e sostegno alle iniziative di cooperazione tra biblioteche scolastiche (BS), promuovendone, nel contempo, la creazione di nuove e l’implementazione di reti per garantirne la sostenibilità nel tempo. A questo proposito il 1° Convegno nazionale delle reti di biblioteche scolastiche si propone di presentare e discutere le modalità ed esperienze di cooperazione, che ne mettano in evidenza punti di forza e criticità attraverso la testimonianza delle Reti di BS già attive. Si porranno così le basi per la definizione di indicazioni – una sorta di linee guida operative alla cooperazione – che siano di riferimento alle Scuole che già possiedano una biblioteca scolastica, o che intendano attivarne una, per convergere verso una strategia di rete tra biblioteche scolastiche.

La giornata passerà in rassegna modalità ed esperienze di cooperazione di reti di Biblioteche scolastiche, per gettare le basi per una ipotesi di linee guida alla cooperazione ad uso delle scuole che già possiedono una biblioteca scolastica o che sono in procinto di attivarne una.

I lavori inizieranno con il benvenuto dell’Ateneo ai partecipanti, dato dalla dott.ssa Giuliana Sgambati, Responsabile della Biblioteca Centrale “Card. Attilio Nicora” dell’Università LUMSA. Il tema di giornata Cooperazione e sostenibilità nella biblioteca scolastica sarà introdotto dai proff. Fabio Venuda (Università di Milano) e Giovanni Solimine (Sapienza, Università di Roma) per passare poi agli interventi programmati. Nel pomeriggio i lavori riprenderanno con la presentazione de Le biblioteche scolastiche in rete e con alcuni spunti su Verso l’elaborazione delle linee guida alla cooperazione delle reti di BS e successivi interventi. A seguire, una suddivisione in tavoli di lavoro avrà come esito le riflessioni finali.

I risultati dei lavori del convegno, in particolare dei tavoli di lavoro tematici, proseguiranno in forma virtuale anche dopo la chiusura e verranno presentati al Convegno delle Stelline scuola, che si terrà l’11 marzo 2020 a Milano sul tema La scuola tra sviluppo e sostenibilità.

Il programma

Il sito del convegno

Agenda: Educare alla lettura (percorso formativo)

EducareLettura_ProgrammaBella_Pagina_1.jpg

Il 10 (a Bella), il 17 (a Rionero in Vulture) e il 24 ottobre 2019 (a Potenza), con la collaborazione e il coordinamento dell’Istituto Comprensivo di Bella (PZ) e il Polo di Biblioteche scolastiche lucane, si terranno gli incontri formativi e laboratoriali organizzati dal Forum del Libro, assieme a quelli che si stanno svolgendo a Torino (“Tra carta e digitale: formare il lettore competente“) e a Roma (“Lettura? Un bisogno…primario!“), nell’ambito del programma “Educare alla lettura“,  finanziato dal Cepell/Mibac.

Il percorso formativo e laboratoriale prevede alcuni incontri in presenza e attività online su piattaforma Moodle.

La partecipazione è libera previa iscrizione all’email: bibliotecadibella@gmail.com.

Programma: EducareLettura_ProgrammaBella

Agenda: seminario di lettura espressiva (Roma, 03/10/2019, h 15)

L’Istituto Luigi Sturzo, nell’ambito del progetto “Tra le righe” realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con l’AIB Lazio, organizza il seminario di lettura espressiva “Buone pratiche a scuola: lettura ascolto territorio“, a cura di Francesca Gatto, che si svolgerà Giovedì 3 ottobre ore 15 presso l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri (Via Cassiodoro, 2/a – Roma).
Info: 06.6840421 – biblioteca@sturzo.it

Agenda: Tra carta e digitale. Formare il lettore competente (Torino, settembre-dicembre 2019)

corsotorino_bannerParte a Torino uno dei progetti elaborati dal Forum del Libro nell’ambito del programma “Educare alla lettura”, finanziato dal Cepell, che prevede un corso di formazione con il seguente programma

