Archivi categoria: Nuove tecnologie

AGENDA: “Biblioteche scolastiche innovative in rete: crocevia del sapere” (Bologna, 30/03/2020)

Nell’ambito della Bologna Children’s Book Fair, lunedì 30 marzo 2020 (9:30-13:00), presso la Sala Notturno, Centro Servizi – Blocco D, si terrà l’ormai tradizionale appuntamento per le biblioteche scolastiche organizzato dal GRIBS (Gruppo Ricerca Biblioteche Scolastiche) dell’Università di Padova, in collaborazione con l’ASPEI, dal titolo “Biblioteche scolastiche innovative in rete: crocevia del sapere” con il seguente programma di massima (saranno qui pubblicati gli aggiornamenti):

09:30     Registrazione  dei partecipanti

È STATO INVITATO IL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE

Coordina: Donatella Lombello-GRIBS-UniPD/ASPEI

09:30-9:45           Introduzione al Convegno, Donatella Lombello-GRIBS-UniPD/ASPEI

9:45-10:15           Le Reti di Biblioteche scolastiche sul territorio nazionale: stato dell’arte   Fabio Venuda-Coordinatore nazionale CNBS-AIB

10:15-10:45        Lavorare con le Reti di Biblioteche scolastiche, Luigi Catalani- Wikimedia Italia e AIB

10:45-11:15        Gli spazi scolastici del sapere per la vita, Gino Roncaglia

11:15-11:45        La formazione e la documentazione nelle Reti di Biblioteche scolastiche, Mario Priore- IC Bella (PZ)- GRIBS

11:45- 12:15       Se saprei scrivere bene…se saprei leggere…meglio: provocazioni didattiche,  Antonio Ferrara, Filippo Mittino, Marianna Cappelli

12:15-12:50        Interventi del pubblico

12:50-13:00        Conclusione

Ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di presenza

Comitato scientifico-organizzativo: Donatella Lombello – GRIBS-ASPEI;  Marina Bolletti – GRIBS-Biblioteca “Franca Ruffatti” – Liceo Scientifico “A. Cornaro”- PD; Luisa Marquardt – Università RomaTre /GRIBS;  Mario Priore -IC BELLA-PZ/GRIBS; Fabio Venuda- Coordinatore nazionale CNBS –AIB

Contatti: donatella.lombello@unipd.it

AGENDA: seminario su Gaming e Gamification (Roma, 21/11/2018)

teaserbild_gaminggamification-formatkey-jpg-w511

Mercoledì 21 novembre 2018, dalle ore 9:30 alle ore 14:30, presso la Link Campus University, Aula Magna Gymnasium (Via del Casale di S. Pio V, 44 – Roma) si terrà il seminario internazionale su “Gaming e Gamification. Nuovi modi e strumenti per allargare le frontiere delle attività culturali ed educative”, che si rivolge a tutti coloro che si occupano di gaming e gamification nei settori culturali ed educativi, a operatori culturali e a creativi impiegati in musei, teatri, biblioteche e centri culturali, a giornalisti, educatori, insegnanti, pedagoghi e impiegati presso istituzioni culturali che si occupano di offerte pedagogiche.

Presentazione:

Da anni la rivoluzione digitale sta trasformando la nostra società, generando nuove forme di comunicazione e mediazione tra le quali spicca il “gaming”. Non si può parlare di concorrenza nei confronti di altre forme di comunicazione, ma piuttosto di un’interfaccia tra spazio analogico e spazio digitale.

Sempre più istituzioni culturali ed educative come musei, biblioteche, archivi, teatri e scuole vogliono usare il gaming e la gamification. È tuttavia importante chiarire cosa si intende veramente con questi termini. Come si possono usare concretamente il gaming e la gamification? Oggigiorno il gioco è visto anche come contenuto culturale e artistico, ma qual è il significato del gaming per il presente e il futuro della formazione culturale? Cosa può dare il gaming alla diffusione culturale, ad esempio, nelle biblioteche e nei musei?

