Archivi categoria: Promozione lettura

Agenda: Leggere, il futuro (dal 28 maggio a ottobre 2020)

Verso il “Passaparola” 2020

L’Associazione Forum del Libro organizza ogni anno, in autunno, l’evento “Passaparola”, la cui prossima edizione – “LEGGERE, IL FUTURO” -, cercherà di interpretare le tendenze e le sfide del mondo della lettura, indagando le potenzialità dell’incontro con il digitale. Sarà un evento diffuso, grazie anche alla collaborazione di media partner come Rai Cultura, MLOL e Scrittori a domicilio, già a partire da maggio, con una serie di incontri tematici.

Si comincia il 28 maggio alle ore 18:30, con l’incontro “L’Italia dei Festival: la piazza e il virtuale“, con Nicola Lagioia, direttore del Salone internazionale del Libro di Torino, Alessandro Barbero, storico e scrittore, Marzia Corraini, editrici e fodatrice del Festivaletterature di Mantova. Coordina Marino Sinibaldi. In diretta sugli account Facebook, Youtube e sul sito del Forum del Libro.

Maggiori info: https://forumdellibro.org/passaparola-2020/

Ibby Italia: passaggio di testimone

IBBY-italia (Small)Il 15 aprile scorso si è svolto il passaggio di testimone da Silvana Sola, che ha presieduto IBBY Italia dal 2013, alla neo-Presidente Flavia Cristiano, già Direttrice di Biblioteca e Direttore del Cepell.  Vicepresidenti sono Della Passarelli, Direttore editoriale di Sinnos e membro AIE, e Franco Fornaroli, Direttore della biblioteca di Melegnano (MI) e membro dell’AIB CNB Ragazzi.

Ai complimenti e ringraziamenti rivolti a Silvana Sola e a chi ha servito sinora IBBY Italia, si uniscono gli auguri più fervidi ai neo-eletti affinché facciano crescere ulteriormente IBBY Italia che, tra l’altro, in agenda ha anche un appuntamento molto importante: il congresso internazionale 2025!

AGENDA: seminario virtuale asincrono sulla biblioteca scolastica

RUBINO_locandina convegno

Il tempo corrente, in un certo senso, sospeso e recluso che stiamo vivendo (di cui non conosciamo con certezza la fine e con questa il rientro progressivo a una forma di “normalità”), può essere utilmente impiegato anche per approfondire alcuni argomenti perché di interesse personale o professionale, oppure perché comunque rientranti in un curricolo di studi universitari.

La Sezione biblioteche scolastiche dell’IFLA (http://www.ifla.org), la Federazione internazionale delle associazioni e istituzioni bibliotecarie, avrebbe dovuto svolgere l’incontro semestrale a Roma dal 30 marzo al 6 aprile e, con l’occasione, riunendosi esperti da varie parti del mondo, per giovedì 2 aprile, era stato organizzato il seminario internazionale “The Evolving Concept Of ‘School Library’ and Its Profession” (ECOSLIProf), con lo scopo di approfondire i diversi modi con i quali biblioteche e bibliotecari scolastici affrontano i continui cambiamenti, cercando di fornire alla comunità scolastica ed, eventualmente, a quella territoriale, servizi e attività significativi ed efficienti.

A causa dell’evolversi della pandemia COVID-19, l’incontro semestrale in presenza è stato posticipato di un anno, ad Aprile 2021, ma il lavoro fatto per il seminario internazionale non è stato disperso, ma ha reso l’iniziativa “virtuale”, nel senso che il programma, il profilo dei relatori e i materiali (in inglese e in italiano), sono liberamente accessibili a partire dall’URL: https://ecosliprof.blogspot.com/

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre e l’IFLA School Libraries Section, con AIB, Biblioteche di Roma, Forum del Libro, IASL e IBBY Italia, e il supporto di OCLC e MLOL, vi invitano quindi a visionare i materiali con la speranza che possano essere utili e stimolino nuove idee e progetti.

AGENDA: Theke di scuola: biblioteche scolastiche in azione (corso AIB 24/02-24/03/2020)

Osserviamo con piacere che le iniziative sulla biblioteca scolastiche si vanno moltiplicando in questo periodo.