PROGRAMMA

  • Il libro come strumento della complessità

Giovanni Solimine (Università degli studi di Roma La Sapienza) – 3h

24 settembre 2019 – Circolo dei Lettori

  • Scenari della complessità e pratiche della lettura

Maurizio Vivarelli (Università degli studi di Torino) 3h –

1 ottobre 2019 – Polo del ‘900

  • La libreria e il libro per ragazzi

Silvana Sola (Libraia esperta di letteratura per ragazzi) 3h, Rocco Pinto 1h

8 ottobre 2019 – Biblioteca Civica Centrale

  • Letteratura per adolescenti e digitale (APP, e-book. Videogiochi)

Gino Roncaglia (Università di Roma La Tuscia) – 3h

15 ottobre 2019 – Aula Magna Istituto Avogadro

  • In the Classroom: il digitale come metodologia e processo didattico.

Barbara Bruschi (Università degli studi Torino) – 2h

Daniela Calisi (Università degli studi di Torino) – 2h

22 ottobre 2019 Istituto Avogadro

  • Lettura e letteratura nella formazione dell’adolescente

Caterina Ramonda (esperta di letteratura per ragazzi) – 3h

29 ottobre 2019 – Biblioteca Graf

  • Spazi e luoghi della lettura

Luisa Marquardt (esperta Biblioteche scolastiche – Università Roma Tre) – 3h

Cecilia Cognigni (Biblioteca pubblica) – 1h

5 novembre 2019 – Aula Magna Liceo D’Azeglio

Laboratori di approfondimento (1 a scelta per ogni partecipante)

  • Leggere a scuola: narrazioni e letture per giovani lettori

Giusi Marchetta – 6h

  • Il digitale come metodologia e processo didattico: uso dei mezzi tecnici, consultazione delle fonti, reperimento dei materiali.

Barbara Bruschi, Daniela Calisi – 6h

  • Gestione della biblioteca scolastica e promozione della lettura a scuola

Antonella Biscetti – 6h

Workshop di approfondimento obbligatori e aperti al pubblico:

12 – 19 – 26 novembre e 3 dicembre 2019 al Circolo dei Lettori – Sala Gioco

4 incontri di 2 ore ciascuno: alcuni in fase di organizzazione

  • Narrazione e ricerca storica – Vanessa Roghi – 26 novembre
  • L’arte del narrare – Tiziano Scarpa – 3 dicembre 2019
  • Educare alla lettura – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre
  • Narrazione e cultura classica – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre

Numero di partecipanti 25/30 insegnanti di scuola secondaria di primo grado, 10 studenti universitari, 10 bibliotecari, 5 tra operatori culturali e educatori. La partecipazione ai workshop è permessa, su prenotazione, anche al pubblico esterno.

 Materiali Ogni docente metterà a disposizione la propria lezione e curerà l’elaborazione delle eventuali verifiche in itinere e dei lavori che i partecipanti dovranno svolgere online.

Informazioni e iscrizioni: tracartaedigitale@gmail.com – cell. 333.2637737

Agenda: Passaparola 2019 (Lecce 11-12/10/2019)

passaparola19_-bannerdef-stampato.pngL’11 e il 12 ottobre 2019 Lecce sarà la città del “Passaparola 2019”, tradizionale appuntamento degli operatori della filiera del libro, organizzato dal Forum del Libro in collaborazione con Istituzioni, Associazioni ecc., intorno al tema “La cultura è ricchezza”.

Comunicato stampa: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/15/a-lecce-a-ottobre-il-xvi-passaparola/

Programma: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/22/xvi-passaparola-a-lecce-il-programma/


Aggiornamento (14/10/2019): sul sito del Forum del Libro sono state pubblicate alcune foto che rendono l’idea della ricchezza di contributi e stimoli dell’edizione leccese del Passaparola 2019.

