Booktrailer: alcuni consigli

Tramite The Bookchook ci viene segnalato questo interessantissimo post che in un gioco di rimandi ci porta a scoprire il Booktrailer manual e tante altre risorse. Ma andiamo con ordine.

Sappiamo che il booktrailer, che pure si sta affermando, ha due criticità: la reale efficacia e la distribuzione. In realtà le due cose sono strettamente legate perchè dalla seconda dipende la prima.

Una recente indagine svolta su un campione di 100 bibliotecari scolastici americani rivela che il 99% di loro (percentuale a dir poco bulgara) ritiene il booktrailer efficace

How effective are book trailers in presenting a book to students?

* Very effective – 66.3%
* Somewhat effective – 33.7%
* Not effective – 1%

Non sappiamo ancora quanto il booktrailer incrementi le vendite, ma se guardiamo le scelte degli editori italiani notiamo come producano booktrailer su quei titoli che non hanno così tanto bisogno di promozione perchè avrebbero venduto benissimo a prescindere e non su quei titoli che non arrivano sotto gli occhi del grande pubblico.

Secondo problema: la promozione e distribuzione. A oggi il canale rimane quello web, non vediamo ancora girare i booktrailer negli schermi collocati nelle metropolitane, nelle stazioni e negli aeroporti. Nei luoghi, insomma, dove passano anche i non lettori. Sul web bisogna già essere interessati ai libri (essere lettori quindi) per andare a cercare la notizia che li riguarda.

Due errori quindi: pensare solo alla realizzazione e non alla distribuzione e rivolgersi sempre al solito pubblico, l’internauta lettore.

Questo è il contesto attuale, sul quale ci vogliamo inserire con alcuni consigli pratici tratti da The happy accident.

  • su YouTube un video riceve la quasi totalità delle visite nelle prime tre settimane: giocatevele bene e poi pensate a un’operazione più cosmetica che di sostanza per rilanciarlo con piccole modifiche

because YouTube videos only have a 3-week half-life, you may want to release something new every 3 weeks. Ideas for a variety of trailers include a video showing a book signing, appealing to a different audience, highlighting different information, updated information on a great review, reactions of fans, or the author reading an excerpt.

  • diffondere e postare la notizia in tutti i canali che conoscete e con i quali entrate in relazione, liste di discussione (non fate spam, leggete prima le regole della lista), gruppi Facebook, siti che possono avere interesse a dare risalto alla notizia: procuratevi quante più visite e link potete
  • ogni volta che fate una presentazione del libro mostrate il booktrailer (consiglio banale: ricordatevi che i video da YouTube non si possono scaricare, quindi portatevi dietro una copia salvata in locale nel caso mancasse la connessione)
  • mettetelo sul sito dell’autore e cercate di dare rilevanza al trailer anche negli online bookshop

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...