Al riguardo segnaliamo il corso AIB   “Theke di scuola: biblioteche scolastiche in azione“, inserito nel percorso di riconoscimento dell’ AIB come ente formatore esterno da parte del MIUR, in programma in modalità “blended”, per un totale di 25 ore, di cui 6 in presenza, il 24 febbraio (ore 9.30-13.00 / 14.00-16.30), e poi, fino al 24 marzo, a distanza su piattaforma Edmodo.

Il corso, avvalendosi della docenza del Dott. Giuseppe Bartorilla e del tutorato della Dott.ssa Immacolata Murano, mira a far acquisire competenze utili agli insegnanti e ai bibliotecari per orientarsi nella produzione editoriale per bambini e ragazzi e conoscere gli strumenti tradizionali e digitali maggiormente adeguati per promuovere la lettura e costruire servizi nelle biblioteche scolastiche.

Sede: Istituto Comprensivo “Cardinal A. Casaroli” di Castel San Giovanni e Sarmato
Scuola Primaria “Tina Pesaro” – Aula Polifunzionale – Via Nazario Sauro, 1 – 29015 Castel San Giovanni (PC).

Programma:
<https://www.aib.it/struttura/sezioni/emilia-romagna/2020/78345-theke-di-scuola-biblioteche-scolastiche-in-azione-programma/>

Scadenza iscrizioni: 1° febbraio 2020.
<https://www.aib.it/struttura/sezioni/emilia-romagna/2020/78351-theke-di-scuola-biblioteche-scolastiche-in-azione-iscrizione/>

AGENDA: Strategie di rete per una Biblioteca scolastica sostenibile (Roma, LUMSA, 30/11/2019)

Riceviamo e volentieri diffondiamo la seguente iniziativa che si spera segni un punto di svolta nell’annosa vicenda delle biblioteche scolastiche che, seppur piene di potenzialità, elemento integrale della qualità della scuola e ponte tra scuola e territorio, non sono, di fatto, riconosciute, una mancanza che mortifica iniziative, investimenti pubblici e privati, professionalità. Vi invitiamo a partecipare e a diffondere il seguente convegno.

Sabato 30 novembre 2019
Ore 9.30-18.00
Università LUMSA – Sala Giubileo
Via di Porta Castello 44 – Roma

L’Università LUMSA è sede, il 30 novembre 2019, del 1° Convegno nazionale delle reti di biblioteche scolastiche Strategie di rete per una Biblioteca scolastica sostenibile, organizzato da Associazione Italiana Biblioteche e da Editrice Bibliografica, in collaborazione con Torino Rete Libri, Università di Milano e Università LUMSA.

Il convegno, che sarà un momento di dialogo e riflessione destinato a insegnanti, dirigenti scolastici, referenti e coordinatori di Biblioteche scolastiche, bibliotecari e coordinatori di Pubblica lettura, si articolerà all’interno del Complesso Giubileo dell’Università LUMSA, dalle ore 9.30.

Di recente è stata evidenziata la necessità di dare continuità e sostegno alle iniziative di cooperazione tra biblioteche scolastiche (BS), promuovendone, nel contempo, la creazione di nuove e l’implementazione di reti per garantirne la sostenibilità nel tempo. A questo proposito il 1° Convegno nazionale delle reti di biblioteche scolastiche si propone di presentare e discutere le modalità ed esperienze di cooperazione, che ne mettano in evidenza punti di forza e criticità attraverso la testimonianza delle Reti di BS già attive. Si porranno così le basi per la definizione di indicazioni – una sorta di linee guida operative alla cooperazione – che siano di riferimento alle Scuole che già possiedano una biblioteca scolastica, o che intendano attivarne una, per convergere verso una strategia di rete tra biblioteche scolastiche.

La giornata passerà in rassegna modalità ed esperienze di cooperazione di reti di Biblioteche scolastiche, per gettare le basi per una ipotesi di linee guida alla cooperazione ad uso delle scuole che già possiedono una biblioteca scolastica o che sono in procinto di attivarne una.