Agenda: inaugurazione BIT Perlasca (Roma, 7/11/2018)

Invito_bit.jpgMercoledì 7 novembre 2018, dalle ore 16:45, verrà inaugurata la “BIT Perlasca” (via Barelli 7, Roma), una “biblioteca innovativa territoriale” realizzata con i fondi del MIUR PNSD “Azione #24”  e dello School Bonus di FNC.
La realizzazione del progetto è ancora in corso:  l’evento in programma conclude la prima fase dei lavori (ristrutturazione di un locale di via Barelli e la sua trasformazione in aula digitale attrezzata con nuovi arredi, computer, tablet, raspberry) e apre quella successiva volta a realizzare i servizi di biblioteca digitale.  Alle 17:15 interverrà il Prof. Gino Roncaglia (autore del recente “L’età della frammentazione: cultura del libro e lettura digitale“, Roma-Bari, Laterza 2018) sulla lettura digitale a scuola.

Agenda: Libriamoci a scuola 2018 (22-27/10)

LogoLAS18C-uai-258x335 (1) (Small).pngTornano le giornate di lettura nelle scuole italiane di ogni ordine e grado, in Italia e all’estero, con “Libriamoci a scuola“, uno dei vari progetti del Cepell. L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’intesa tra MIUR e MBAC.

La 5. edizione, che si terrà dal 22 al 27 ottobre 2018, invita insegnanti e studenti a trarre ispirazione per le varie attività educative di lettura ad alta voce dai seguenti temi: “Lettura come libertà”; “2018 Anno Europeo del Patrimonio” e “200 anni: buon compleanno Frankenstein!”.

Quanti interessati (docenti, bibliotecari, autori, editori, librai ecc.) troveranno risorse utili e la possibilità di avviare collaborazioni, condividere idee e buone pratiche nel portale dedicato: www.libriamociascuola.it. Sarà possibile registrare gli eventi nell’apposita banca dati sino all’ultimo giorno della campagna. Sempre sul portale è disponibile un modulo attraverso il quale le scuole possono richiedere, entro il 15 ottobre, un lettore volontario.

#ioleggoperché 2018: un’opportunità per le biblioteche scolastiche

5b23d659ab29b.jpegAl via l’edizione 2018 della campagna dell’AIE “#ioleggoperché“: le scuole che vogliano rivitalizzare le raccolte delle proprie biblioteche possono cogliere tale opportunità iscrivendosi e gemellandosi con tre librerie della loro zona attraverso il portale: https://www.ioleggoperche.it/registrati/scuola. Una volta effettuate queste operazioni, le scuole possono dare il via a una serie di iniziative (diffusione volantini, organizzazione eventi, laboratori ecc.) che informino e coinvolgano la comunità scolastica e quella territoriale, invitandole a donare libri alla biblioteca scolastica tramite le librerie gemellate.

I numeri della precedente campagna sono stati incoraggianti. Come ha riportato l’AIE nel comunicato del 19/10/2017, “Poco meno di un milione e 400mila bambini e ragazzi coinvolti da #ioleggoperché 2017, la grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) a sostegno delle biblioteche scolastiche di tutta Italia, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), con l’Associazione Librai Italiani (ALI), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MiBACT) e di RAI, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura. (…) Edizione record, quella 2017: 5.636 scuole, 1.774 librerie tra indipendenti e di catena, circa 100 testimonial per contribuire a potenziare le biblioteche nelle scuole di tutta Italia. Nel dettaglio, hanno aderito 2.412 scuole primarie1.246 scuole secondarie di primo grado e 630 scuole secondarie di secondo grado. Le scuole dell’infanzia hanno risposto in 1.348, un risultato notevole per la fascia d’età più ricettiva alla sensibilizzazione alla lettura. Gli istituti partecipanti hanno avviato quasi 11.000 gemellaggi con le librerie, grazie a cui possono anche, attraverso la piattaforma on line, comunicare alle librerie suggerimenti e indicazioni sui libri desiderati.”

L’iniziativa consente di aggiornare le raccolte con titoli nuovi – l’editoria per ragazzi e per giovani adulti  offre un ventaglio veramente ampio di proposte stimolanti – e, se abbinata alle campagne “ISLM – International School Library Month” e “Libriamoci a scuola” (22-27 ottobre 2018), promuovere la biblioteca scolastica e la sua offerta di lettura, servizi e attività.

(Ovviamente rimane sempre “scoperto” il nervo della gestione professionale di questa particolare tipologia di biblioteche, mancando il bibliotecario-documentalista scolastico come figura professionale riconosciuta).