Archivi categoria: Biblioteche Scolastiche

AGENDA: Settimana della lettura 2017 (Roma, 18-23 aprile 2017)

logo-roma-che-leggeUna settimana piena di incontri, formazione, eventi ecc. intorno alla lettura e alla sua promozione. Dal 18 al 23 aprile 2017 si svolgerà “La Settimana della Lettura“, ed. 2017, organizzata nell’ambito del progetto “Roma che legge”, promosso dal Forum del libro, in collaborazione con una pluralità di attori della filiera del libro e della lettura e due partner consolidati: l’Università Roma Tre e Biblioteche di Roma.

L’iniziativa, gemellata con “Torino che legge“, registra un aumento notevole di iscritti (otre 140), il coinvolgimento della Rete delle librerie di Roma (40 librerie associate) che osserveranno un’apertura straordinaria domenica 23 aprile 2017 in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore, nonché il contributo della Regione Lazio Progetto, finanziato con la legge regionale 21 ottobre 2008, n. 16 – Avviso pubblico “IO LEGGO” che ha consentito di migliorare l’organizzazione e la comunicazione.

Per i dettagli su “La Settimana della Lettura 2017” vedere il PROGRAMMA .

AGENDA: Roma che legge 2017

logo-roma-che-legge.jpgLunedì 6 marzo 2017, alle ore 16.30, presso (e in collaborazione con) il Dipartimento di Scienze della Formazione (sede di piazza della Repubblica 10, Roma) riparte il ciclo di incontri formativi sulla promozione della lettura “Roma che legge“, progetto avviato dal Forum del Libro nel 2016.

L’edizione 2017 si avvale, come in precedenza, della collaborazione dell’Università “Roma Tre”Dip.to Sc.Formazione, di Roma Capitale/Biblioteche di Roma e del Cepell/MiBACT; rientra inoltre tra i progetti finanziati dalla Regione Lazio con l’avviso pubblico “Io leggo” (L.R. 21/10/2008, n. 16).

La partecipazione è libera, previa iscrizione all’email info@romachelegge.it . Rilascio dell’attestato valido quale tirocinio e aggiornamento professionale.

I sette incontri si svolgono sempre il lunedì pomeriggio, dalle ore 16:30 alle 19:00, sede: Università Roma Tre (piazza Repubblica 10, Roma) c/o Aula 1 – 2° piano.

Questo è il PROGRAMMA di massima (suscettibile di integrazioni/modifiche che verranno tempestivamente comunicate):

1. Lunedi 6 marzo: La lettura appresa

Saluti istituzionali: Prof.ssa Lucia Chiappetta Cajola, Direttrice del Dipartimento di Scienze della Formazione, e Autorità

Carla Ida Salviati: L’apprendista lettore. Fatti e misfatti nel corso dell’apprendimento della lettura

2. Lunedi 13 marzo La lettura allargata

Simonetta Bitasi: Mettere i libri in circolo

Maria Teresa Carbone: Leggere con gli occhi degli altri

3. Lunedi 20 marzo La lettura promossa attraverso la biblioteca scolastica

Daniela Benincasa: Promozione della lettura e l’impegno degli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro

Luisa Marquardt: Comunicare la lettura e la biblioteca

4. Lunedi 27 marzo La lettura aumentata

Gino Roncaglia: Letture (aumentate) in ambiente digitale

5. Lunedi 3 aprile La lettura ad alta voce

Flavia Cristiano: Leggere ad alta voce …e librarsi a scuola!

Anna Maria Di Giovanni e Giuseppe Grossi: Leggere ed ascoltare. La pratica della lettura ad alta voce

Incontro/laboratorio a cura delle Biblioteche di Roma

6. Lunedi 10 aprile La lettura per tutti

Anna Meta: I libri per ragazzi raccontano le diverse abilità

Sante Bandirali: Uovonero, un editore per l’accessibilità e l’inclusione

Irene Scarpati (Biancoenero editore): L’Alta Leggibilità tra narrativa e scolastica

7. Lunedi 8 maggio  La lettura di “Roma che legge”

Maurizio Caminito: Roma che legge 2017: il bilancio della seconda edizione, progetti per il futuro

AGENDA: apertura Bibliopoint Garibaldi (Roma 2.03.2017)

Da giovedì 2 marzo 2017 un nuovo Bibliopoint si apre alla cittadinanza della zona dell’Ardeatino/Eur a Roma. Si tratta della Biblioteca Scolastica dello storico ITAS “Garibaldi” che garantirà i servizi di biblioteca nell’ambito della convenzione stipulata con “Biblioteche di Roma” e del progetto di formazione e impiego di volontari civili “Le biblioteche vanno a scuola. I Bibliopoint“. Pertanto, oltre all’orario di apertura antimeridiana assicurato quotidianamente, saranno garantite due aperture pomeridiane – il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18 (come da circolare) -.