I lavori inizieranno con il benvenuto dell’Ateneo ai partecipanti, dato dalla dott.ssa Giuliana Sgambati, Responsabile della Biblioteca Centrale “Card. Attilio Nicora” dell’Università LUMSA. Il tema di giornata Cooperazione e sostenibilità nella biblioteca scolastica sarà introdotto dai proff. Fabio Venuda (Università di Milano) e Giovanni Solimine (Sapienza, Università di Roma) per passare poi agli interventi programmati. Nel pomeriggio i lavori riprenderanno con la presentazione de Le biblioteche scolastiche in rete e con alcuni spunti su Verso l’elaborazione delle linee guida alla cooperazione delle reti di BS e successivi interventi. A seguire, una suddivisione in tavoli di lavoro avrà come esito le riflessioni finali.

I risultati dei lavori del convegno, in particolare dei tavoli di lavoro tematici, proseguiranno in forma virtuale anche dopo la chiusura e verranno presentati al Convegno delle Stelline scuola, che si terrà l’11 marzo 2020 a Milano sul tema La scuola tra sviluppo e sostenibilità.

Il programma

Il sito del convegno

Agenda: Educare alla lettura (percorso formativo)

EducareLettura_ProgrammaBella_Pagina_1.jpg

Il 10 (a Bella), il 17 (a Rionero in Vulture) e il 24 ottobre 2019 (a Potenza), con la collaborazione e il coordinamento dell’Istituto Comprensivo di Bella (PZ) e il Polo di Biblioteche scolastiche lucane, si terranno gli incontri formativi e laboratoriali organizzati dal Forum del Libro, assieme a quelli che si stanno svolgendo a Torino (“Tra carta e digitale: formare il lettore competente“) e a Roma (“Lettura? Un bisogno…primario!“), nell’ambito del programma “Educare alla lettura“,  finanziato dal Cepell/Mibac.

Il percorso formativo e laboratoriale prevede alcuni incontri in presenza e attività online su piattaforma Moodle.

La partecipazione è libera previa iscrizione all’email: bibliotecadibella@gmail.com.

Programma: EducareLettura_ProgrammaBella

Agenda: seminario di lettura espressiva (Roma, 03/10/2019, h 15)

L’Istituto Luigi Sturzo, nell’ambito del progetto “Tra le righe” realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con l’AIB Lazio, organizza il seminario di lettura espressiva “Buone pratiche a scuola: lettura ascolto territorio“, a cura di Francesca Gatto, che si svolgerà Giovedì 3 ottobre ore 15 presso l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri (Via Cassiodoro, 2/a – Roma).
Info: 06.6840421 – biblioteca@sturzo.it

Agenda: Tra carta e digitale. Formare il lettore competente (Torino, settembre-dicembre 2019)

corsotorino_bannerParte a Torino uno dei progetti elaborati dal Forum del Libro nell’ambito del programma “Educare alla lettura”, finanziato dal Cepell, che prevede un corso di formazione con il seguente programma

PROGRAMMA

  • Il libro come strumento della complessità

Giovanni Solimine (Università degli studi di Roma La Sapienza) – 3h

24 settembre 2019 – Circolo dei Lettori

  • Scenari della complessità e pratiche della lettura

Maurizio Vivarelli (Università degli studi di Torino) 3h –

1 ottobre 2019 – Polo del ‘900

  • La libreria e il libro per ragazzi

Silvana Sola (Libraia esperta di letteratura per ragazzi) 3h, Rocco Pinto 1h

8 ottobre 2019 – Biblioteca Civica Centrale

  • Letteratura per adolescenti e digitale (APP, e-book. Videogiochi)

Gino Roncaglia (Università di Roma La Tuscia) – 3h

15 ottobre 2019 – Aula Magna Istituto Avogadro

  • In the Classroom: il digitale come metodologia e processo didattico.

