Giocare fa bene, uno studio del MIT

trenino.gif

Laura E. Schulz, insegnante di scienze cognitive al MIT, ha recentemente discusso, in un’occasione informale per avvicinare il grande pubblico ai temi scientifici, i risultati dei suoi studi sul valore del gioco per lo sviluppo cerebrale del bambino.

What I hope we learn is a new respect for how abstract and sophisticated kids’ early learning is. It is much more sophisticated than what computers are capable of. It would be nice if people who worked with children got as much respect as people who work with computers.

L’articolo Child’s play is serious study of cause and effect che racconta questa esperienza in maniera divulgativa e piacevole, si può leggere qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...