Biblioteche oggi: disponibili i full text

Nell’ultima newsletter di Biblioteche Oggi si annuncia una gran bella iniziativa. Finalmente accessibili on line gli articoli pubblicati sulla rivista (embargo di due anni).

La migliorata visibilità e accessibilità della letteratura professionale avrà sicuramente degli effetti positivi sulla biblioteconomia italiana.

Ecco il comunicato stampa:

Nell’estate del 2003, ormai cinque anni fa, gli indici della nuova serie mensile di Biblioteche oggi (iniziata nel febbraio 1993) sono stati pubblicati in una banca dati accessibile online (nella quale tutti gli articoli di 10 annate erano descritti e indicizzati per autori e soggetti), cui sarebbero stabilmente seguiti aggiornamenti mensili. La rivista decise allora di mettere a disposizione gratuitamente il testo completo di tutti gli articoli che in quel momento erano disponibili (cioè dal numero di giugno 1998 ) con due annate di embargo, impegnandosi a recuperare e rendere accessibili in futuro i testi degli articoli a partire dal primo numero del 1993.
In questi anni la banca dati, ospitata dalla Biblioteca dell’Università Carlo Cattaneo-LIUC, è stata completamente ristrutturata nella sua interfaccia, come è stato spiegato in un articolo del mese di ottobre dell’anno scorso, mentre si è proceduto progressivamente alla digitalizzazione degli articoli compresi tra il febbraio del 1993 e il maggio del 1998, completando così il recupero del pregresso.
Finalmente questo traguardo è stato raggiunto. Tutti gli articoli indicizzati nella banca dati, corrispondenti alla nuova serie di Biblioteche oggi, sono disponibili a testo completo, ad eccezione di quelli del 2007 (che lo saranno a fine anno) e dei primi sei mesi del 2008 che rimangono sottoposti ad embargo. Per il 2007-2008, come d’abitudine, è messo gratuitamente a disposizione in linea un articolo per numero già al momento della pubblicazione di ciascun fascicolo.
Il totale degli articoli disponibili con il testo completo è di 2.567, su un totale di 2.805 indicizzati.
Gli articoli degli ultimi dieci anni sono derivati in PDF direttamente dai file originali utilizzati per la stampa. Invece quelli dei fascicoli che vanno dal numero 1 del 1993 alla metà del 1998 non erano disponibili in formato digitale per cui l’Editrice Bibliografica, grazie al paziente lavoro di Anna Riboldi, ha provveduto alla loro scansione. I testi di questi articoli sono ora disponibili sotto forma di immagini memorizzate in formato PDF.
La banca dati in termini di articoli indicizzati e di testi completi è cresciuta parallelamente al suo utilizzo. Gli accessi nel mese di giugno 2008 hanno raggiunto circa 30.000 hits in confronto ad una media di 20.000 al mese nel 2007.
Dei 2.805 articoli indicizzati un numero consistente corrisponde a recensioni di libri professionali. Ad oggi la banca dati consente di accedere alle recensioni di ben 755 pubblicazioni.
Interessanti sono anche i dati relativi ai soggetti e ai termini utilizzati per indicizzare gli articoli. I termini più frequenti, dopo “Recensioni”, sono “Biblioteche”, “Raccolte”, “Biblioteche pubbliche”. I soggetti utilizzati sono 2.309, dei quali 2.071 solo una volta. I termini presenti nel vocabolario sono 2.001.
Gli autori che hanno scritto su Biblioteche oggi in questi 15 anni sono 951. L’autore con il maggior numero di articoli ne ha scritti 195, il secondo 76.
L’archivio di Biblioteche oggi, accessibile dalla banca dati, è una realtà che si è voluto mettere a disposizione in modo che le idee e le proposte espresse negli articoli dei 951 autori possano essere fonte per ulteriori sviluppi delle biblioteche, dei centri di documentazione, degli archivi italiani e della crescita degli specialisti che vi lavorano.
L’importanza che la rivista attribuisce agli autori, al loro contributo sarà ulteriormente testimoniata attraverso la banca dati che, a partire da settembre 2008, metterà a disposizione un “web service” basato su “dynamic script tagging” per la pubblicazione su siti terzi, in primis speriamo sui siti personali degli autori stessi, dell’elenco degli articoli che ogni autore ha pubblicato su Biblioteche oggi. L’uso di queste informazioni per produrre pagine in cui avvenga il “mashup” di dati di fonti diverse pensiamo possa essere utile per diffondere sempre più la conoscenza di quanto viene pubblicato sulla rivista.

http://www.bibliotecheoggi.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...