Barbara Bruschi (Università degli studi Torino) – 2h

Daniela Calisi (Università degli studi di Torino) – 2h

22 ottobre 2019 Istituto Avogadro

  • Lettura e letteratura nella formazione dell’adolescente

Caterina Ramonda (esperta di letteratura per ragazzi) – 3h

29 ottobre 2019 – Biblioteca Graf

  • Spazi e luoghi della lettura

Luisa Marquardt (esperta Biblioteche scolastiche – Università Roma Tre) – 3h

Cecilia Cognigni (Biblioteca pubblica) – 1h

5 novembre 2019 – Aula Magna Liceo D’Azeglio

Laboratori di approfondimento (1 a scelta per ogni partecipante)

  • Leggere a scuola: narrazioni e letture per giovani lettori

Giusi Marchetta – 6h

  • Il digitale come metodologia e processo didattico: uso dei mezzi tecnici, consultazione delle fonti, reperimento dei materiali.

Barbara Bruschi, Daniela Calisi – 6h

  • Gestione della biblioteca scolastica e promozione della lettura a scuola

Antonella Biscetti – 6h

Workshop di approfondimento obbligatori e aperti al pubblico:

12 – 19 – 26 novembre e 3 dicembre 2019 al Circolo dei Lettori – Sala Gioco

4 incontri di 2 ore ciascuno: alcuni in fase di organizzazione

  • Narrazione e ricerca storica – Vanessa Roghi – 26 novembre
  • L’arte del narrare – Tiziano Scarpa – 3 dicembre 2019
  • Educare alla lettura – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre
  • Narrazione e cultura classica – in fase di organizzazione 12 o 19 novembre

Numero di partecipanti 25/30 insegnanti di scuola secondaria di primo grado, 10 studenti universitari, 10 bibliotecari, 5 tra operatori culturali e educatori. La partecipazione ai workshop è permessa, su prenotazione, anche al pubblico esterno.

 Materiali Ogni docente metterà a disposizione la propria lezione e curerà l’elaborazione delle eventuali verifiche in itinere e dei lavori che i partecipanti dovranno svolgere online.

Informazioni e iscrizioni: tracartaedigitale@gmail.com – cell. 333.2637737

Agenda: Passaparola 2019 (Lecce 11-12/10/2019)

passaparola19_-bannerdef-stampato.pngL’11 e il 12 ottobre 2019 Lecce sarà la città del “Passaparola 2019”, tradizionale appuntamento degli operatori della filiera del libro, organizzato dal Forum del Libro in collaborazione con Istituzioni, Associazioni ecc., intorno al tema “La cultura è ricchezza”.

Comunicato stampa: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/15/a-lecce-a-ottobre-il-xvi-passaparola/

Programma: https://forumlibro.wordpress.com/2019/09/22/xvi-passaparola-a-lecce-il-programma/


Aggiornamento (14/10/2019): sul sito del Forum del Libro sono state pubblicate alcune foto che rendono l’idea della ricchezza di contributi e stimoli dell’edizione leccese del Passaparola 2019.

Agenda: inaugurazione BIT Perlasca (Roma, 7/11/2018)

Invito_bit.jpgMercoledì 7 novembre 2018, dalle ore 16:45, verrà inaugurata la “BIT Perlasca” (via Barelli 7, Roma), una “biblioteca innovativa territoriale” realizzata con i fondi del MIUR PNSD “Azione #24”  e dello School Bonus di FNC.
La realizzazione del progetto è ancora in corso:  l’evento in programma conclude la prima fase dei lavori (ristrutturazione di un locale di via Barelli e la sua trasformazione in aula digitale attrezzata con nuovi arredi, computer, tablet, raspberry) e apre quella successiva volta a realizzare i servizi di biblioteca digitale.  Alle 17:15 interverrà il Prof. Gino Roncaglia (autore del recente “L’età della frammentazione: cultura del libro e lettura digitale“, Roma-Bari, Laterza 2018) sulla lettura digitale a scuola.

Agenda: Libriamoci a scuola 2018 (22-27/10)

LogoLAS18C-uai-258x335 (1) (Small).pngTornano le giornate di lettura nelle scuole italiane di ogni ordine e grado, in Italia e all’estero, con “Libriamoci a scuola“, uno dei vari progetti del Cepell. L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’intesa tra MIUR e MBAC.

