Archivi del giorno: 22 marzo 2021

AGENDA: La rotta balcanica (23/03/2021, ore 17, incontro formativo online per soci Ibby)

(Fonte: IBBY Italia)

Il secondo appuntamento “IBBY Incontra”, una serie di incontri di formazione in live streaming che IBBY Italia riserva ai propri Soci, si svolgerà martedì 23 marzo 2021, ore 17:00, e avrà per argomento La rotta balcanica, su cui interverranno Maso Notarianni e Nello Scavo.

Maso Notarianni, giornalista, già inviato di guerra, direttore di PeaceReporter e di E-Il mensile. Si occupa di politiche sociali e diritti umani.

Nello Scavo, è inviato speciale di Avvenire, reporter internazionale, cronista giudiziario, corrispondente di guerra, collabora con diverse testate estere. È autore di numerose pubblicazioni.

La gestione del fenomeno migratorio nei Paesi balcanici, fragile già da molto tempo, è precipitata al termine di dicembre 2020, diventando gravissima. Persone, in fuga da situazioni di guerra o di persecuzione, che hanno perso tutto. Tra loro moltissimi minori non accompagnati. IBBY Italia sostiene il progetto avviato da anni dall’associazione Damatrà onlus, insieme alle diverse associazioni del Friuli Venezia Giulia, che operano per costruire un ponte tra il nostro Paese e i campi profughi bosniaci. Un incontro per comprendere e approfondire cosa sta accadendo, grazie alla voce di due attenti osservatori.

Info: IBBY Italia ; iscrizioni.

AGENDA: Scuole e biblioteche verso un’unica formazione permanente (Seminario online 23/03/2021, ore 15:00)

Scuole e biblioteche verso un’unica formazione permanente.

(Locandina convegno AIB FVG e OL)

Martedì 23 marzo 2021, ore 15:00 – canale YouTube

Seminario informativo e formativo per bibliotecari, dirigenti scolastici e docenti.

Promosso da AIB sezione Friuli Venezia Giulia e dall’Osservatorio Formazione AIB.

L’incontro si propone di offrire una riflessione sui percorsi formativi rivolti ai docenti, effettuati negli ultimi tre anni, con lo scopo di ottenere la certificazione da parte del MIUR. Parallelamente si presenterà una riflessione su una innovativa prospettiva della formazione professionale, sempre più inclusiva e socialmente situata