Il decalogo del bibliotecario scolastico

Titolo un po’ a effetto per questo post che riassume i consigli di Claudia Gabriela Nájera, bibliotecaria scolastica messicana (scolastica per scelta) intervistata dal quotidiano colombiano El tiempo, autrice del volume Pero no imposible

Ecco le dieci cose da non dimenticare per gestire una biblioteca scolastica di successo:

  1. spazio: creare un ambiente per la lettura al di fuori delle aule
  2. materiali: comprare quello che serve per avviare una buona collezione (sembra scontato ma non lo è)
  3. organizzare la collezione: scaffale aperto? distinzione fiction/non fiction o qualcosa di più flessibile?
  4. dialogo: parlare coi docenti per integrare la biblioteca nella didattica di modo che non sia solo un laboratorio gestito autonomamente dal bibliotecario ma entri nelle aule e faccia entrare le aule in biblioteca (in senso metaforico e non)
  5. 1 attività al giorno: ogni giorno creare qualcosa per fare sentire la biblioteca un’entità viva e non routinaria, è sicuramente impegnativo ma non bisogna pensare a grandi cose, basta una lettura a alta voce.
  6. cercare i momenti giusti: approfittare della pausa pranzo e dell’intervallo per proporre attività e offrire servizi
  7. leggere internet: perché anche la lettura in rete è lettura e perché per sapere leggere in rete bisogna sviluppare delle capacità critiche che il bibliotecario contribuisce a far emergere
  8. coinvolgere le famiglie: perché la lettura sia un momento della vita anche a casa (Nati per Leggere docet)
  9. creare un legame lettori/luogo di lettura: la biblioteca è un “ejercicio de convivencia tranquila”
  10. gestione: creare sinergie con la scuola che la ospita e rendere partecipi tutti (magari con il consiglio di biblioteca) della sua gestione

Y un bono: la biblioteca escolar no es un proyecto personal del bibliotecario, sino el proyecto de la escuela. Y que la responsabilidad es con todos los alumnos.

Per approfondire: (in lingua spagnola) Guía práctica de la biblioteca escolar / Catherine Jordi ; traducción a cargo de María Jesús Illescas … [et al.].— Fundación Germán Sánchez Ruipérez. — Madrid [etc.] : Fundación Germán Sánchez Ruipérez, 1998

3 risposte a “Il decalogo del bibliotecario scolastico

  1. 1. lo spazio c’é ed é la biblioteca, ma a volte anche altrove: il supermercato, la posta, la piazza…
    2. il materiale che compone una buona collezione, pure ( si fa la scelta alternativa al libro di testo..)
    3. lo scaffale é aperto e a dimensione dei bambini che ne ricercano i generi
    4. é gestita da una commissione di insegnanti, anche se coordinata da un paio di insegnanti specializzati in BSM
    5. la biblioteca é “occupata” da tutte le classi, quotidianamente
    6. l’interclasse docenti é il momento giusto per proporre attività e servizi
    7. si legge internet in classe
    8. i genitori vengono a leggere e…si attivano nelle sere destinate ad organizzare eventi “speciali”
    9. ritornare al punto 5 + riflettere
    10. gestione = partecipazione

    …a noi manca il primo punto: la bibliotecaria!!
    Non é che facciamo un gemellaggio??
    Marta

  2. Ma voi la conoscete la situazione della scuola italiana? A volte non solo manca la bibliotecaria (nella mia scuola lo faccio io, che sono insegnante di religione ed entro praticamente in tutte le classi, per cui mi occupo del prestito e della restituzione nel mio orario scolastico), ma spesso manca addirittura una biblioteca!
    Non tocchiamo poi quelle situazioni in cui come bibliotecaria hanno una ex insegnante, che hanno sollevato dalla didattica per motivi di salute (non da ultimo un esaurimento nervoso!).
    Per non parlare di quegli insegnanti che pretendono di scegliere i libri per i propri alunni e creano una biblioteca di classe così striminzita da incontrare il gusto di pochissimi.
    Insomma siamo conciati un po’ male.
    Diciamo che si fa tutto il possibile almeno per solleticare la voglia delle nuove generazioni. Ma che fatica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...