La 5. edizione, che si terrà dal 22 al 27 ottobre 2018, invita insegnanti e studenti a trarre ispirazione per le varie attività educative di lettura ad alta voce dai seguenti temi: “Lettura come libertà”; “2018 Anno Europeo del Patrimonio” e “200 anni: buon compleanno Frankenstein!”.

Quanti interessati (docenti, bibliotecari, autori, editori, librai ecc.) troveranno risorse utili e la possibilità di avviare collaborazioni, condividere idee e buone pratiche nel portale dedicato: www.libriamociascuola.it. Sarà possibile registrare gli eventi nell’apposita banca dati sino all’ultimo giorno della campagna. Sempre sul portale è disponibile un modulo attraverso il quale le scuole possono richiedere, entro il 15 ottobre, un lettore volontario.

#ioleggoperché 2018: un’opportunità per le biblioteche scolastiche

5b23d659ab29b.jpegAl via l’edizione 2018 della campagna dell’AIE “#ioleggoperché“: le scuole che vogliano rivitalizzare le raccolte delle proprie biblioteche possono cogliere tale opportunità iscrivendosi e gemellandosi con tre librerie della loro zona attraverso il portale: https://www.ioleggoperche.it/registrati/scuola. Una volta effettuate queste operazioni, le scuole possono dare il via a una serie di iniziative (diffusione volantini, organizzazione eventi, laboratori ecc.) che informino e coinvolgano la comunità scolastica e quella territoriale, invitandole a donare libri alla biblioteca scolastica tramite le librerie gemellate.

I numeri della precedente campagna sono stati incoraggianti. Come ha riportato l’AIE nel comunicato del 19/10/2017, “Poco meno di un milione e 400mila bambini e ragazzi coinvolti da #ioleggoperché 2017, la grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) a sostegno delle biblioteche scolastiche di tutta Italia, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), con l’Associazione Librai Italiani (ALI), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MiBACT) e di RAI, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura. (…) Edizione record, quella 2017: 5.636 scuole, 1.774 librerie tra indipendenti e di catena, circa 100 testimonial per contribuire a potenziare le biblioteche nelle scuole di tutta Italia. Nel dettaglio, hanno aderito 2.412 scuole primarie1.246 scuole secondarie di primo grado e 630 scuole secondarie di secondo grado. Le scuole dell’infanzia hanno risposto in 1.348, un risultato notevole per la fascia d’età più ricettiva alla sensibilizzazione alla lettura. Gli istituti partecipanti hanno avviato quasi 11.000 gemellaggi con le librerie, grazie a cui possono anche, attraverso la piattaforma on line, comunicare alle librerie suggerimenti e indicazioni sui libri desiderati.”

L’iniziativa consente di aggiornare le raccolte con titoli nuovi – l’editoria per ragazzi e per giovani adulti  offre un ventaglio veramente ampio di proposte stimolanti – e, se abbinata alle campagne “ISLM – International School Library Month” e “Libriamoci a scuola” (22-27 ottobre 2018), promuovere la biblioteca scolastica e la sua offerta di lettura, servizi e attività.

(Ovviamente rimane sempre “scoperto” il nervo della gestione professionale di questa particolare tipologia di biblioteche, mancando il bibliotecario-documentalista scolastico come figura professionale riconosciuta).

Agenda: Salone internazionale del libro (Torino 10-14/05/2018)

salone2018_fior.jpgSul tema “Un giorno, tutto questo” si svolgerà il 31° Salone internazionale del Libro di Torino (http://www.salonelibro.it/it/) dal 10 al 14 maggio 2018, al Lingotto. Innumerevoli gli appuntamenti: QUI il programma  sfogliabile online.