La collaborazione tra l’ITAS Garibaldi, una scuola che tradizionalmente dialoga con il territorio, e Biblioteche di Roma consente di ampliare l’offerta culturale e di lettura in una zona priva di infrastrutture della conoscenza e di soddisfare le numerose istanze a tale riguardo manifestate dal Comitato di Quartiere.

Già nel primo giorno di apertura sarà possibile iscriversi al circuito bibliotecario cittadino e accedere, mediante la tessera della biblioteca (Bibliopass gratuito o Bibliocard a pagamento), ai numerosi servizi e agevolazioni.

(Foto LM 02/03/2017)

Questo slideshow richiede JavaScript.

AGENDA: La Biblioteca di Elisa, Roma 19.10.2016 (16.30-19.30)

islm2016_elisa_poster_defIl seminario “Impara a decodificare il mondo intorno a te con …La Biblioteca di Elisa” si terrà nell’Aula 3 della sede del Dipartimento di Scienze della Formazione in Piazza della Repubblica 10, mercoledì 19 ottobre 2016, dalle 16.30 alle 19.30.

L’iniziativa vuole essere un’occasione di approfondimento di tematiche biblioteconomiche (es. promozione lettura, cooperazione bibliotecaria ecc.) utili all’aggiornamento professionale e, per gli studenti universitari, per il tirocinio.

Elisa, undicenne allieva dell’Istituto Comprensivo Motta Camastra di Rocca Cencia a Roma, morta improvvisamente per leucemia fulminante il 5 ottobre 2015, aveva visto chiaramente, con grande maturità e lungimiranza, quanto siano importanti la lettura e la sua pratica quotidiana, l’accesso ai luoghi (biblioteche, ma anche librerie ecc.), la disponibilità e la fruizione dei loro spazi e delle loro risorse. Si era impegnata sia nella scuola primaria sia, successivamente, nella secondaria, appena iniziata, affinché le biblioteche delle sue scuole fossero dotate di tanti e bellissimi libri per far innamorare alla lettura anche i compagni più riluttanti.
La passione e l’impegno di Elisa proseguono attraverso la sua famiglia e la sua scuola. La Biblioteca di Elisa è ora anche “Bibliopoint” delle Biblioteche di Roma.
 Questi i dettagli organizzativi:
  • data: mercoledì 19 ottobre 2016, ore 16.30-19.30 circa (con un margine iniziale per la registrazione e uno finale per il rilascio attestati)
  • sede: Università degli Studi Roma Tre, piazza della Repubblica 10, AULA 3 – 2° piano.
  • Interventi: Prof.ssa Lucia Chiappetta Cajola (Direttrice del Dipartimento di Scienze della Formazione, Roma Tre); Dott. Vittorio Ponzani (AIB Lazio), Dott. Giorgio Scala (padre di Elisa), Dott.ssa Claudia Gentili (Dirigente Scolastica IC Motta Camastra), Dott.ssa  Pignanelli (Vicaria), Dott.ssa Claudia Reggi (Referente biblioteca), Dott.ssa Anna Taccone (Biblioteche di Roma), Dott.ssa Assunta Di Febo (CePeLL).
  • Destinatari: insegnanti, bibliotecari, studenti universitari (con rilascio attestato valido per aggiornamento professionale e/o tirocinio) e, ovviamente, quanti interessati ai temi che verranno toccati.
  • Chi è interessat* a partecipare è invitat* a donare un libro per accrescere la collezione della Biblioteca di Elisa. 
  • Ai fini del rilascio dell’attestato, la richiesta (v. allegato) va consegnata (compilata e firmata) alla Segreteria del seminario in Aula 3 (2° piano).
Per ragioni organizzative, inviare l’adesione entro il 18/10/2016 a: luisa.marquardt@uniroma3.it, con oggetto: “Adesione Biblioteca di Elisa”.

Agenda: La biblioteca di Elisa (26.09.2016)