Queste sono solo alcune delle questioni affrontate nel seminario. L’evento sarà suddiviso in due parti ed è volto a informare i partecipanti su questo argomento attraverso presentazioni e contributi sulle possibilità e le sfide del gaming e della gamification, puntando a sensibilizzare il pubblico su alcuni aspetti in particolare. La prima parte vedrà protagonisti una serie di relatori europei che racconteranno i loro progetti. Un contributo verterà tra l’altro sulle possibilità di finanziamento all’interno dell’UE. Per la seconda parte abbiamo chiesto ad alcune università romane – Sapienza Università di Roma, Università degli Studi Roma Tre e Link Campus University – di presentare i loro progetti, le loro esperienze e il loro punto di vista sul tema.

Il seminario vuole contribuire a comprendere meglio il crescente significato sociale dei giochi digitali. Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria online entro venerdì 16 novembre:
Iscrizione online

Agenda: IFLA WLIC 2017 (19-25/08/2017)

web-version-medium_261-921L’83a conferenza mondiale dell’IFLA si terrà in Polonia, a Wroclaw, dal 19 al 25 agosto prossimi sul tema “Libraries. Solidarity. Society” (Biblioteche. Solidarietà. Società).

Il programma è molto articolato e in grado di soddisfare i bibliotecari delle varie tipologie. Molti gli appuntamenti organizzati dalle varie sezioni – Ragazzi, Scolastiche, Multiculturali, Information Literacy ecc.-  che possono risultare interessanti per i lettori di questo blog. Per maggiori dettagli visitare il sito della conferenza e consultare il programma.

L’Italia sarà presente con una delegazione coordinata dall’AIB – Gruppo internazionalizzazione, che si incontrerà il 20 agosto per fare il punto sui lavori delle varie sezioni e gruppi in cui sono presenti membri italiani; gli stessi, al rientro, condivideranno le novità attraverso l’AIB e altri canali. Vi terremo informati!

MIUR: 5milioni alle Biblioteche Scolastiche

Vi segnaliamo il tanto atteso comunicato stampa del Ministro Giannini relativo al bando per l’attuazione dell’Azione #24 (che sarà pubblicato in questa pagina) del PSND – Piano nazionale Scuola digitale (“La buona scuola digitale”). Più che triplicato il budget disponibile per finanziare 500 biblioteche innovative.

Nell’ambito del Salone del Libro di Torino 2016, di cui il MIUR è da quest’anno socio fondatore, sarà data ampia a questa e ad altre iniziative (come il sondaggio “Generazione 2000. I contemporanei in classe”, rivolto agli studenti medi affinché  segnalino i 10 libri di narrativa contemporanea, editi dal 2000, che vorrebbero avere nella dotazione libraria della loro scuola – hashtag sui social sarà #iMiei10libri).

 

Digital Readers Camp

digital-readersInteressati alla lettura e alla sua promozione ai tempi del web? Non dimenticate di dare un’occhiata a questo post  (pubblicato su “Le letture di Biblioragazzi”) riguardo al Digital Readers Camp, svoltosi a Rozzano (MI) il 17 scorso.

Tra cultura informatica e competenze informative: un convegno a Lione (21 e 22 maggio 2013)

vignette-emiconfIl Ministero dell’istruzione francese organizza un convegno nazionale sul rapporto tra l’educazione informatica, l’educazione alla competenza informativa e mediatica e le biblioteche scolastiche, presso l’ENS di Lione nei giorni 21 e 22 maggio 2013.

Programma disponibile all’URL: http://emiconf-2013.ens-lyon.fr/

Alla ricerca del libro nascosto

Un videogioco sui libri, sulla loro fisicità e sulla cultura editoriale quello proposto dagli amici del Portaletture.
Per giocare tutte le info qui