AGENDA: Io leggo… (12, 13 e 23/05/2017)

Base testata:Layout 1 Riceviamo e volentieri condividiamo i seguenti appuntamenti organizzati ad Anagni (FR) nell’ambito del Progetto “IO LEGGO” (finanziatodalla Regione Lazio) dal Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde:

  1. Venerdì 12 Maggio (ore 16:30-18:30): Scegliere i libri giusti per i giovani a rischio. Intervengono di Franca De Sio e Paola Parlato. SEDE: Sala della Regione del Comune di Anagni
  2. Sabato 13 Maggio (ore 16:30-18:30): Scegliere i libri per il settore ragazzi della Biblioteca. Intervengono di Alessandro Compagno e Valentina De Propris, con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura Simona Pampanelli. SEDEBiblioteca Comunale di Anagni.
  3. Martedì 23 maggio (ore 16:30-18:30): Anche gli e-book sono libri, ma gli albi per piccini si debbono toccare. Intervengono: Donatella Lombello e Luciano Vagaggini. SEDEIstituto Comprensivo n. 7 – via Bachelet 5 – LATINA
  4. Per maggiori informazioni: ioleggo@ilpepeverde.it

Inoltre: Laboratori per bambini e ragazzi: per i genitori che parteciperanno agli eventi del 12 e 13 maggio è prevista la possibilità di iscrivere bambini e ragazzi ai laboratori gratuiti tenuti dall’illustratrice Gloria Francella e dai Gatti Ostinati presso la Biblioteca Comunale. I laboratori si svolgeranno nei giorni e negli orari degli eventi. Le prenotazioni ai laboratori possono essere effettuate, indicando nome ed età dei bambini, scrivendo a a.toccacelli@comune.anagni.fr.it o telefonando allo 0775730487.

AGENDA: Settimana della lettura (Torino 18-23.04.2017)

solo_logoA Torino, dal 18 al 23 aprile 2017, torna “Torino che legge“, un progetto della Città di Torino e del Forum del Libro, in collaborazione con il MIUR e il Centro UNESCO, promosso in occasione della Giornata Mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’Autore (23 aprile).

Incontri, mostre, iniziative ecc. animeranno il centro e le periferie di Torino, grazie alla collaborazione dei tanti soggetti, pubblici e privati, che ruotano intorno alla filiera del libro: le Biblioteche civiche torinesi, le librerie in collaborazione con ALI e SIL, le circoscrizioni cittadine, l’Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, Torino Rete Libri, l’I.C.W.A., l’A.I.B. Piemonte, le Case del Quartiere, la Fondazione per il Libro, il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, I.T.E.R., il MUSLI, la Fondazione Giorgio Amendola, l’Educatorio della Provvidenza, l’Unione Culturale Franco Antonicelli, insieme ad altri enti e associazioni.

Per maggiori informazioni sul calendario degli eventi, vedere il PROGRAMMA .

AGENDA: Settimana della lettura 2017 (Roma, 18-23 aprile 2017)

logo-roma-che-leggeUna settimana piena di incontri, formazione, eventi ecc. intorno alla lettura e alla sua promozione. Dal 18 al 23 aprile 2017 si svolgerà “La Settimana della Lettura“, ed. 2017, organizzata nell’ambito del progetto “Roma che legge”, promosso dal Forum del libro, in collaborazione con una pluralità di attori della filiera del libro e della lettura e due partner consolidati: l’Università Roma Tre e Biblioteche di Roma.

L’iniziativa, gemellata con “Torino che legge“, registra un aumento notevole di iscritti (otre 140), il coinvolgimento della Rete delle librerie di Roma (40 librerie associate) che osserveranno un’apertura straordinaria domenica 23 aprile 2017 in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore, nonché il contributo della Regione Lazio Progetto, finanziato con la legge regionale 21 ottobre 2008, n. 16 – Avviso pubblico “IO LEGGO” che ha consentito di migliorare l’organizzazione e la comunicazione.

Per i dettagli su “La Settimana della Lettura 2017” vedere il PROGRAMMA .

AGENDA: Tempo di libri c/o Fiera Milano Rho (19-23.04.2017)

logo-tdl

Da mercoledì 19 a domenica 23 aprile 2017 la Fiera di Milano Rho ospita “Tempo di libri“, manifestazione nata dalla collaborazione tra l’Ediser (società di servizi dell’AIE) e Fiera Milano, le quali hanno appositamente costituito la joint venture La Fabbrica del Libro S.p.A.