biblio-elisa

Elisa Scala già nel corso della scuola primaria aveva mostrato di amare profondamente la lettura e si era impegnata nel reperimento di libri per la biblioteca del plesso di Rocca Cencia, a Roma. Passata alle medie, il suo impegno era proseguito con lo scopo di riempire di libri la biblioteca della nuova scuola. Purtroppo il sogno di Elisa si è interrotto improvvisamente a 11 anni, il 5 ottobre 2015. Elisa non lo ha potuto coronare, ma i suoi genitori, Giorgio e Maria, con l’I.C. Motta Camastra, nella persona della Dirigente Claudia Gentili, hanno raccolto il testimone e portano avanti l’impegno della giovane appassionata lettrice perché la biblioteca della sua scuola viva. La biblioteca si è arricchita di tantissimi “un libro per Elisa” arrivati da tante parti d’Italia e del mondo. Inoltre, per ricordare Elisa e il suo impegno per la lettura nei mesi scorsi è stato bandito il concorso di scrittura e di arte per ragazzi “Questo lo scrivo io…per Elisa”, la cui premiazione avverrà lunedì 26 settembre 2016 dalle ore 11:00 alle ore 13:00, nei locali della scuola secondaria Roccaforte del Greco, parcheggio via Ciminà (traversa di via Rocca Cencia), alla presenza della dirigenza S.I.A.E. e di Luca Barbarossa. “La biblioteca di Elisa” diventa anche “BiblioPoint” delle Biblioteche di Roma, ampliando l’offerta di lettura a tutto il territorio.

AGENDA: seminario su biblioteca scolastica (Roma, 16.09.2016)

islm2016-mini-poster

Il Dipartimento di Scienze della Formazione invita a partecipare al seminario internazionale:

Biblioteche scolastiche costruite per l’era digitale:
il caso del Centro di risorse multimediali della Tamagawa Academy

*****

School libraries built for the digital age:
the Tamagawa Academy Multi Media Resources Center (MMRC) case

*****

Programma

Saluti / Welcome: Lucia Chiappetta Cajola, Direttrice / Dept. Director
Introduzione / Introduction: Luisa Marquardt
Relatrice / Invited Speaker:  YUMIKO KASAI, PhD
Tsurumi University, Yokohama, Japan
School of Literature, Department of Library, Archival, and Information Studies

yumiko-kasaiAbstract: l’intervento della relatrice giapponese si articola in due parti. Nella prima parte viene offerta una panoramica sulle biblioteche scolastiche giapponesi e sul cambiamento in atto dagli anni ’90 dello scorso secolo che ha portato alla realizzazione di biblioteche scolastiche progettate in modo nuovo; si presentano modelli tradizionali e modelli nuovi di biblioteche scolastiche giapponesi, per poi riflettere sui problemi (per esempio, la riorganizzazione delle collezioni e degli spazi) con cui le biblioteche si devono confrontare nell’era digitale. Tra le biblioteche più innovative, per concezione degli spazi, tipologia di servizi e attività, si colloca quella della Tamagawa Academy, Tokyo, strutturata quale “Centro di risorse multimediali” e dotata di un Learning commons capace di servire gli studenti e gli insegnanti (dalla scuola dell’infanzia all’università) e anche i genitori dei giovani allievi.
La seconda parte approfondisce la funzione educativa di tale biblioteca. A tale proposito viene illustrato il “WAZA for Learning”, il modello di information literacy (alfabetismo informativo) sviluppato dal team della Tamagawa Academy sulla base dei principi della Guided Inquiry. Si presentano a scopo esemplificativo le principali attività realizzate in maniera processuale e longitudinale, e si riportano, sotto forma di studio di caso, i risultati della ricerca empirica per la valutazione dell’efficacia del corso di information literacy realizzato dalla biblioteca con la collaborazione degli insegnanti curricolari.

 

*****

Venerdì 16 settembre 2016  / Friday  Sept. 16, 2016

Ore 15.30 -19.30

Dipartimento di Scienze della Formazione  – Aula Volpi

Via Milazzo, 11/b – 00185 ROMA

*****

Partecipazione libera, previa iscrizione, per ragioni organizzative, via mail  entro il 14/09/2016 all’indirizzo: luisa.marquardt@uniroma3.it (specificare quale oggetto: adesione seminario 16.09.16) .

Incontro valido quale aggiornamento professionale e tirocinio interno – Rilascio dell’attestato su richiesta.

 

AGENDA: 45a Conferenza annuale internazionale IASL (Tokyo, 22-26 agosto 2016)

IASL2016Flyer_Pagina_1.jpgDal 22 al 26 agosto 2016, all’Università di Meiji a Tokyo converranno bibliotecari scolastici ed esperti di biblioteconomia scolastica, assieme ad autori e illustratori famosi, per partecipare alla 45a Conferenza annuale internazionale IASL, l’Associazione internazionale di biblioteconomia scolastica. Incontri professionali, padiglione espositivo, mostra bibliografica internazionale, approfondimenti culturali, visite a biblioteche di diversa tipologie, eventi sociali costituiscono parte dell’intenso programma che vede anche un workshop congiunto IASL-IFLA sull’implementazione delle nuove linee guida per le biblioteche scolastiche. Anche l’Italia partecipa sia nella persona del Director Europe sia, per quanto riguarda la mostra bibliografica, grazie alla collaborazione del Cepell.