Letteratura per ragazzi sui quotidiani: una petizione

56370995.jpg

In linea la petizione Più spazio alla letteratura per ragazzi sulla stampa italiana per chiedere, ai direttori di giornale, di dedicare sistematicamente all’interno delle rubriche sui libri uno spazio alla lettertura per ragazzi nella convinzione che

i lettori si “allevano” da piccoli. Ne sono consapevoli gli editori e gli scrittori che, peraltro, scrivono senza pensare di dover catalogare la loro opera all’interno di classificazioni (per ragazzi, per adulti) di per sé riduttive. Non è un caso che molti scrittori di libri per ragazzi siano trasversali al genere: basti citare Philiph Pullman, Carlo Lucarelli, Roberto Piumini, Massimo Carlotto, Eric-Emmanuel Schmidt, Bernardo Atxaga, Elvira Lindo, David Grossman, Amos Oz , per nominarne solo alcuni.
Nel resto d’Europa, infatti, la letteratura per ragazzi è considerata letteratura “tout-court” : in Svezia Astrid Lindgren non è meno stimata di Henning Mankel, in Inghilterra la Rowling è un caso letterario e in Francia “Il piccolo principe” di Antoine Saint-Exupéry è un classico.
In Italia, invece, Gianni Rodari (per fare l’esempio di un autore che gode di prestigio internazionale e i cui libri sono stati tradotti in 50 lingue) è ancora relegato a una posizione di retroguardia rispetto alla cultura “vera”.

Per aderire: http://www.petitiononline.com/ragazzi/petition.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...