“Tempo di Libri” presenta un programma molto ricco e articolato, che intende raggiungere una pluralità di “pubblici”. Saranno coinvolte anche tante realtà fuori della fiera, con un … “fuori-programma” apposito, pieno di storie e attività (letture ad alta voce, cocktail letterari, giochi, aperture serali di biblioteche e librerie ecc.).

AGENDA: Roma che legge 2017

logo-roma-che-legge.jpgLunedì 6 marzo 2017, alle ore 16.30, presso (e in collaborazione con) il Dipartimento di Scienze della Formazione (sede di piazza della Repubblica 10, Roma) riparte il ciclo di incontri formativi sulla promozione della lettura “Roma che legge“, progetto avviato dal Forum del Libro nel 2016.

L’edizione 2017 si avvale, come in precedenza, della collaborazione dell’Università “Roma Tre”Dip.to Sc.Formazione, di Roma Capitale/Biblioteche di Roma e del Cepell/MiBACT; rientra inoltre tra i progetti finanziati dalla Regione Lazio con l’avviso pubblico “Io leggo” (L.R. 21/10/2008, n. 16).

La partecipazione è libera, previa iscrizione all’email info@romachelegge.it . Rilascio dell’attestato valido quale tirocinio e aggiornamento professionale.

I sette incontri si svolgono sempre il lunedì pomeriggio, dalle ore 16:30 alle 19:00, sede: Università Roma Tre (piazza Repubblica 10, Roma) c/o Aula 1 – 2° piano.

Questo è il PROGRAMMA di massima (suscettibile di integrazioni/modifiche che verranno tempestivamente comunicate):

1. Lunedi 6 marzo: La lettura appresa

Saluti istituzionali: Prof.ssa Lucia Chiappetta Cajola, Direttrice del Dipartimento di Scienze della Formazione, e Autorità

Carla Ida Salviati: L’apprendista lettore. Fatti e misfatti nel corso dell’apprendimento della lettura

2. Lunedi 13 marzo La lettura allargata

Simonetta Bitasi: Mettere i libri in circolo

Maria Teresa Carbone: Leggere con gli occhi degli altri

3. Lunedi 20 marzo La lettura promossa attraverso la biblioteca scolastica

Daniela Benincasa: Promozione della lettura e l’impegno degli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro

Luisa Marquardt: Comunicare la lettura e la biblioteca

4. Lunedi 27 marzo La lettura aumentata

Gino Roncaglia: Letture (aumentate) in ambiente digitale

5. Lunedi 3 aprile La lettura ad alta voce

Flavia Cristiano: Leggere ad alta voce …e librarsi a scuola!

Anna Maria Di Giovanni e Giuseppe Grossi: Leggere ed ascoltare. La pratica della lettura ad alta voce

Incontro/laboratorio a cura delle Biblioteche di Roma

6. Lunedi 10 aprile La lettura per tutti

Anna Meta: I libri per ragazzi raccontano le diverse abilità

Sante Bandirali: Uovonero, un editore per l’accessibilità e l’inclusione

Irene Scarpati (Biancoenero editore): L’Alta Leggibilità tra narrativa e scolastica

7. Lunedi 8 maggio  La lettura di “Roma che legge”

Maurizio Caminito: Roma che legge 2017: il bilancio della seconda edizione, progetti per il futuro

AGENDA: apertura Bibliopoint Garibaldi (Roma 2.03.2017)

Da giovedì 2 marzo 2017 un nuovo Bibliopoint si apre alla cittadinanza della zona dell’Ardeatino/Eur a Roma. Si tratta della Biblioteca Scolastica dello storico ITAS “Garibaldi” che garantirà i servizi di biblioteca nell’ambito della convenzione stipulata con “Biblioteche di Roma” e del progetto di formazione e impiego di volontari civili “Le biblioteche vanno a scuola. I Bibliopoint“. Pertanto, oltre all’orario di apertura antimeridiana assicurato quotidianamente, saranno garantite due aperture pomeridiane – il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18 (come da circolare) -.

La collaborazione tra l’ITAS Garibaldi, una scuola che tradizionalmente dialoga con il territorio, e Biblioteche di Roma consente di ampliare l’offerta culturale e di lettura in una zona priva di infrastrutture della conoscenza e di soddisfare le numerose istanze a tale riguardo manifestate dal Comitato di Quartiere.

