Il bibliotecario: che bel mestiere

Keith Richards

Sissignore è proprio un rocker trasgressivo come lui a pronunciare le parole:

When you are growing up there are two institutional places that affect you most powerfully: the church, which belongs to God, and the public library, which belongs to you. The public library is a great equaliser

e a confessare che organizza secondo criteri biblioteconomici la propria biblioteca. Mossa promozionale per il lancio della sua autobiografia?  Può darsi, per intanto teniamoci l’avallo di una rockstar per tirarci su il morale e per la promozione ai ragazzi

[Fonte: Timesonline via: Dario D’Alessandro su Aib-Cur]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...