Letture: Labirinti Elettronici / Anna Antoniazzi

labirinti-elettronici.gif

Un nuovo libro sull’importanza educativa dei videogame. Si tratta di

Labirinti elettronici. Letteratura per l’infanzia e videogame

di Anna Antoniazzi

Apogeo, 2007 175 pag. 15€

Aprendo il vaso di Pandora dei videogiochi, si scopre inaspettatamente che una gran parte dei titoli – anche fra quelli più conosciuti – ha a che fare con la narrazione, e in particolare con la fiaba, il mito, l’avventura. Dalle atmosfere delle mille e una notte al giallo metropolitano, dalle spy stories più classiche alle ambientazioni gotiche del noir, dal Giappone degli antichi samurai al deserto in cui si muovono i picari contemporanei, dalle utopie della fantascienza alla concretezza del vivere quotidiano, nessun topos immaginativo viene tralasciato, o emarginato, dai videogame narrativi dei quali i bambini e i ragazzi sono destinatari privilegiati, anche se non esclusivi.
Nasce di qui la necessità di adottare filtri particolari che permettano di cogliere l’originale valenza educativa dei prodotti interattivi e di svelarne la capacità di aprire orizzonti di senso inusuali rispetto alla quotidianità

L’autrice
Anna Antoniazzi è dottore di ricerca in Pedagogia e assegnista presso la cattedra di letteratura per l’infanzia all’Università di Bologna. Ha collaborato a diversi volumi ed è autrice di Romagna incantata (Il Ponte Vecchio, 2003).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...