Già nel primo giorno di apertura sarà possibile iscriversi al circuito bibliotecario cittadino e accedere, mediante la tessera della biblioteca (Bibliopass gratuito o Bibliocard a pagamento), ai numerosi servizi e agevolazioni.

(Foto LM 02/03/2017)

Questo slideshow richiede JavaScript.

AGENDA: 13° Forum del Libro (Mantova 4-5.11.2016)

2016102217142100894Mantova,  Capitale Italiana della Cultura 2016, il 4 e 5 novembre ospiterà la 13.a edizione del Forum del libro Passaparola, quest’anno dedicata al tema: Libri lettori comunità, realizzata con il patrocinio della Regione Lombardia e il sostegno del Comune di Mantova, della Fondazione Cariplo, della Fondazione Mondadori e di Confindustria Mantova.

L’occasione consentirà una riflessione sui fenomeni di aggregazione intorno ai libri, e alla lettura come bene collettivo e sociale da condividere, presidio di democrazia e legalità, trasformatosi con il passare del tempo e con il progredire delle tecnologie.

Venerdì 4 novembre
Aula magna del Seminario vescovile – Via Cairoli 20

ore 16.30 Apertura dei lavori
Saluti di Giovanni Solimine, Forum del libro
Introduzione di Luca Ferrieri, Biblioteca di Cologno Monzese:
Lo stupore della lettura condivisa: bene comune, grande gaudio

ore 17.00 Animare i libri. Esperienze in giro per l’Italia
Introduce e coordina Maria Teresa Carbone, cofondatrice di Monteverdelegge
Testimonianze di
Anna Maria Montinaro, Presìdi del libro
Livio Vianello, gruppi di lettura del Veneto
Marinella Pomarici, gruppo di lettura del carcere di Secondigliano
Paola Caridi, gruppo di lettura di Sambuca di Sicilia
Gioacchino De Chirico, presidente del Premio biblioteche di Roma
Chiara Faggiolani, Progetto Leggere in rete

Discussione

ore 20.30 Condividere i libri. Incontro dei gruppi di lettura
Introduce e coordina Simonetta Bitasi, lettore ambulante:
Fra l’ultimo libro letto e il primo nuovo da aprire: chi decide cosa legge il gruppo di lettura?
I gruppi di lettura si confrontano con Eugenia Dubini, editrice; Fabio Masi, libraio; Elsa Riccadonna ed Elia Favalli, bibliotecari; Barbara Morandini, animatrice gruppo di lettura di Sustinente

Sabato 5 novembre
Teatro Scientifico Bibiena – Via Accademia 47

ore 9.00 Promuovere i libri. Una politica nazionale e sul territorio
Introduce e coordina Giovanni Solimine, Forum del libro
Partecipano
Mattia Palazzi, sindaco di Mantova
Luca Nicolini, comitato organizzatore Festivaletteratura
Rossana Rummo, direttrice generale per le biblioteche e gli istituti culturali – MiBACT
Alberto Galla, presidente di Associazione Librai Italiani
Enrica Manenti, presidente di Associazione Italiana Biblioteche
Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura
Flavia Piccoli Nardelli, presidente della Commissione cultura della Camera dei deputati

ore 11.45 Lettura e partecipazione culturale come presidi di democrazia e legalità
Testimonianze di Loredana Perego, Biblioteca della legalità e Edoardo Brugnatelli, direttore editoriale Anobii

ore 12.00 Comprendere i libri. Scuola e Costituzione
Dialogo tra Armando Spataro, Procuratore della Repubblica di Torino, e Luciano Canfora, Università di Bari
Modera Giuseppe Laterza, editore

ore 13.15 Chiusura dei lavori

Potete consultare il programma completo alla pagina: <http://www.forumdellibro.org/news.php?id_news=241>

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni, contattare la segreteria organizzativa all’indirizzo: info@forumdellibro.org

Associazione Forum del libro –  Via di Villa Sacchetti, 17 – 00197 Roma